Finali Nazionali U20F- A Pordenone basta un quarto per superare un’opaca Salerno

Finali Nazionali U20F- A Pordenone basta un quarto per superare un’opaca Salerno

Una brutta partita, decisa dalla seconda frazione in cui Pordenone ha dominato su Salerno.

di Daniele Tagliabue, @Danyboy1991

Dieci minuti. Un quarto. Tanto basta al Sistema Rosa per imporsi su Salerno, giocando al meglio il secondo quarto che di fatto sarà poi decisivo sull’esito finale della gara. Partita bruttissima, con gli errori a prevalere in campo: Salerno gioca male, Pordenone fa poco meglio se escludiamo i secondi dieci minuti in cui una positiva Anna Togliani si erge a protagonista dell’incontro scavando il solco che sarà poi mantenuto nelle due frazioni seguenti. Due squadre impacciate e poco fluide sul fronte offensivo. Festeggia comunque Pordenone che raggiunge in semifinale il San Raffaele.

Pordenone: Rainis-A.Togliani-G.Togliani-Castello-Sturma
Salerno: Meschi-Zolfanelli-De Mitri-Assentato-Kenny

PORDENONE DOMINA IL SECONDO QUARTO E ALLUNGA-Si segna pochissimo nella prima frazione di gioco: attacchi imballati, tanti errori e così i 4 punti di Destro da una parte e i 5 di Meschi dall’altra valgono il 7-8 con cui si chiude un bruttissimo primo quarto. Nel secondo periodo finalmente s’iniziano a vedere maggiori giochi offensivi vincenti. Castello firma subito il sorpasso da sotto, ma Seskute risponde prontamente. Il Sistema Rosa appare però aver un altro ritmo: Sturma impatta in lunetta, poi arriva un parziale nel segno di Rainis e Anna Togliani a firmare il più sei sul tabellone. Salerno accusa il colpo, Zolfanelli sblocca il punteggio ma è un fuoco di paglia perchè Parmesani e ancora Anna Togliani firmano il nuovo allungo sul 26-12. L’ultimo acuto è di Bonivento, che legittima un secondo quarto tutto nel segno del Sistema Rosa che va al riposo avanti 28-12.

PORDENONE AMMINISTRA E VA IN SEMIFINALE-Kenny dalla lunga distanza apre il terzo periodo ma così come fu nel primo quarto, si segna pochissimo con un 3-5 di parziale in favore di Salerno dopo otto minuti di gioco per il 31-17 al ventottesimo. Anche gli altri due giri di orologi non riservano emozioni, con Ceccato a segno per il 31-19 che archivia tre quarti assai noiosi. Sturma e Parmesani danno il via agli ultimi dieci minuti di gioco. Salerno prova a rispondere con Zoflanelli e Kenny rientrando a meno nove, ma Boccardo e la solita Anna Togliani trovano l’ennesimo break che vale il 43-28 al trentaseiesimo. Salerno non ne ha più, Anna Togliani mette il punto esclamativo con i canestri di Parmesani e Sturma a sancire il 50-31 finale.

MVP BASKETINSIDE.COM: Anna Togliani
SISTEMA ROSA PORDENONE 50 SALERNO BASKET 31

Pordenone: A.Togliani 14, G.Togliani, Rainis 4, Castello 2, Sturma 5, Ragogna, Bonivento 2, Destro 4, Parmesani 12, Zecchin, Boccardo 6, Pontoni 1. All. Bonivento

Salerno: De Mitri 1, Zolfanelli 11, Assentato 2, Meschi 8, Kenny 5, Esposito ne, Seskute 2, Caputo ne, Fumo ne, Ceccardi 2, Galdi ne, D’Amico ne. All.Russo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy