Zenit con sei giocatori disponibili: sconfitte a tavolino in questo doppio turno?

La squadra russa è decimata dai positivi al coronavirus e può contare solamente su sei giocatori a disposizione.

di La Redazione

Lo Zenit San Pietroburgo sta attraversando un momento nero dal punto di vista di persone infettate dal coronavirus. Ne ha ben 13, di cui otto sono giocatori, quattro allenatori e pure il massaggiatore.

Il club di San Pietroburgo ha annunciato la sospensione degli allenamenti e ha chiesto ad EuroLeague il rinvio del doppio impegno di questa settimana, in Spagna contro Baskonia e Valencia. Se non dovesse arrivare il rinvio, lo Zenit perderebbe 20-0 a tavolino.

Infatti il protocollo della lega riguardo alle positività dice chiaramente che se la squadra porta a referto meno di otto giocatori perderà la partita per 20-0. Il Khimki Mosca sabato ha portato via otto giocatori (anche se Bertans non è sceso in campo), forse è ora che l’Eurolega pensi a cosa fare per evitare di falsare molte partite…

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy