ESCLUSIVA BASKETINSIDE: a tu per tu con Alessandro Mamoli

di Michelangelo Arrigoni

 

Come ben saprete, è passato un mese dalla prima palla a due della stagione NBA, e dopo qualche gradita sorpresa è già ora di tirare il primo bilancio della stagione. Abbiamo avuto l’opportunità di commentare queste prime battute stagionali con uno dei migliori giornalisti cestistici in Italia, Alessandro Mamoli di Sky.

 

Se dovessi presentare a un neofita della pallacanestro questo sport, qual è l’istantanea dell’ultima stagione che gli metteresti davanti e perché?

Il titolo degli Spurs. Perché un livello di pallacanestro così alto, un gioco di squadra così estremo, in finale NBA credo non si sia mai visto.

 

La stagione è appena iniziata ma qualche acuto è già arrivato: chi sta sorprendendo le aspettative e soprattutto, il tuo MVP ad oggi.

Non mi piace assegnare l’ MVP a fine stagione, figuratevi ora. Comunque Curry e Anthony Davis mi sembra abbiano iniziato fortino, romanticamente però, per come sta andando la squadra il mio (sic) MVP è Marc Gasol. Memphis quasi sorprendente ad Ovest, Raptors mica male ad est anche se hanno giocato quasi sempre in casa.

 

Quanto ha inciso nella tua crescita come giornalista lavorare con icone della pallacanestro raccontata come Flavio Tranquillo e Federico Buffa? Il tuo consiglio ai giovani che aspirano al tuo lavoro?

E’ come allenarsi tutti i giorni con Michael Jordan e Larry Bird. Livello richiesto sempre altissimo. Ampie possibilità di “rubare” dalle tasche dei due spiando e chiedendo. Per quelli che aspirano al mio lavoro consiglio di farsi trovare pronti e capaci ad utilizzare facilmente le nuove tecnologie (PC, Videocamere, microfoni, programmi di editing).

 

Non è il primo Big three a formarsi e nemmeno l’ultimo: cosa sta mancando ai nuovi Cavs di LeBron James di spadroneggiare nell’est che sembra sempre di più “un’altra America” rispetto all’ovest delle “secchione”? Manca solo oliatura o c’è qualcosa su cui operare in maniera più precisa?

Qualcosa non mi convince, guardando soprattutto alla metà campo difensiva. Però la favoletta delle squadre di James che non funzionano l’ ho già sentita troppe volte. Poi però è da 4 anni che porta la squadra in finale ad EST, chiaramente non da solo però … Diamo tempo a lui ai Cavs e a Blatt che stimo tanto.

 

Vorremmo che spendessi due parole sulla stagione che stanno affrontando i nostri giocatori italiani.

Bargnani e Datome onestamente sono ingiudicabili. Andrea è costantemente out. Mi piacerebbe che Gigi avesse una chance, questo fa rabbia. Non ha mai potuto dimostrare se ci sta o no. Con la squadra (nel momento in cui scriviamo ) a 3-13 reduce da 7 sconfitte consecutive e perdente in 10 delle ultime 11, dai proviamoci Pistons !

 

Grazie alla collaborazione con gli amici di Hoop Science stiamo dando grande risalto a quel mondo tutt’ora inesplorato a molti che è il college basketball, l’NCAA. Riguardo a questo ti chiediamo chi è a tuo parere il più interessante prospetto del prossimo draft in uscita da questa stagione di college; chi ha la miglior rosa pe puntare alla vittoria nelle final four e magari un piccolo aneddoto sulla tua passione per il College Basket.

Per il miglior prospetto è un po’ presto però metto un dollaro su Karl Anthony Towns di Kentucky, la squadra da battere, non scherziamo. Kentucky due piste davanti a tutti, poi al torneo in partita secca tutto può succedere ma in un eventuale girone calcistico all’ italiana vincerebbe con giri di vantaggio. Aneddoti ce ne sarebbero a migliaia. Ricordo la seconda Final Four della mia vita, a New Orleans. Una bufera a Chicago mi fece perdere la coincidenza aerea, così mi inventai un giro impossibile per arrivare sulla palla a due della prima semifinale dopo 36 ore di viaggio senza dormire!

 

A molti tuoi ammiratori interesserà sicuramente la risposta a queste due domande: che squadra tifi in NBA e qual è stato il tuo primo idolo da piccolo?

La prima domanda me la sentirò chiedere 100 volte all’ anno e la risposta è sempre la stessa. Non tifo. Perché bisogna tifare? Per di più per squadre con cui hai poco a che fare e che stanno a decine di migliaia di miglia di distanza. Ho innamoramenti per giocatori (Curry e Durant per dirne due o lo stesso Anthony Davis) mi capita è mi è capitato di provare grande ammirazione per i Lakers dello Showtime e per quelli di Kobe e Shaq o per i Bulls di Jordan o ancora gli ultimi Spurs, ma il tifo è un’ altra cosa. Da piccolino sono cresciuto con Larry e Magic. Siccome mio fratello prese Larry, io scelsi Magic. Oggi nel gioco delle torri piuttosto che scegliere mi butterei giù io ….

 

Ti conosciamo abbastanza vicino all’ambiente dell’Olimpia Milano: per loro, partenza difficile in Eurolega, due zompi consecutivi in campionato e infine una ripresa tangibile a cavallo dei due derby dove è finalmente riemerso dal nulla il talento di MarShon Brooks. Cosa è mancato nei primi due mesi di stagione e dove può arrivare la squadra di Banchi, sia in Eurolega che in Campionato.

L’unica vicinanza che ho con l’ ambiente Olimpia è dovuta ad un trascorso nelle giovanili ed una manciata di apparizioni con la serie A dell’ epoca. Per il resto quest’ anno ho visto giocare la squadra dal vivo una sola volta. Obiettivi reali direi top 16 in eurolega e scudetto in Italia.

 

Cousins o Davis: chi ad oggi è il miglior lungo della New Gen (escludendo quindi le varie superstar già affermate)? 

Anthony Davis by far, anche se DMC mi fa morire…

 

Ti vogliamo salutare con questo video.

https://www.youtube.com/watch?v=OEXuS0Hm4JI

In redazione lo abbiamo adorato, probabilmente la migliore celebrazione possibile per un canestro che, passi o non passi, è rimasto ancora negli occhi di tutti i fans della spicchiata. Ammettilo: quanto eri gasato in quel momento?

Merito della partita e della prodezza. Cerco di metterci passione perché fisicamente amo la pallacanestro e un finale così innalza una cosa già meravigliosa a un livello superiore….

 

Ringraziamo tantissimo Alessandro per questa bella intervista concessaci e gli auguriamo un in bocca al lupo enorme.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy