In archivio la seconda giornata della Coppa Italiana U20. Tutti i risultati e le statistiche

0

FASE DI QUALIFICAZIONE – SECONDA GIORNATA
Dopo una prima giornata infuocata con le vittorie messe a referto da Stella Azzurra, Battipaglia, Sanga Milano e Campobasso, si torna in campo al Pala Zauli per la seconda giornata della fase di qualificazione.

Basket Pegli vs Essegi Lupebasket – 49 a 81
Le Lupe non perdonano gli errori di Pegli e segnano con una vittoria l’esordio della Coppa Italiana Under 20.
Partono forti Le Lupe che in 2 minuti raggiungono la doppia cifra e impartiscono un break pesante a Pegli di 15 a 0 interrotto dai due punti della ligure Papiri a 4 minuti di gioco. Le ragazze di Coach Costa mettono in campo un’importante rimonta, grazie anche alle 3 triple di Federica Bertini e il tempo si chiude 17 a 22.
Pegli non interrompe la lotta al recupero e ora sono le ragazze di San Martino a dover scappare. Il tempo si mantiene in equilibrio fino allo strappo di San Martino che chiude la prima parte della gara a +13 (22 a 35).
Pur se con qualche errore di meno da parte delle ospiti di San Martino in Lupari, la prima parte del tempo scorre all’insegna dell’equilibrio. Poi lo strappo delle giallonere che chiudono il parziale 31 a 59.
Due belle azioni di Pegli rimettono in gioco la grinta delle ragazze che fanno subito i conti con le Lupe: a metà del tempo il loro vantaggio è +29 (39 a 68) La partita non subisce ribaltamenti e la Lupe San Martino archivia la performance sul 49 a 81.

La Molisana Magnolia Campobasso vs Stella Azzurra Roma Nord – 55 a 67
Si sfidano per la seconda gara della seconda giornata due corazzate del centro sud. La vittoria arride alla Stella che, non senza soffrire nella prima parte di gara, si impone sulla Magnolia.
Sia le laziali che la Magnolia riescono ad amministrare un gioco in equilibrio incentrato sulla coralità delle azioni di tutte le ragazze. La Stella, pronta a reagire sui secondi possessi, contrasta la fisicità delle molisane. Il primo tempo termina in perfetto equilibrio con parità 13.
Anche il secondo parziale, molto combattuto, è all’insegna di una costante parità. Pressing delle difese e poche occasioni dai 6 e 75 caratterizzano il gioco in campo. In doppia cifra le Stelline Krasovec e Georgieva e Amatori per la Magnolia. La prima parte della gara si chiude sul 31 a 32.
Nel terzo tempo la Stella strappa in maniera considerevole, grazie alla migliore lettura del gioco e alle percentuali basse al tiro di Campobasso. Il massimo vantaggio per le romane viene raggiunto la prima volta a 100 secondi dalla fine e mantenuto fino alla chiusura del tempo 38 a 52.
La Magnolia non ci sta a capitolare alla Stella Azzurra e con grinta aggredisce l’ultimo quarto riportandosi, in due minuti, a -7 (45 a 52) impartendo anche un break di 7 a 0. Ma le ragazze di coach Sferruzza sono molto più determinate e precise e portano a casa la vittoria per 55 a 67.

Mercede Basket Alghero vs San Raffaele Basket – 77 a 79
L’esordio del San Raffaele contro la Mercede Basket Alghero è segnato dal primo doppio overtime della fase di qualificazione che termina con un canestro sulla sirena dell’ala romana Nicole Barsotti.
Partono decise le due formazioni di Alghero e del San Raffaele ma l’equilibrio la fa da padrona in questo primo quarto. Belle le due triple della Mitreva che tengono alta la media dai 6 e 75. Verso la fine le romane staccano le avversarie chiudendo il quarto 13 a 17.
Per Alghero però sembra semplice rientrare nella ripresa al punto tale che con il break di 5 a 0 sorpassano le ragazze di coach Marzullo in un minuto e mezzo di gioco portandosi a +10 a 3 minuti dall’inizio del tempo e lasciando le ragazze di Alghero inchiodate al punteggio del primo quarto. Il tempo termina 34 a 31 con un parziale di 21 a 14.
Dopo l’intervallo lungo San Raffaele riparte con il turbo, decisa a riprendersi il vantaggio. Ci riesce e lo mantiene per metà del tempo. Lì dove la Mitreva viaggia a più di 20 punti personali, il San Raffaele mette in campo un gioco condiviso. Il tempo termina con le romane che conducono l’incontro per 51 a 53.
Immediatamente grazie a un tiro in sospensione della Kozhobashiovska, Alghero impatta 53. La tensione in campo è palpabile. Ancora Obinu dall’area e Alghero è nuovamente in vantaggio. Ma, nonostante uno strappo considerevole che porta le ragazze di Alghero a +9, il San Raffaele rientra e impatta 66 portando la partita ai supplementari.
Il tempo supplementare scivola via con pochi punti nelle mani per via della pressione delle difese che bloccano e inducono gli avversari a commettere diversi errori pur non riuscendo a sfruttarli a pieno. Così in 5 minuti le compagini riescono a segnare solo 5 punti per ciascuno, impattando di nuovo 71 e accedendo al secondo overtime della gara che termina con un canestro sulla sirena dello scadere del secondo tempo supplementare e consegna la vittoria nelle mani del San Raffaele Basket!

Salerno Basket 92 vs BC Castelnuovo Scrivia – 44 a 78
L’ultima gara della seconda giornata della fase di qualificazione vede Castelnuovo Scrivia mettere a referto la prima personale vittoria nella Coppa Italiana Under 20.
Dalle prime battute Castelnuovo conduce il quarto, lasciando poco spazio al gioco delle ragazze di Aldo Russo. Negli ultimi due minuti di gioco Salerno recupera e si riavvicina alle avversarie ma viene nuovamente arginato dalle piemontesi che chiudono il quarto 12 a 17.
Cinque minuti bastano a Castelnuovo per prendere il largo. A metà del tempo il divario tra le due formazioni è veramente importante: 14 a 27 (+ 13). Il parziale inferto da Castelnuovo a Salerno è di 22 a 9: il tabellone segna 21 a 39.
Bernetti, in doppia cifra come la compagna D’Angelo sono il polso del quarto che non sembra dare speranze alla Salerno Basket 92 che resiste ma riesce solo a rosicchiare qualche punto. Il parziale si chiude 30 a 65.
Salerno non rientra in partita e la tripla di Grace Sangan sul 33 a 72, segna il guado dell’incontro: da quel momento e fino alla fine della partita non c’è grande spazio di manovra per le campane che consegnano la vittoria nelle mani delle piemontesi per 44 a 78.

Basket Pegli – Essegi Lupebasket San Martino 49 – 81 (17-22, 22-35, 31-57, 49-81)
BASKET PEGLI: Bruzzone 2 (1/3, 0/2), Bertini 11 (1/5, 3/5), Monachello* 3 (0/3 da 3), Papiri* 5 (2/4, 0/2), Praussello, Belgrano 2 (1/2, 0/1), Canale 1 (0/1 da 3), Moretti* 5 (1/3, 1/2), Vivalda* 9 (3/7, 1/4), Meriggi 1 (0/1 da 2), Arecco* 10 (3/9, 1/8), Frandino
Tiri da 2: 12/35 – Tiri da 3: 6/29 – Tiri Liberi: 7/11 – Rimbalzi: 34 10+24 (Bruzzone 8) – Assist: 9 (Bruzzone 5) – Palle Recuperate: 14 (Vivalda 4) – Palle Perse: 26 (Monachello 5) – Cinque Falli: Moretti
ESSEGI LUPEBASKET SAN MARTINO: Fontana 5 (1/3, 1/1), Ferraro 5 (1/4, 1/2), Giordano* 14 (4/8, 1/2), Guarise* 6 (3/4, 0/1), Peserico* 18 (8/13 da 2), Antonello 8 (1/3, 2/2), Mini 2 (1/5 da 2), Rech 2 (1/1 da 2), Arado* 4 (2/9 da 2), Rosignoli* 7 (2/4, 1/2), Nezaj 3 (0/1, 1/4), Pini 7 (3/4, 0/3)
Tiri da 2: 27/59 – Tiri da 3: 7/17 – Tiri Liberi: 6/19 – Rimbalzi: 60 25+35 (Arado 10) – Assist: 16 (Peserico 4) – Palle Recuperate: 18 (Peserico 3) – Palle Perse: 21 (Antonello 4)

Magnolia Bk Campobasso – USD Stella Azzurra Roma Nord 55 – 67 (13-13, 31-32, 38-52, 55-67)
MAGNOLIA BK CAMPOBASSO: Del Sole 4 (2/7 da 2), Pragliola 2 (1/3, 0/1), Srot* 9 (3/4, 1/4), Di Sarno, Egwoh* 2 (1/5 da 2), Moffa NE, Quinonez Mina* 17 (5/9, 1/3), Falbo, Panichella NE, Edokpaigbe 5 (2/3, 0/1), Trozzola, Amatori 16 (4/9, 0/1)
Tiri da 2: 18/47 – Tiri da 3: 2/10 – Tiri Liberi: 13/21 – Rimbalzi: 39 8+31 (Quinonez Mina 8) – Assist: 10 (Quinonez Mina 3) – Palle Recuperate: 10 (Pragliola 3) – Palle Perse: 24 (Pragliola 5) – Cinque Falli: Amatori
USD STELLA AZZURRA ROMA NORD: Panu, Ragnetti, Camarda, Krasovec* 15 (6/13 da 2), Perrotti* 14 (5/9, 0/1), Pelka 9 (3/6, 1/4), Gianni 2 (1/3, 0/2), Giordano* 5 (2/10 da 2), Gualtieri 3 (0/2, 1/1), Bevolo, Barbakadze* 2 (1/1 da 2), Georgieva* 17 (5/13, 2/2)
Tiri da 2: 23/61 – Tiri da 3: 4/10 – Tiri Liberi: 9/19 – Rimbalzi: 50 18+32 (Pelka 11) – Assist: 5 (Krasovec 2) – Palle Recuperate: 9 (Krasovec 4) – Palle Perse: 23 (Pelka 5)

Mercede Bk Alghero – USD San Raffaele 77 – 79 (10-12, 34-31, 51-53, 66-66, 71-71, 77-79)
MERCEDE BK ALGHERO: Zoncu NE, Scarpa NE, Martinez, Mitreva* 24 (3/6, 6/16), Kozhobashiovska* 14 (5/21, 1/2), Kaleva* 14 (6/12, 0/1), Usai 7 (2/3, 0/1), Laconi NE, Zinchiri NE, Obinu* 12 (2/3, 2/6), Masnata* 6 (3/8, 0/1), Migoni NE
Tiri da 2: 21/55 – Tiri da 3: 9/27 – Tiri Liberi: 8/13 – Rimbalzi: 67 14+53 (Kozhobashiovska 21) – Assist: 3 (Mitreva 1) – Palle Recuperate: 1 (Obinu 1) – Palle Perse: 25 (Kaleva 6) – Cinque Falli: Masnata
USD SAN RAFFAELE: Ottaviani* 3 (1/3, 0/1), Panniello 2 (1/4, 0/1), Daniele* 21 (7/15, 2/10), Michelini, Scipioni, Mastrototaro 12 (2/6, 2/3), Bellanti, Ingiosi 4 (2/2, 0/1), Barsotti* 7 (3/10 da 2), Andreassi, Zappellini* 21 (5/12, 2/6), Cupellaro* 9 (2/8, 1/5)
Tiri da 2: 23/63 – Tiri da 3: 7/28 – Tiri Liberi: 12/27 – Rimbalzi: 54 15+39 (Zappellini 11) – Assist: 2 (Barsotti 1) – Palle Recuperate: 13 (Zappellini 4) – Palle Perse: 7 (Zappellini 3)

Salerno Basket 92 – BC Castelnuovo Scrivia 44 – 78 (12-17, 21-39, 30-65, 44-78)
SALERNO BASKET 92: Basile Rognetta, Carfagna, Galizia* 1 (0/2 da 2), Mancuso* 4 (1/9 da 2), Marotta* 11 (3/7, 1/2), Della Corte 5 (2/5, 0/1), Belli 6 (0/2, 2/7), Gai 3 (0/1, 1/4), Sciammetta* 2 (0/2, 0/1), Coppola 3 (1/3 da 2), Diouf* 9 (4/11, 0/1), Ghiran
Tiri da 2: 11/44 – Tiri da 3: 4/16 – Tiri Liberi: 10/27 – Rimbalzi: 39 12+27 (Marotta 9) – Assist: 8 (Della Corte 3) – Palle Recuperate: 7 (Galizia 2) – Palle Perse: 21 (Coppola 5)
BC CASTELNUOVO SCRIVIA: Bassi* 3 (1/2 da 3), Caracciolo 2 (1/5, 0/1), Bracco 16 (5/5, 2/5), Corlade, Serpellini* 8 (4/9, 0/3), D’angelo 14 (6/6 da 2), Repetto* 5 (1/3, 1/3), Falabrini 2 (1/3, 0/2), Bernetti* 11 (1/2, 3/8), Francia 2 (1/1, 0/2), Sangan 9 (3/3, 1/3), Colli* 6 (3/5 da 2)
Tiri da 2: 26/45 – Tiri da 3: 8/29 – Tiri Liberi: 2/4 – Rimbalzi: 48 12+36 (D’angelo 14) – Assist: 21 (Repetto 6) – Palle Recuperate: 9 (D’angelo 3) – Palle Perse: 17 (Francia 3)

Area Comunicazione LBF

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here