Un Mago per Pianigani, Bargnani giocherà gli Europei?

0

Quando abbiamo visto Gallinari accasciarsi a terra dolorante alla fine della Regular Season, noialtri abitanti della Penisola che seguiamo il basket a stelle e strisce abbiamo pensato sostanzialmente due cose.

La prima cosa è stata la solidarietà nei confronti del Gallo, che ai era infortunato probabilmente nel momento migliore della sua carriera, quando avrebbe potuto fare il “Grande Salto” e consacrarsi nei Play Off.

La seconda cosa che abbiamo pensato, oggettivamente, è stato “Che sfortuna, proprio quest’anno che c’erano gli Europei”.

Si perché dal 4 al 22 settembre 2013, in Slovenia, si svolgeranno gli Europei di basket, ai quali l’Italia torna a partecipare dopo la brutta esperienza di Lituania 2011, ma c’è di più. Dopo il fantastico Argento di Atene, infatti, la nostra Nazionale era scivolata – come il Movimento tutto – in una deludente mediocrità culminata con l’esclusione alle due olimpiadi di Pechino e Londra.

Tuttavia, l’anno scorso, sotto l’egida di coach Pianigiani, la Nazionale ha trovato un parziale riscatto con uno strepitoso girone di qualificazione, che ci ha portato imbattuti fino in Slovenia. Merito di una squadra finalmente unita e concentrata sull’obbiettivo, il sui Leader e giocatore di punta era Gallinari, ma che comunque aveva trovato in Datome ed  Hackett  altri due fantastici pilastri. Ora gli Europei si avvicinano e nel nostro campionato – che data la penuria di risorse ha dovuto fare di necessità virtù – sono esplosi diversi giocatori italiani talentuosi come Aradori, Gentile e, a quanto pare, c’è la possibilità di naturalizzare Trevis Diener.

Insomma, dopo anni  avremo la possibilità di avere una nazionale competitiva, che tuttavia è stata privata della sua stella. Ma in questi giorni, del tutto inaspettata o quasi, dagli Stati Uniti arriva una notizia che, se confermata, potrebbe dare un sapore diverso ai nostri Europei. Andrea Bargnani sarebbe disposto – anzi, sarebbe entusiasta – di poter giocare l’Europeo. Il lungo romano non ha praticamente giocato la stagione in quanto costretto ai box da un duplice infortunio, e la sua avventura con i Raptors pare giunta al capolinea. Forse è propri perché desideroso di riscatto che Bargnani, che sarà in Italia a Maggio, potrebbe tornare a vestire la casacca azzurra. Un giocatore come lui, se recuperato fisicamente, in Europa sposterebbe di sicuro gli equilibri, e farebbe guadagnare centimetri e un eccellente tiro da fuori alla causa della nostra Nazionale. Sarebbe anche un bel colpo per la Federazione, che ha visto quest’anno – nonostante tutto – aumentare l’interesse per il campionato, sempre più equilibrato e combattuto. Avere una delle stelle NBA a giocare per la Nazionale darebbe certamente ulteriore visibilità all’evento, che il Movimento aspetta da tempo per poter tornare a ricucire uno strappo che anni di delusioni avevano creato coi tifosi del basket azzurro. Con Bargnani in campo, la Nazionale potrebbe sperare persino di qualificarsi ai quarti, avendo infatti un girone di ferro con Turchia, Russia e Grecia e, se verrà mantenuto lo spirito delle scorse qualificazioni europee, sognare è lecito.

E poi, chissà, se magari arrivasse una telefonata da Chicago

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here