I risultati della seconda giornata della Finale Nazionale Under 16 femminile

I risultati della seconda giornata della Finale Nazionale Under 16 femminile

A Chianciano Terme e Chiusi si è giocata la seconda giornata della Finale Nazionale Under 16 femminile – Trofeo Roberta Serradimigni.

di La Redazione

A Chianciano Terme e Chiusi si è giocata la seconda giornata della Finale Nazionale Under 16 femminile – Trofeo Roberta Serradimigni.
Nel Girone A continua spedito il cammino di Basket Costa x l’Unicef, che sale a quota 4 punti con la larga vittoria a spese del Basket Femminile Stabia (83-41). Si rimette in corsa invece l’Umana Reyer Venezia, che batte il GEAS Basket 66-41.
Brixia Basket Brescia guarda tutti dall’alto dei suoi 4 punti nel Girone B. Le lombarde vincono anche l’impegno contro San Raffaele (50-33) e approfittano dello sgambetto di Pegli alla Stella Azzurra (55-47) per presentarsi alla terza giornata da leader solitaria del raggruppamento. 
Sono due le squadre a punteggio pieno nel Girone C. BSL Lazzaro (sconfitto il Basket San Salvatore Selargius 70-41), e il Basket Academy La Spezia, vincente sulla Pro Patria et Libertate Busto Arsizio 44-41.
Nel Girone D la Virtus Eirene conferma di saper soffrire fino all’ultimo secondo e, dopo la vittoria al fotofinish dell’esordio con la Smit Roma, manda ko anche Udine per 50-47. Dal canto suo, la Smit si rialza grazie alla vittoria nel derby con il Basket Roma per 69-51.
Domani, 18 giugno, ultima giornata della prima fase. Il 19 giugno ancora tutte le squadre in campo per gli Ottavi. Dal 21 giugno la fase ad eliminazione diretta. 
Tutte le partite della Finale Nazionale Under 16 femminile – Trofeo Roberta Serradimigni sono in diretta streaming su www.fip.it/giovanile e su www.basketlike.it.
Clicca qui per le statistiche della Finale Nazionale Under 16 femminile – Trofeo Roberta Serradimigni.
Aggiornamenti, fotogallery, interviste alle protagoniste e tutte le curiosità sulla Finale Nazionale sono sull’evento sulla pagina Facebook @italbasket. 
Clicca qui per consultare la brochure ufficiale della Finale Nazionale Under 16 femminile.

I risultati della seconda giornata
Girone A
Bianchi Group Costa x l’Unicef – Basket Femminile Stabia 83-41
GEAS Basket – Umana Reyer Venezia 41-66
Girone B
Brixia Basket – San Raffaele Basket 50-33
Stella Azzurra Roma – Basket Pegli 47-55
Girone C
BSL San Lazzaro – Basket San Salvatore Selargius 70-41
Basket Academy La Spezia – Pro Patria et Libertate Busto Arsizio 44-41
Girone D
Basket Roma – Smit Roma Centro 51-69
Virtus Eirene – Libertas Sporting Basket School 50-47

Il programma della terza giornata
Palasport di Chianciano Terme (via Abetone 7)
Girone A
Ore 14.00 Bianchi Group Costa x l’Unicef – GEAS Basket
Girone B
Ore 16.00 Brixia Basket – Stella Azzurra Roma
Girone C
Ore 18.00 BSL San Lazzaro – Basket Academy La Spezia 
Girone D
Ore 20.00 Basket Roma – Virtus Eirene
Palasport di Chiusi (via Talamone 9)
Girone A
Ore 14.00 Umana Reyer Venezia – Basket Femminile Stabia
Girone B
Ore 16.00 Basket Pegli – San Raffaele Basket
Girone C
Ore 18.00 Pro Patria et Libertate Busto Arsizio – Basket San Salvatore Selargius
Girone D
Ore 20.00 Libertas Sporting Basket School – Smit Roma Centro

Le classifiche
Girone A
Bianchi Group Costa x l’Unicef 4
Umana Reyer Venezia 2
GEAS Basket 2
Basket Femminile Stabia 0

Girone B
Brixia Basket 4
Basket Pegli 2
Stella Azzurra Roma 2
San Raffaele Basket 0

Girone C
BSL San Lazzaro 4
Basket Academy La Spezia 4
Pro Patria et Libertate Busto Arsizio 0
Basket San Salvatore Selargius 0

Girone D
Virtus Eirene 4
Basket Roma 2
Smit Roma Centro 2
Libertas Sporting Basket School 0

I risultati della prima giornata
Girone A
Bianchi Group Costa x l’Unicef – Umana Reyer Venezia 69-49
Basket Femminile Stabia – GEAS Basket 47-63
Girone B
Brixia Basket – Basket Pegli 67-40
San Raffaele Basket – Stella Azzurra Roma 48-51
Girone C
BSL San Lazzaro – Pro Patria et Libertate Busto Arsizio 65-61
Basket San Salvatore Selargius – Basket Academy La Spezia 46-50
Girone D
Basket Roma – Libertas Sporting Basket School 40-36
Virtus Eirene – Smit Roma Centro 64-63

Ottavi – 19 giugno 2019
Quarti – 21 giugno 2019
Semifinali – 22 giugno 2019
Finali – 23 giugno 2019

Girone A

Bianchi Group Costa x l’Unicef – Basket Femminile Stabia 83-41
Costa x l’Unicef sbroglia la pratica Basket Stabia nel primo periodo. L’eloquente 31-2 con cui si chiude il primo quarto la dice lunga sul divario fra le due squadre, che si acuisce nel prosieguo della gara. Nella seconda parte del match le lombarde alleggeriscono la pressione senza però farsi mai impensierire dalle campane. Ben 5 le giocatrici di coach De Milo che chiudono in doppia cifra. Nella terza giornata Stabia se la vedrà con l’Umana Reyer Venezia. Per Costa Masnaga l’ultimo impegno nel Girone A è con il GEAS Basket.

COSTA X L’UNICEF COSTA MASNAGA – BASKET FEMM. STABIA 83 – 41 (31-2, 49-10, 67-21, 83-41)
COSTA X L’UNICEF COSTA MASNAGA: Pollini 4 (1/6, 0/2), Fontana 14 (4/10, 2/5), Allievi* 10 (2/5, 1/1), Ukaegbu* 3 (1/2 da 2), Villa 14 (5/9, 1/1), Villa* 14 (7/9, 0/1), Zappa 3 (0/1, 1/3), N’guessan* 3 (1/1, 0/1), Tentori 2 (1/3, 0/1), Quarti 2 (1/4, 0/1), Valli NE, Toffali* 14 (6/8 da 2). All. De Milo
Tiri da 2: 29/58 – Tiri da 3: 5/16 – Tiri Liberi: 10/19 – Rimbalzi: 39 12+27 (Villa 7) – Assist: 7 (Villa 3) – Palle Recuperate: 9 (Pollini 1) – Palle Perse: 10 (Villa 3)
BASKET FEMM. STABIA: D’ambrosio*, Catalani* 2 (1/5, 0/1), Seka* 10 (5/13 da 2), Versi, Russo 4 (2/5, 0/1), Monda 4 (2/5, 0/1), Olivieri 4 (2/3 da 2), Pepe 2 (1/2 da 2), Sbailo’ 7 (3/8 da 2), Giustino 2 (1/1, 0/2), De Liso* 4 (2/5, 0/2), Manna* 2 (1/2, 0/1). All. Pischedda
Tiri da 2: 20/51 – Tiri da 3: 0/9 – Tiri Liberi: 1/2 – Rimbalzi: 41 12+29 (Seka 8) – Assist: 1 (Monda 1) – Palle Recuperate: 6 (Sbailo’ 4) – Palle Perse: 19 (Versi 4)
Arbitri: G. Agnorelli, L. Riccardi

GEAS Basket – Umana Reyer Venezia 41-66
Dopo la sconfitta senza appello all’esordio contro Costa x l’Unicef, la Reyer si rimette in corsa con una bella vittoria contro il GEAS. Fatto salvo le primissime battute dell’incontro, le orogranata impongono sempre il ritmo alla gara, raggiungendo il +20 a inizio terzo periodo. La forbice si allargherà ulteriormente, grazie ai canestri di Rossi (12 punti) e Keshi (11 punti), e alla sovrastante presenza di Seculic sotto le plance (16 rimbalzi). 

GEAS S.S.GIOVANNI – UMANA REYER VENEZIA 41 – 66 (9-21, 19-37, 31-49, 41-66)
GEAS S.S.GIOVANNI: Ronchi* 11 (4/6, 0/2), Cristani NE, Merisio* 11 (4/15, 0/1), Uggeri, Milani* 4 (0/6, 1/4), Mapelli, Calvi* 2 (1/1 da 2), Beachi 1 (0/2 da 2), Benedini 2 (0/2 da 2), Nava NE, Bevilacqua* 7 (2/9 da 2), Resemini 3 (0/2, 1/1). All. Garantini.
Tiri da 2: 11/48 – Tiri da 3: 2/12 – Tiri Liberi: 13/23 – Rimbalzi: 42 11+31 (Merisio 8) – Assist: 2 (Ronchi 1) – Palle Recuperate: 7 (Ronchi 2) – Palle Perse: 15 (Mapelli 4)
UMANA REYER VENEZIA: Siviero*, Carrer 2 (1/1 da 2), Bianchi 6 (1/5, 0/1), Orvieto 10 (2/4, 2/5), Pizzato 4 (2/2, 0/1), Rossi* 12 (2/4, 2/5), Rescifina* 4 (2/8, 0/1), Franceschi 2 (1/1 da 2), Carraro* 9 (4/9, 0/1), Gavagnin, Keshi 11 (3/8, 1/2), Sekulic* 6 (3/7 da 2). All. Bonivento.
Tiri da 2: 21/52 – Tiri da 3: 5/19 – Tiri Liberi: 9/18 – Rimbalzi: 52 13+39 (Sekulic 16) – Assist: 0 (Squadra 0) – Palle Recuperate: 8 (Bianchi 2) – Palle Perse: 19 (Squadra 3)
Arbitri: A. Pellegrini, S. Faro

Girone B

Brixia Basket – San Raffaele Basket 50-33
Tre giocatrici in doppia cifra (Zanardi 16 punti, Faroni 12 e capitan Tomasoni 11), e solo 33 punti subiti. Così il Brixia Basket Brescia sale a quota 4 nel Girone B. Padrone della gara dall’abbrivio, le lombarde aumentano di minuto in minuto il loro vantaggio sul San Raffaele che, non trovando mai un parziale d’incoraggiamento, si arrende 33-50. 

BRIXIA BASKET – SAN RAFFAELE ROMA 50 – 33 (17-10, 33-17, 42-23, 50-33)
BRIXIA BASKET: Tomasoni* 5 (2/12, 0/4), Zanardi* 16 (5/16, 1/5), Tomasoni* 11 (2/8, 2/4), Zorat* 4 (1/6 da 2), Pinardi*, Faroni 12 (5/11 da 2), Cocumelli, Loda NE, Pinardi 2 (1/1 da 2), Tempia, Yusuf. All. Zanardi.
Tiri da 2: 16/59 – Tiri da 3: 3/16 – Tiri Liberi: 9/16 – Rimbalzi: 47 18+29 (Zanardi 10) – Assist: 3 (Zanardi 3) – Palle Recuperate: 8 (Tomasoni 2) – Palle Perse: 10 (Tempia 3)
SAN RAFFAELE ROMA: Astori, Susca, Daniele* 6 (1/6, 0/3), Bellanti* 2 (1/4 da 2), Rodrigues Batista, Ingiosi 2 (1/1, 0/4), Barsotti* 2 (1/1 da 2), Medeot 2 (1/3 da 2), Ascani 2 (0/1 da 2), Zappellini* 10 (3/8, 1/3), Gramaccia, Cupellaro* 7 (2/5, 1/2). All. Martogelli.
Tiri da 2: 10/37 – Tiri da 3: 2/13 – Tiri Liberi: 7/14 – Rimbalzi: 45 9+36 (Cupellaro 8) – Assist: 3 (Cupellaro 2) – Palle Recuperate: 4 (Astori 1) – Palle Perse: 22 (Zappellini 5)
Arbitri: T. Rinaldi, A. Scolaro

Stella Azzurra Roma – Basket Pegli 47-55
Pegli trova i primi 2 punti della sua Finale Nazionale battendo la Stella Azzurra nell’ultima gara in programma a Chiusi. Liguri protagoniste di una grande seconda parte di gara, in cui Torchia e Pini allungano sul +12. Le nerostellate provano a rientrare, e a pochi secondi dalla fine sono a un solo possesso di svantaggio. Bruzzone gioca però d’astuzia sulla rimessa laterale in attacco, e subisce il fallo che la manda in lunetta e che chiude i giochi. 

STELLA AZZURRA ROMA-NORD – BASKET PEGLI 47 – 55 (10-12, 26-28, 38-45, 47-55)
STELLA AZZURRA ROMA-NORD: Panu* 1 (0/3, 0/1), D’arcangeli NE, Setti* 7 (3/5, 0/1), Varaldi 1 (0/2 da 2), Spinacci, Pelka 5 (1/5 da 2), Gianni, Giordano* 14 (3/8 da 2), Logoh* 12 (4/8, 1/4), Ponzi NE, Pronkina* 7 (3/8 da 2), Donadio NE. All. Chimenti.
Tiri da 2: 14/40 – Tiri da 3: 1/8 – Tiri Liberi: 16/31 – Rimbalzi: 41 8+33 (Giordano 10) – Assist: 4 (Giordano 3) – Palle Recuperate: 5 (Setti 4) – Palle Perse: 22 (Setti 5) – Cinque Falli: Setti
BASKET PEGLI: Torchia* 12 (2/6, 2/3), Bruzzone 2 (0/2 da 2), Monachello*, Papiri* 3 (1/8, 0/5), Praussello, Della Margherita, Padula* 7 (2/5, 0/1), Canale 9 (4/5 da 2), Pini* 10 (4/13 da 2), Arecco 8 (2/9, 0/1), Barberis, Bertini 3 (0/1, 1/2). All. Chimenti.
Tiri da 2: 15/61 – Tiri da 3: 3/13 – Tiri Liberi: 15/20 – Rimbalzi: 54 23+31 (Pini 13) – Assist: 1 (Pini 1) – Palle Recuperate: 10 (Bruzzone 4) – Palle Perse: 19 (Squadra 4) – Cinque Falli: Papiri
Arbitri: L. Nocchi, A. Gava

Girone C

BSL San Lazzaro – Basket San Salvatore Selargius 70-41
Partenza sprint delle emiliane che con Zanetti e Cappellotto vanno sul +14 a pochi minuti dalla palla a due. Selargius non ha un gran feeling con il canestro, ma nel secondo periodo aumenta la dinamicità e porta in maggiore sofferenza la difesa di San Lazzaro, riavvicinandosi così al minimo divario di 8 punti (18-26). San Lazzaro non rischia oltre, e col passare dei minuti rimpolpa fino al +29. 

BSL SAN LAZZARO – S. SALVATORE SELARGIUS 70 – 41 (21-10, 38-21, 54-37, 70-41)
BSL SAN LAZZARO: Biacchesi, Valli* 4 (1/6 da 2), Cappellotto* 15 (5/6, 1/1), Lorenzoni, Roveroni* 8 (4/7 da 2), Colli* 3 (1/7, 0/1), Zanetti* 20 (6/16 da 2), Mezzini 2 (1/3, 0/3), Bagnoli 7 (3/5, 0/2), Conte 10 (2/3, 2/4), Montanari 1 (0/2 da 2), Berti. All. Rocca
Tiri da 2: 23/60 – Tiri da 3: 3/11 – Tiri Liberi: 15/20 – Rimbalzi: 46 9+37 (Zanetti 11) – Assist: 17 (Cappellotto 4) – Palle Recuperate: 24 (Colli 6) – Palle Perse: 21 (Cappellotto 5)
S. SALVATORE SELARGIUS: Cocco* 6 (1/1, 0/1), Vargiu* 1 (0/5 da 2), Porcu 6 (3/8 da 2), Putzolu 6 (3/8 da 2), Alvau 2 (1/1 da 2), Abis, Locci 2 (1/2, 0/1), Demetrio Blecic* 6 (1/8 da 2), Zoncheddu, Uda* 3 (1/4, 0/1), Corongiu 2 (1/4 da 2), Pandori* 7 (1/8, 0/2). All. Staico.
Tiri da 2: 13/52 – Tiri da 3: 0/5 – Tiri Liberi: 15/26 – Rimbalzi: 48 13+35 (Pandori 10) – Assist: 5 (Pandori 2) – Palle Recuperate: 11 (Cocco 3) – Palle Perse: 36 (Porcu 5)
Arbitri: A. Buoncristiani, L. Caracciolo

Basket Academy La Spezia – Pro Patria et Libertate Busto Arsizio 44-41
Seconda partita e seconda vittoria per La Spezia. Dopo il 50-46 contro San Salvatore Selargius, per le liguri è sempre uno scarto minimo a garantire il referto rosa. Busto Arsizio rimane sempre in scia, ma non riesce mai nei momenti cruciali a trovare il parziale del sorpasso. Strata (13 punti e 10 rimbalzi), più la solita Gioan (12 punti) si confermano leader di La Spezia, segnando i canestri cruciali della partita. 

BK ACADEMY LA SPEZIA – PRO PATRIA ET LIBERTATE 44 – 41 (11-13, 24-17, 32-26, 44-41)
BK ACADEMY LA SPEZIA: Tringale* 5 (0/3, 1/3), Strata* 13 (5/14, 1/1), Botto, Gioan* 12 (2/5, 1/7), Venturini* 4 (2/6 da 2), Scognamillo NE, Amadei 2 (1/3, 0/3), Demi, Candelori* 8 (4/10, 0/1), Ciuffardi NE. All. Gioan.
Tiri da 2: 14/42 – Tiri da 3: 3/16 – Tiri Liberi: 7/15 – Rimbalzi: 51 11+40 (Candelori 12) – Assist: 6 (Venturini 2) – Palle Recuperate: 8 (Strata 3) – Palle Perse: 20 (Amadei 5)
PRO PATRIA ET LIBERTATE: Ponta* 2 (1/2, 0/4), Castiglioni, Quattrocchi NE, Palumbo* 7 (0/9, 1/6), Caruso* 11 (1/6, 3/9), Castellanelli* 3 (0/3, 1/1), Ielpo, Nicodemo, Macchi, Fumagalli, Noble Clement 10 (3/7, 1/5), Diakhoumpa* 8 (4/5, 0/1). All. Turconi.
Tiri da 2: 9/33 – Tiri da 3: 6/27 – Tiri Liberi: 5/12 – Rimbalzi: 42 8+34 (Caruso 11) – Assist: 3 (Noble Clement 2) – Palle Recuperate: 10 (Palumbo 4) – Palle Perse: 14 (Caruso 5) – Cinque Falli: Ponta
Arbitri: L. Fiocchi, A. Quaranta

Girone D

Basket Roma – Smit Roma Centro 51-69
Stracittadina ad alto contenuto emozionale quello fra Basket Roma, campione regionale Under 16, e Smit Roma Centro, terza classificata. Fra due squadre che si conoscono bene è la Smit a partire meglio, toccando il +15 nel secondo tempo con i canestri di Belli e Celani. La squadra di coach Bongiorno sa risalire la china e a fine terzo periodo con Aghilarre trova il primo vantaggio della gara (46-45). Ma la Smit non si fa intimorire, e anzi negli ultimi 10 minuti allunga fino al +18, toccato proprio da Vumbuca sull’ultimo tiro. 

BASKET ROMA – SMIT ROMA 51 – 69 (8-22, 30-35, 46-45, 51-69)
BASKET ROMA: Di Stefano* 8 (4/10, 0/1), Candido*, Belluzzo, Perone* 6 (2/11 da 2), Lucantoni* 13 (4/9, 0/1), Aghilarre* 12 (3/4, 2/3), Lavia, Gatti 2 (0/2 da 2), Preziosi 3 (0/1, 1/5), Marini 3 (0/2, 1/1), Fichera 2 (1/1 da 2), Troiano 2 (1/2 da 2). All. Bongiorno.
Tiri da 2: 15/48 – Tiri da 3: 4/14 – Tiri Liberi: 9/15 – Rimbalzi: 49 18+31 (Perone 12) – Assist: 8 (Perone 2) – Palle Recuperate: 9 (Lucantoni 3) – Palle Perse: 22 (Lucantoni 6)
SMIT ROMA: Magrini 2 (0/0, 0/0), Gai* 10 (2/6, 2/6), Magoga 9 (1/3, 2/4), Capolongo, Vumbaca 3 (1/1 da 3), Silvi, Belli* 16 (3/6, 3/8), Celani* 18 (5/15, 1/2), Urbani 1 (0/1 da 2), Marotta* 9 (4/10, 0/1), Ghion, Paragallo* 1 (0/2 da 2). All. Satolli.
Tiri da 2: 15/43 – Tiri da 3: 9/22 – Tiri Liberi: 12/24 – Rimbalzi: 47 17+30 (Celani 9) – Assist: 13 (Gai 6) – Palle Recuperate: 10 (Gai 3) – Palle Perse: 14 (Marotta 3) – Cinque Falli: Paragallo
Arbitri: D. Magazzini, E. Vicentini

Virtus Eirene – Libertas Sporting Basket School 50-47
La Virtus Eirene prende la testa della corsa dalla palla a due. E non molla la presa fino a fine di terzo periodo, quando Udine trova il parzialone di 12-4 con capitan Blasigh e Molaro sorpassando le rivali a 10’ dalla fine (36-35). Bel ritmo per entrambe le squadre nell’ultimo periodo. Dall’arco le tiratrici siciliane e friulane smuovono la retina, e i microparziali vengono subito riassorbiti. Giulia Trovato (14 punti), dopo il buzzer beater contro la Smit Roma, anche oggi è l’autrice dei canestri decisivi, quelli che valgono il secondo successo per la Virtus Eirene in due gare del Girone D. 

VIRTUS EIRENE RAGUSA – LIBERTAS SP. UDINE 50 – 47 (13-6, 26-21, 35-36, 50-47)
VIRTUS EIRENE RAGUSA: Tumeo 12 (4/14, 1/2), Zarrella NE, Occhipinti, Trovato* 14 (6/13, 0/1), Olodo* 1 (0/9 da 2), Bucchieri* 10 (4/15 da 2), Ianelli* 4 (2/4 da 2), Mazza NE, Sammartino 2 (1/4 da 2), Gurrieri* 5 (1/3, 1/1), Massari NE, Di Fine 2 (1/2 da 2). All. Baglieri.
Tiri da 2: 19/64 – Tiri da 3: 2/4 – Tiri Liberi: 6/13 – Rimbalzi: 48 14+34 (Bucchieri 19) – Assist: 9 (Tumeo 3) – Palle Recuperate: 9 (Trovato 3) – Palle Perse: 13 (Tumeo 5)
LIBERTAS SP. UDINE: Codolo 2 (1/1, 0/1), Lizzi* 12 (2/10, 2/5), Blasigh* 17 (5/9, 2/11), Pontelli NE, Buttazzoni* 7 (3/10, 0/2), Gucciardi 1 (0/1 da 2), Cantoni NE, Demarchi 2 (1/6 da 2), Braida* 4 (2/7 da 2), Molaro 2 (1/1 da 2), Regeni, Romanin*. All. Vignando.
Tiri da 2: 15/48 – Tiri da 3: 4/20 – Tiri Liberi: 5/11 – Rimbalzi: 54 17+37 (Lizzi 11) – Assist: 9 (Codolo 2) – Palle Recuperate: 8 (Blasigh 3) – Palle Perse: 23 (Demarchi 5)
Arbitri: M. Forconi, M. Curreli 

Legabasketfemminile.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy