VTB, quindicesima settimana: allo Zalgiris va il big match contro Riga. Primo squillo per Minsk

0

Il ritmo di questa VTB United League 2012-13 prosegue incessante e un’altra giornata va in archivio, non senza averci però regalato svariate sorprese. Nel match di cartello giocato tra Zalgiris Kaunas e Vef Riga, la spuntano i lituani trascinati da un monumentale Darjus Lavrinovic (86-71). Decisivi i 16 punti e 7 rimbalzi messi a referto (con un roboante 6 su 6 dal campo) dall’ala di Vilnius nel momento clou della gara. Sorprese che non finiscono qui, perché alla Minsk Arena arriva il primo successo in questa VTB dei padroni di casa dello Tsmoki, ai danni del malcapitato Neptunas che viene seppellito sotto una valanga di canestri (93-71). Prestazione superlativa per la guardia americana Tierre Brown che segna ben 23 punti. Vittoria in scioltezza anche per lo Spartak San Pietroburgo di un monumentale Mavrokefalidis (20 punti e 5 rimbalzi) che sconfigge in poco più di un tempo gli ucraini dell’Azmovash Mariupol (74-58). L’UNICS Kazan si aggiudica il derby russo battendo in volata il Khimki (76-70) grazie ad un Kostas Kaimakoglou decisamente in giornata (21 punti, 6 rimbalzi e 4 assist per l’ex “Pana”). Tutto facile per il Lietuvos Rytas che riscatta un periodo negativo e prova ad uscire dalla crisi schiantando gli Estoni del Kalev (95-73). Il premio di migliore in campo spetta all’ex Montegranaro Ivanov che sigla 12 punti e cattura 9 rimbalzi. Un super Yakovenko (22 punti e 3 rimbalzi) sospinge il suo Triumph al colpaccio esterno (maturato sul filo di lana) contro i connazionali del Nizhny Novgorod (76-80). Infine L’enisey si deve inchinare dinnanzi al Lokomotiv Kuban (87-94) di uno straripante Kalnietis (35 punti e 7 assist per la guardia greca), che rilancia fortemente le proprie ambizioni.