A1 F4 – Zandalasini: “Sarà una semifinale agguerrita, andiamo a Venezia per alzare la coppa”

In vista della Coppa Italia che si svolgerà in questo weekend al Taliercio, abbiamo sentito Cecilia Zandalasini che ci ha parlato del suo Famila Schio.

di Lucia Montanari, @LuciMonta15

In vista della Coppa Italia che si svolgerà in questo weekend al Taliercio, abbiamo sentito Cecilia Zandalasini che ci ha parlato del suo Famila Schio.

Partiamo dal tema scottante della scorsa settimana. Vi aspettavate l’esonero di Mendez?

E’ stata una notizia shock, non se lo aspettava nessuno. Detto questo abbiamo tutte fiducia nel Presidente, nella società e in Mauro Procaccini. E’ d’obbligo comunque ringraziare Miguel Mendez per il lavoro fatto insieme, personalmente mi ha fatto crescere molto come giocatrice in questi 3 anni passati insieme .

Contro Napoli ci è sembrato di vedere in campo uno spirito più compatto, un gioco molto più rapido e rotazioni più ampie. Come ti trovi con Procaccini?

Il cambio di regia è avvenuto da una settimana, Mauro è un allenatore molto competente, sta cercando di imporre il suo modo di giocare, come ogni allenatore fa. Abbiamo bisogno di un po’ di tempo per calibrare di nuovo tutti i nostri equilibri e penso sia normale che al momento ci sia ogni tanto un po’ di confusione in campo, ma siamo pronte anche a questo. Abbiamo bisogno di allenarci tanto per capire esattamente cosa vuole l’allenatore da noi e infatti in questo momento stiamo lavorando davvero sodo in palestra.

Troverete Venezia sabato in semifinale. Oltre a esser un derby, è anche l’avversaria contro cui avete giocato la peggior gara stagionale (87 57 l’andata fuori casa, proprio al Taliercio). Che gara ti aspetti?

Sarà una semifinale molto agguerrita, per vari motivi: come hai ricordato tu, Venezia ci ha spazzato via nel girone di andata. In quell’occasione noi eravamo penalizzate dagli infortuni e loro erano davvero molto in forma. Penso che ora come ora siamo pronte per disputare una F4 di coppa italia come si deve e dimostrare che nonostante tutto siamo sempre il Famila. Noi andiamo a Venezia per vincere .

Guardando l’altra sfida tra Lucca e Ragusa, chi vedi favorita e perchè?

Penso che anche Lucca – Ragusa sarà una gara molto equilibrata , sicuramente fisica e agguerrita. Nessuna delle due squadre vorrà lasciare nulla al caso. Detto questo, vedo Lucca avvantaggiata per il raggiungimento della finale.

Parlando un po’ di te… Lunedì scorso hai ritirato il premio Reverberi come miglior italiana del 2016. Quanto ti riempie d’orgoglio tutto ciò?

E’ stata una serata molto emozionante alla quale erano presentie dei grandi del Basket. E’ un premio molto prestigioso che non mi aspettavo di vincere. Entrare nell’albo del premio Reverberi, accanto a quei grandi Nomi, mi riempi davvero di gioia.

Ringraziamo Cecilia Zandalasini per la grande disponibilità.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy