European Challengers U20. L’Italia conclude con la netta vittoria contro l’Albania

0
fiba.com

Si chiude con un marcato successo contro l’Albania l’esperienza della Nazionale Under 20 maschile all’European Challengers di Brno. Gli Azzurrini di coach Vertemati lasciano la manifestazione con un bilancio di 3 vittorie in 5 partite chiudendo complessivamente al 4°posto dietro alla Repubblica Ceca, Spagna e Croazia, con i croati che hanno gli stessi punti dell’Italia ma salgono sul podio grazie alla vittoria nella sfida diretta della 2a giornata.
L’epilogo azzurro a Brno non ha avuto praticamente storia con l’Italia subito padrona del campo. 22-8 al 10′ e 41-16 all’intervallo per gli Azzurri che tengono senza particolari problemi il campo contro l’Albania, squadra materasso del girone. Nella ripresa il vantaggio italiano si aggira sui 30 punti di scarto. Al 30′ l’Italia conduce 60-29 con una buona distribuzione di punti e tutti i giocatori a disposizione di Vertemati scesi in campo. Si prosegue senza sussulti e il finale dice 43-72 per la squadra di Vertemati che porta tutti a referto. Il miglior realizzatore è il 2001 Lorenzo Donadio, esterno romano in forza all’American University in NCAA, in doppia cifra anche Matteo Spagnolo, fresco del ritorno in Italia dopo l’accordo con Cremona in prestito dal Real Madrid.

Il Girone di Brno è vinto dai padroni di casa della Repubblica Ceca che arrivano alla pari della Spagna ma finiscono davanti grazie al successo nel confronto diretto. Quattro vittorie e una sconfitta per i cechi che hanno perso soltanto alla prima giornata proprio contro l’Italia.

Albania-Italia 43-72 (8-22, 8-19, 13-19, 14-12)
Albania: Memcaj 3 (0/2, 0/3), Prodani 7 (2/5, 0/2), Elezi (0/1, 0/1), Hanelli 2 (0/2), Alimani, Hajdari 8 (3/11, 0/2), Ndreca ne, Lilaj 2 (1/3, 0/1), Bega 10 (3/4, 1/1), Skendaj 7 (3/7, 0/2), Llukacej ne, Grazhdani 4 (2/4). All. Llazani
Italia: Schina 5 (1/2, 1/4), Arletti 6 (1/2, 0/3), Spagnolo 13 (5/6, 1/3), Casarin 7 (2/3, 0/3), Virginio 6 (0/1, 2/5), Donadio 15 (3/8, 3/5), Grant 4 (2/2, 0/1), Borra 4 (1/3), Basso 4 (2/3), Ladurner 2 (1/4), Del Chiaro 2 (1/3, 0/2), Diouf 4 (1/3). All. Vertemati

Tutti i risultati del Girone di Brno

20 luglio
Italia-Repubblica Ceca 66-63
Portogallo-Croazia 66-89
Albania-Spagna 36-73

21 luglio
Croazia-Italia 71-57
Repubblica Ceca-Albania 91-47
Spagna-Portogallo 68-54

22 luglio
Albania-Croazia 46-99
Repubblica Ceca-Spagna 71-65
Italia-Portogallo 81-50

24 luglio
Spagna-Italia 70-50
Croazia-Repubblica Ceca 68-81
Portogallo-Albania 72-54

25 luglio
Croazia-Spagna 62-83
Repubblica Ceca-Portogallo 79-60
Albania-Italia 43-72

Classifica

Rep. Ceca 9 (4/1)
Spagna 9 (4/1)
Croazia 8 (3/2)
Italia 8 (2/2)
Portogallo 6 (1/4)
Albania 5 (0/5)

