Finali Nazionali U18 Maschili – Volano in finale Hsc e Stella Azzurra Roma

Finali Nazionali U18 Maschili – Volano in finale Hsc e Stella Azzurra Roma

Un anno dopo la Finale Nazionale Under 18 Eccellenza di Montecatini sarà ancora il derby romano fra Honey Sport City e Stella Azzurra la finalissima.

di La Redazione

Palpitante il Day 2 al Palazzetto allestito in Piazza Città di Lombardia a Milano e stracolmo di pubblico per larga parte della giornata. Il programma ha dato precedenza al Trofeo Vittorio Tracuzzi 2019, in cui Costa Marghera e Reyer Venezia si sono imposte, con scarti minimi, rispettivamente su Giants Marghera (68-61) e su Basket Academy Mirabello (60-54).

A seguire il Trofeo Giancarlo Primo 2019. La prima a qualificarsi per la Finalissima è stata l’HSC Roma, vincente contro Il Viaggiator Goloso Cantù 74-71 (e con i romani capaci di recuperare il -13 di inizio quarto periodo). Faticosa anche la vittoria della Stella Azzurra che ha piegato Novipiù Campus Piemonte Basketball 74-62.

Tutte le partite sono in diretta streaming su www.fip.it/giovanile. Le Finali Scudetto anche su www.fip.it
Scarica qui la brochure ufficiale delle Finali Nazionali Under 18 Eccellenza e Under 18 femminile.
Aggiornamenti, fotogallery, interviste ai protagonisti e tutte le curiosità sulle Finali Nazionali Under 18 Eccellenza e Under 18 Femminile sono sull’evento dedicato sulla pagina Facebook @italbasket.

I risultati delle Semifinali – 8 giugno
Piazza Città di Lombardia, Milano
Under 18 Femminile – Trofeo Vittorio Tracuzzi
Giants Marghera – Limonta Sport Costa x l’Unicef 61-68
Basket Academy Mirabello – Umana Reyer Venezia 54-60
Under 18 Eccellenza – Trofeo Giancarlo Primo
Honey Sport City Roma – Il Viaggiator Goloso Cantù 74-71
Novipiù Campus Piemonte Basketball – Stella Azzurra Roma 62-74

Il programma delle Finali – 9 giugno
Piazza Città di Lombardia, Milano
Under 18 Femminile – Trofeo Vittorio Tracuzzi
Ore 11.30 Finale 3°/4° posto Giants Marghera – Basket Academy Mirabello
Ore 16.00 Finale 1°/2° posto Limonta Sport Costa x l’Unicef – Umana Reyer Venezia
Under 18 Eccellenza – Trofeo Giancarlo Primo
Ore 14.00 Finale 3°/4° posto Il Viaggiator Goloso Cantù – Novipiù Campus Piemonte Basketball
Ore 18.15 Finale 1°/2° posto Honey Sport City Roma – Stella Azzurra Roma

Finale Nazionale Under 18 Eccellenza – Trofeo Giancarlo Primo

Honey Sport City Roma – Il Viaggiator Goloso Cantù 74-71
L’Honey Sport City Roma, per il secondo anno consecutivo, approda in Finale Scudetto grazie alla vittoria in rimonta nella Semifinale contro Il Viaggiator Goloso Cantù. Dopo un inizio a rilento, la sfida si accende grazie ai canestri di Costi (16 punti) che si carica sulle spalle i suoi compagni. I capitolini prendono qualche punto di vantaggio e, nonostante le due triple di Di Giuliomaria (autore di 12 punti), in avvio di secondo quarto toccano la doppia cifra di vantaggio con Mouaha (doppia doppia da 21 punti e 11 rimbalzi). Coach Visciglia è costretto a chiamare timeout ed alla ripresa del gioco si scatena la reazione dei suoi ragazzi. Cantù, infatti, realizza un parziale di 23-8 grazie ad Arienti (10 punti) e a Caglio (autore di 9 punti), con quest’ultimo che segna 7 punti negli ultimi possessi permettendo ai suoi di sorpassare gli avversari: 44-39 a metà partita. Al rientro in campo dall’intervallo lungo Costi e De Robertis (5 punti) provano a scuotere i romani, ma Ziviani e Cucchiaro (rispettivamente autori di 13 e 9 punti) dalla lunga distanza guidano i brianzoli, che toccano anche la doppia cifra di vantaggio. L’ennesima tripla di Di Giuliomaria, in apertura di ultimo quarto, permette a Cantù di raggiungere il +13 (65-52) mentre Mouaha con un paio di canestri cerca di tenere a galla i gialloneri. I brianzoli sembrano resistere, ma nel finale Ben Salem (5 punti) e Fokou (autore di una doppia doppia da 13 punti e 11 rimbalzi) fissano il punteggio sul 70 pari. Entrambe le squadre nell’ultimo minuto sono imperfette dalla lunetta, ma è Mouaha a segnare il canestro che decide la sfida: vince l’HSC 74-71.

Honey Sport City Roma – Team ABC Cantù 74 – 71 (24-17, 39-44, 52-62, 74-71)
Honey Sport City Roma: Farina 3 (1/1 da 3), Ludovici ne, Sanvitale ne, Mouaha Tcheussi* 21 (4/6, 1/5), Costi* 16 (4/6, 2/6), Zoffoli ne, Dron 11 (1/4, 2/6), Ben Salem* 5 (1/3, 0/2), De Robertis* 5 (1/2, 1/6), Vitale ne, Fokou Ngnoudie* 13 (3/6, 2/5). All. Tonolli
Tiri da 2: 14/27 – Tiri da 3: 9/31 – Tiri Liberi: 19/28 – Rimbalzi: 42 8+34 (Mouaha Tcheussi 11) – Assist: 8 (Dron 5) – Palle Recuperate: 6 (Mouaha Tcheussi 2) – Palle Perse: 19 (Mouaha Tcheussi 7) – Cinque Falli: De Robertis
Team ABC Cantù: Lanzi, Arienti* 10 (2/2, 2/7), Banfi, Caglio* 9 (3/7, 1/2), Cucchiaro* 9 (3/6, 1/5), Di Giuliomaria 12 (0/5, 4/9), Quarta 8 (3/6 da 2), Gatti* 3 (0/5, 0/3), Ziviani 13 (2/5, 2/5), Mirkovski* 3 (0/1, 1/2), Bresolin 2 (1/2 da 2), Marazzi 2 (1/2 da 2). All. Visciglia
Tiri da 2: 15/42 – Tiri da 3: 11/35 – Tiri Liberi: 8/10 – Rimbalzi: 48 17+31 (Caglio 9) – Assist: 14 (Arienti 4) – Palle Recuperate: 10 (Arienti 2) – Palle Perse: 19 (Cucchiaro 4) – Cinque Falli: Gatti
Arbitri: Radaelli R., Lupelli L., Morassutti A.

Novipiù Campus Piemonte Basketball – Stella Azzurra Roma 62-74
I Campioni in carica della Stella Azzurra Roma raggiungono nuovamente l’atto decisivo della Finale Nazionale: sconfitta la Novipiù Campus Piemonte Basketball in Semifinale. Il primo quarto del match è caratterizzato da tanti errori, al tiro e non, con la sfida che ne risente in termini di spettacolo. Canka (20 punti) è ispirato e prova a far valere la sua fisicità permettendo ai suoi di prendere qualche punto di vantaggio. I piemontesi, però, non si fanno intimorire dalle prime difficoltà e grazie all’apporto di Tiberti (top scorer dei suoi con 21 punti) riescono a portarsi in vantaggio. La Stella è in difficoltà, sbaglia molto e fatica ad attaccare la difesa avversaria, anche se nel finale una tripla di Canka riporta in vantaggio, 32-30, la squadra di coach Gandolfi. Alla ripresa del gioco Donadio (autore di 18 punti) cerca di spingere i capitolini verso la fuga, ma il tentativo di allungo non si concretizza mai del tutto per merito del Campus. I ragazzi di coach Spanu, infatti, grazie a Castellino (11 punti) ed al solito Tiberti rispondono presente chiudendo la terza frazione in svantaggio di un solo possesso pieno: 51-48. Anche negli ultimi e decisivi dieci minuti regna l’equilibrio, che viene interrotto da due canestri di Panopio che indirizzano il match nelle mani dei campioni in carica. I piemontesi non si arrendono, ma nelle ultime azioni la Stella Azzurra allunga ancora superando la doppia cifra di vantaggio fino al 74-62 con cui si chiude il match.

Campus Piemonte Basketball – Stella Azzurra Roma 62 – 74 (10-15, 30-32, 48-51, 62-74)
Campus Piemonte Basketball: Cherubini* 7 (1/7, 1/5), Abrate 4 (2/4, 0/1), Framarin ne, Arduino, Tiberti 21 (6/8, 1/3), Jakimovski* 4 (1/3, 0/6), Reggiani 6 (3/6 da 2), Castellino* 11 (4/9, 1/4), Mortarino, Manzani 5 (1/1, 1/3), Ianuale* 4 (2/6, 0/6), Fruscoloni*. All. Spanu
Tiri da 2: 20/44 – Tiri da 3: 4/30 – Tiri Liberi: 10/14 – Rimbalzi: 45 18+27 (Jakimovski 13) – Assist: 15 (Castellino 3) – Palle Recuperate: 11 (Jakimovski 4) – Palle Perse: 18 (Abrate 4) – Cinque Falli: Tiberti
Stella Azzurra Roma: Panopio* 12 (2/7, 2/7), Giordano, Ianelli* 6 (1/1, 0/1), Pene’* 20 (4/13, 1/6), Visintin, Ghirlanda, Faloppa 2 (1/1 da 2), Nzosa* 8 (3/4 da 2), Mabor 2 (1/1 da 2), Reale 6 (1/2 da 3), Donadio* 18 (8/15, 0/2), Digno. All. Gandolfi
Tiri da 2: 20/44 – Tiri da 3: 4/22 – Tiri Liberi: 22/28 – Rimbalzi: 48 14+34 (Panopio 11) – Assist: 12 (Ianelli 3) – Palle Recuperate: 15 (Panopio 5) – Palle Perse: 18 (Panopio 5)
Arbitri: Pellicani N., Valleriani D., Calella D.

FIP.IT

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy