EuroLega -Tomic devastante, Rice glaciale: il Barcellona passa a Milano

Nella gara del Forum successo dei catalani che mantengono vive le speranze di accedere ai playoff.

di Massimo Mattacheo, @MaxMattacheo

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO – FC BARCELONA LASSA 78 – 83 (22-22, 23-19, 10-24, 23-18)

Al Forum è andata in scena una gara tra due squadre alla ricerca di un successo per mantenere vive le residue speranze di raggiungere i playoff. Assenze pesanti da entrambe le parti, Simon per l’Olimpia, Navarro, Perperoglou e Doellman per il Barcellona, e la partita ha vissuto di parziali. Dopo un primo tempo equlilibrato in cui Milano ha toccato anche il +15, il Barcellona ha giocato un grande terzo quarto raggiungendo la doppia cifra di vantaggio. Nell’ultimo periodo l’Armani prova a recuperare, ma i catalani ottengono un successo fondamentale: l’MVP è Ante Tomic, autore di 19 punti.

Milano parte con Cinciarini, Hickman, Sanders, Macvan e Raduljica, mentre il Barcellona risponde con Renfroe, Rice, Eriksson, Vezenkov e Tomic: la gara inizia con le due squadre capaci di trovare soluzioni abbastanza comode e con il centro del Barcellona grande protagonista. Dopo un break di Milano, è Koponen a impattare a quota 17: i canestri di Tomic e Fontecchio chiudono il primo periodo sul 22 pari. L’inizio di secondo quarto è tutto di marca milanese, che con un parziale di 7-0 allunga: il Barcellona accenna una reazione ma la confusione in attacco e alcune palle perse di troppo dalla squadra di Bartzokas, che continua a ruotare i suoi uomini senza ottenere grossi risultati, impediscono ai catalani di riavvicinarsi nel punteggio. Sono le triple di Abass e Macvan a scavare un primo solco importante: l’Olimpia scappa sul 45-30, senza che il Barça riesca a reagire: è poi Rice con un paio di giocate personali a riavvicinare i blaugrana. Il parziale aperto dal play americano diventa un 11-0 che manda le due squadre all’intervallo con l’Olimpia in vantaggio 45-41.

Il rientro dagli spogliatoi vede il Barcellona entrare in campo con una maggiore intensità su entrambi i lati del campo: la schiacciata di Tomic vale il 50-47 e provoca il time-out di Repesa. Il parziale dei catalani non si ferma, l’Olimpia ora è in difficoltà e Vezenkov emerge a grande protagonista: Milano non riesce più a segnare e i blaugrana arrivano alla doppia cifra di vantaggio. Le triple di Abass e Koponen chiudono il terzo quarto con gli ospiti in vantaggio 65-55. Le idee non sempre lucide in attacco impediscono all’Olimpia di ridurre il gap, con il Barcellona abile a gestire il margine di vantaggio costruito nel terzo quarto: la tripla di Vezenkov vale il massimo vantaggio sul 74-59 a 6 minuti dalla fine. Negli ultimi minuti la squadra di Repesa prova ad alzare l’intensità della difesa per recuperare nel punteggio, ma la tripla di Oleson firma il nuovo +10 a 1 minuto e 30 secondi dalla fine. Sono un gioco da tre punti di Cinciarini e una tripla di Macvan a segnare il -4, prima che un canestro di Rice rimetta due possessi pieni tra le due squadre. Il punteggio finale è 83-78.

TABELLINI:

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO: McLean 8, Fontecchio 6, Hickman 5, Kalnietis 10, Raduljica 4, Dragic 3, Macvan 10, Pascolo 5, Cinciarini 11, Sanders 2, Abass 14, Cerella n.e.

FC BARCELONA LASSA: Munford, Rice 10, Claver, Faverani 9, Vezenkov 13, Kurucs n.e., Eriksson 5, Diagne n.e., Oleson 4, Koponen 16, Renfroe 7, Tomic 19

Fotogallery a cura di Claudio Degaspari

Tifosi Milano

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy