Europeo Under 20 Femminile – Resoconto della terza e ultima giornata dei gironi: Germania, Spagna, Francia e Italia a punteggio pieno

Europeo U20 femminile, terza e ultima giornata dei gironi, Germania, Spagna, Francia e Italia in testa nei rispettivi gruppi

0
credits: fip.it

Oggi si è conclusa la fase a gironi con la terza e ultima partita degli Europei U20 femminili. Le squadre a punteggio pieno sono la Francia nel girone A che nell’ultima sfida per la vetta del gruppo hanno sfidato la Lettonia. La Spagna che regola e domina i loro vicini portoghesi in un match senza storia concluso 84-34. Tre giocatrici in doppia cifra, 10 punti per Marina Asensio, 16 punti per Carla Brito e Noa Morro.

Anche la Germania ottima prova di forza contro Israele, vincendo 67-43 e chiudendo di fatti prima nel girone D. Frida Buehner migliore della partita con 17 punti, Miriam Diala e Hilke Feldrappe a quota 10 punti. Successi anche per la Svezia contro il Montenegro, la Turchia sulla Finlandia che arriva seconda dietro all’Italia nel gruppo C con una prestazione pazzesca di 29 punti per Berfin Sertoglu. La Slovenia che batte nettamente i padroni di casa della Lituania. Jovana Savkovic del Montenegro sigla 20 punti con una bellissima prova aldilà della sconfitta.

Ultima partita per l’Italia che vince ancora e non frena la voglia e l’entusiasmo di puntare al titolo. Sicuramente insieme a Francia, Germania e Spagna è tra le favorite. Vincano contro la Polonia 71-62, una partita equilibrata con attacchi e controattacchi, all’intervallo sono arrivati a 32-29 per le azzurre. Il momento decisivo è il quarto periodo, soprattutto i minuti finali dove la squadra italiana riesce a salire di ritmo e a segnare, lasciando le avversarie bloccate nel punteggio. Matilde Villa tra le migliori in queste prime partite si conferma con 18 punti, 10 rimbalzi e 5 assist. Ottima anche Eleonora Villa con 21 punti.

ITALIA-POLONIA 71-62
GERMANIA-ISRAELE 67-43
MONTENEGRO-SVEZIA 51-59
PORTOGALLO-SPAGNA 34-84
TURCHIA-FINLANDIA 62-57
SLOVENIA-LITUANIA 80-58

LETTONIA-FRANCIA 57-79
UNGHERIA-SERBIA 86-72