Mondiali U19F – La Russia trionfa nella finalissima di Udine

0

Si conclude con la vittoria della Russia per 82-86 ai danni degli Stati Uniti il Mondiale U19 femminile di Udine e Cividale del Friuli. Una Finale incredibile al Palasport Carnera che ha visto le due squadre contendersi il titolo fino agli ultimi momenti. Alla fine, però, l’errore in contropiede della playmaker statunitense Dangerfield – che poteva riaprire la questione – ha regalato definitivamente il titolo ad una Russia spietata e concreta, capitanata da un’incredibile Musina in grado di segnare 33 punti nella partita della consacrazione. Si tratta di una rivincita, infatti nel 2015 a Checkov (Russia) si era giocata la medesima Finale solo che il risultato era stato diverso. A due anni di distanza, Vadeeva (Mvp del torneo) e compagne alzano la coppa più prestigiosa di fronte al pubblico friulano accorso numeroso ad assistere a uno spettacolo strabiliante (1800 spettatori).

USA 82 – RUSSIA 86 (22-17; 42-36; 60-62)
USA: Dangerfield 15, Richardson, Harris 9, Sutton 11, Carter 31, Boehm, Hebard 4, Walker 2, Williams, Overbeck, Alarie 6, Holmes 4.
RUSSIA: Zavialova 2, Stolyar, Musina 33, Safonova 2, Vadeeva 26, Pleskevich, Kurilchuk 11, Oleynikova, Kornienko 2, Kramar 6, Kozhukhar 4, Cheren.

FINALE 1-2°POSTO: USA 82 – RUSSIA 86
FINALE 3-4°POSTO: GIAPPONE 60 – CANADA 67

MVP TORNEO: Maria Vadeeva (Russia)
QUINTETTO IDEALE:
Laeticia Amihere (Canada)
Chennedy Carter (USA)
Ty Harris (USA)
Raisa Musina (Russia)
Maria Vadeeva (Russia)

Classifica finale
1°: Russia
2°: Usa
3°: Canada
4°: Giappone
5°: Francia
6°: Australia
7°: Cina
8°: Spagna
9°: Ungheria
10°: Lettonia
11°: ITALIA
12°: Messico
13°: Mali
14°: Porto Rico
15°: Corea
16°: Egitto