Oliva e Akele, due italiani negli Usa con il sogno Nba

0

Grazie alla fonte Tuttosport conosciamo meglio Akele e Oliva:

PIERFRANCESCO OLIVA:

Sogna l’Nba e ama la vita americana che però si adatta non troppo facilmente a noi italiani. Il basket statunitense è giudicato meno tattico e viene dato più spazio al talento individuale. Si lavora molto sui fondamentali e puoi allenarti anche 24 ore su 24 perchè in palestra c’è sempre un tecnico a tua disposizione.

Europei Under20 con la nazionale italiana? è innamorato della prospettiva ma lascia qualche dubbio perchè prima da importanza al lavoro negli Stati Uniti. In che ruolo si vede? Anche se è alto 2.03 si vede play in un basket dove i ruoli sono sempre meno definiti.

NICOLA AKELE:

Rispetto a Oliva da subito la sua totale disponibilità a giocare con la maglia azzurra agli Europei Under20 e si dice molto dispiaciuto di come siano finiti i suoi 6 anni alla Reyer Venezia.
Aspetta una chiamata dal College e anche lui, come Oliva, sottolinea che ci si può allenare a tutte le ore. Il magro Akele si dice migliorato sotto l’aspetto fisico (suo punto debole) e nella tenuta dei contatti. Ottima è la cura dei fondamentali di palleggio e tiro.
Vede più razzismo in Italia che negli Stati Uniti ma, come detto prima, vuole giocare per la sua nazionale agli Europei!

DA: http://www.basketballtalents.blogspot.it/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here