NEXT GEN CUP – Trento beffata in volata da Reggio Emilia

Sconfitta 74-79 per la Dolomiti Energia Trentino nel primo match della seconda fase di NextGen Cup: i bianconeri a Pistoia cedono contro Reggio Emilia.

di La Redazione

Sconfitta 74-79 per la Dolomiti Energia Trentino nel primo match della seconda fase di NextGen Cup: i bianconeri a Pistoia cedono contro Reggio Emilia al termine di un match vissuto a strappi e risolto dai biancorossi, che si erano visti in precedenza rimontare un vantaggio di 14 punti. 23 a referto per Kitsing, 20 per Doneda, 15 per Nzosa: i trentini torneranno in campo questa sera alle 20.30 contro Avellino.

I bianconeri partono forti sfruttando un Kaspar Kitsing infuocata: 8 punti del ragazzo estone permettono alla Dolomiti Energia di andare subito in vantaggio (11-6), ma Reggio Emilia sfrutta le palle perse in serie dei trentini per rimettere il naso avanti (11-12). Dopo il timeout di coach Alessio Marchini è di nuovo Kitsing a tenere lì la Dolomiti Energia, ma le palle perse continuano a rallentare l’inerzia bianconera (21-22).

Reggio Emilia non si ferma più e sale addirittura a +14 (23-37), ma piano piano Kitsing e compagni tornano in partita affidandosi prima alle giocate di Doneda e poi ai punti del solito KK: dopo essere arrivati a meno 6 all’intervallo lungo, i trentini sorpassano nel cuore del terzo quarto sempre ispirati dalla coppia di giornata (51-46 con un gran canestro di Panopio). Nel finale di match si torna ad una battaglia punto a punto: Nzosa sembra poter chiudere i conti, invece Reggio non molla e con un super Diouf da 27 e 10 rimbalzi strappa un successo preziosissimo.

Uff.Stampa Dolomiti Energia Trento

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy