VTB – Playoff: la finale è Nizhny Novgorod – CSKA Mosca

0
www.court-side.com

La stagione di VTB si avvicina al momento che tutti aspettano da mesi: la finale dei playoff.
Da una parte il team che era con tutti i favori del pronostico sin da inizio stagione, nonostante i brividi corsi nel turno di quarti di finale, mentre dall’altra scenderà in campo la vera sorpresa della competizione (e col ragguardevole vantaggio del fattore campo).
Ebbene si, il CSKA ce l’ha fatta, e dopo aver compiuto una clamorosa e avvincente rimonta contro la Lokomotiv Kuban, in semifinale si sbarazza non senza patemi della corazzata UNICS Kazan.
Non tragga in inganno il 3-0 con cui l’armata rossa ha ottenuto la possibilità di giocarsi la finale. Si sono infatti trattate di 3 partite al cardiopalma, conclusesi tutte con scarti minimi (2, 4 e 6 punti, sempre a favore del CSKA, ovviamente). Scherzo del destino, il quintetto di Coach Trinchieri partiva sì col vantaggio del fattore campo, ma incappava in un doppio scivolone casalingo proprio come la squadra allenata fino ad un anno fa dallo stesso Trinchieri in Italia. Proprio come Cantù quindi, nella recente serie di quarti di finale contro la Virtus Roma, il doppio k.o. tra le mura amiche nelle prime 2 gare avveniva per una manciata di punti in entrambi i match. I biancoverdi hanno poi provato a vendere cara la pelle in gara3 sul parquet moscovita, nel disperato tentativo di riaprire la serie, e proprio come capitato alla squadra brianzola, hanno ceduto solo nel finale ai rossoblu di Coach Messina. Onore comunque all’UNICS, capace di vincere un trofeo (la coppa di Russia) e di arrivare in finale di Eurocup. Ma nel team di Mosca, deve essere scattato qualcosa dopo la cocente delusione della Final4 di Assago. Prima il perentorio 3-0 (seppur partendo dallo 0-2 pre-Final4) contro Kuban nei quarti, ora un altro 3-0, sempre con doppia vittoria esterna, contro l’UNICS.
Chissà se il fattore campo verrà subito ribaltato anche nella serie di finale. Perchè infatti, tale vantaggio spetterà alla sorpresa della competizione, quel Nizhny Novgorod che dopo aver eliminato la regina di regular season (il Khimki Mosca) al primo turno, ha di fatto acquisito tale diritto per tutte le serie che avrebbe giocato da lì in poi. In semifinale ha avuto la meglio contro il Lietuvos Rytas. Dopo un 1-1 nelle prime 2 gare giocatesi a Novgorod, grande prova di forza con doppia affermazione in terra lituana che ha di fatto garantito l’accesso alla finalissima.
La serie di finale, come detto con prime 2 gare a Novgorod, avrà inizio lunedì 9 giugno.

I tabellini:

UNICS Kazan 0-3 CSKA Mosca (90-92, 61-65, 86-92)
Nizhny Novgorod 3-1 Lietuvos Rytas (87-81, 75-78, 80-69, 84-78)

Finale (al meglio delle 5) a partire da lunedì 9 giugno:
Nizhny Novgorod – CSKA Mosca

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here