FIBA assegna 2 punti per la vittoria e 1 punto per la sconfitta

Tutti i tabellini dell’Italia

Il tabellino della prima giornata
Italia-Repubblica Ceca 66-63 (18-17, 10-24, 15-9, 23-13)
Italia: Schina 4 (2/2), Arletti 16 (1/3, 4/8), Spagnolo 9 (2/9, 0/4), Casarin 14 (3/5, 2/5), Virginio ne, Donadio, Grant (0/1, 0/1), Borra 2 (1/2), Basso, Ladurner 6 (3/10), Del Chiaro 2 (1/1), Diouf 13 (3/5, 1/3). All. Vertemati
Rep. Ceca: Hanzlik 16 (3/4, 3/12), Vlk, Bohm 14 (5/9, 1/3), Burda (0/1 da tre), Sykora 3 (0/3, 1/3), Svojanovsky 5 (1/3, 1/5), Tyml ne, Pelikan, Svoboda 10 (1/8, 0/1), Balint 10 (1/3, 2/8), Kalny ne. All. Pivoda

Il tabellino della seconda giornata
Croazia-Italia 71-57 (15-6, 18-23, 17-20, 21-8)
Croazia: Paponja 2 (1/2, 0/1), Lukacic 2 (1/1), Bulic ne, Rasic 10 (2/3, 2/3), Porobic 2 (0/1), Tisma 14 (6/9, 0/6), Gnjidic 7 (2/4, 0/1), Bosnjak 13 (6/11), Buljevic 2 (0/2 da tre), Buljan 19 (6/10, 2/3), Kresic (0/1), Putnik ne. All. Repesa
Italia: Schina 5 (1/3, 1/1), Arletti 16 (6/7, 1/7), Spagnolo 8 (0/5, 1/6), Casarin 4 (1/3, 0/3), Virginio 3 (0/1, 1/4), Donadio (0/2, 0/3), Grant 12 (0/1, 4/8), Borra, Basso (0/1), Ladurner 2 (1/2), Del Chiaro (0/1), Diouf 7 (3/4, 0/1). All. Vertemati

Il tabellino della terza giornata
Italia-Portogallo 81-50 (29-13, 13-9, 23-9, 16-19)
Italia: Schina (0/1, 0/1), Arletti 6 (3/5), Spagnolo 12 (4/6, 1/3), Casarin 7 (1/4, 1/5), Virginio 2 (1/1, 0/3), Donadio 5 (0/3, 1/1), Grant 14 (3/4, 2/4), Borra 4 (2/2), Basso, Ladurner 9 (3/5), Del Chiaro 13 (4/5, 1/3), Diouf 9 (2/5, 1/2). All. Vertemati
Portogallo: Chaves F.V. Martins 6 (2/7, 0/3), N. Santos 3 (1/2 da tre), Castro Silva 2 (1/2), Vieira Soares 5 (1/2, 1/3), Vieitas F. Da Silva 4 (0/3, 1/3), Martins Valadas M. Cruz 7 (1/8, 0/3), Goldschmidt da Costa Runge 2 (1/2), Morais Ferreira 8 (2/6, 1/3), Cachopas Gil Prates (0/1 da tre), Borden 11 (4/10, 1/3), Saraiva Seixas (0/1 da tre), M. Santos 2 (1/5). All. Martins

Il tabellino della quarta giornata
Spagna-Italia 70-50 (20-10, 16-16, 21-13, 13-11)
Spagna: Huguet Carrasco 1 (0/2, 0/3), Tamba Villen 11 (5/6), Scariolo 10 (5/10, 0/1), Gonzalez Longarela 8 (0/2, 2/3), Carreno, Caicedo Sanchez 6 (1/1, 1/3), Naspler Peraire 2, Ochoa 2 (1/1), Tamba 8 (4/8), Dike 5 (2/5), Pradilla 15 (6/10, 0/1), Sanchez Infantes 2 (1/3). All. Prado
Italia: Schina 5 (1/2), Arletti 6 (1/5), Spagnolo 18 (3/10, 0/2), Casarin 4 (0/4, 1/4), Virginio, Donadio 2 (1/2), Grant 6 (2/4, 0/5), Borra, Basso, Ladurner 4 (1/5), Del Chiaro (0/3), Diouf 5 (1/6, 0/2). All. Vertemati


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here