U18M European Championship – L’Italia inizia bene mandando ko l’Ucraina

La Nazionale under 18 maschile guidata da coach Andrea Capobianco bagna con una bella vittoria e una buona prestazione l’esordio nell’Europeo di categoria superando agevolmente l’Ucraina.

di Simone Franco

La nazionale under 18 maschile guidata da coach Andrea Capobianco bagna con una bella vittoria e con una buona prestazione l’esordio nell’Europeo di categoria superando agevolmente l’Ucraina al termine di un incontro che ha visto i nostri ragazzi soffrire un po’ solo all’inizio poi, una volta entrati in partita abbiamo lasciato ben poco agli avversari chiudendo in tutta tranquillità.

La partita inizia nel segno della squadra guidata da coach Vorona che sfrutta al meglio una buona difesa per portarsi avanti a metà primo quarto sul 4-9 ma gli azzurri riescono ben presto a svegliarsi, recuperano quattro palloni quasi consecutivamente e piazzano il parziale che permette loro di arrivare al 10′ sul 18-12. Il secondo tempo vede ancora molti errori al tiro da entrambe le parti, poi però i ragazzi guidati da coach Capobianco si sbloccano con un paio di triple dell’ottimo Serpilli e si arriva così a metà gara sul +9 (35-26). Al rientro dall’intervallo lungo gli azzurri mostrano una difesa eccellente anche se in parte favorita da un’Ucraina un po’ addormentata e, grazie soprattutto a 6 punti in contropiede dopo palla recuperata da parte di un super Emanuele Trapani, raggiungono il +19 sul 45-26. L’Italia continua a concedere pochissimo all’attacco avversario e si arriva così alla fine del terzo quarto su un rassicurante 53-37. Gli ultimi 10 minuti vedono gli azzurri controllare agevolmente il vantaggio conquistato riuscendo a mostrare una buona concentrazione difensiva, ottimo sintomo in attesa di impegni che si preannunciano ben più difficili. Alla fine il tabellone indica 69-52 con migliori realizzatori nelle fila dei nostri ragazzi Trapani (14) e Caruso (12) mentre fra gli ucraini si salvano i soli Voinalovych (12) e l’atteso ma deludente Sanon (10).

Adesso gli azzurri sono attesi dal secondo incontro del girone, domani alle 15,45 contro la temibile Serbia.

Italia-Ucraina 69-52 (18-12/17-14/18-11/16-15)

Italia: Trapani 14, Dieng 9, Palumbo 4, Pajola 2, Buffo 2, Bonacini 2, Caruso 12, Miaschi 3, Serpilli 11, Ebeling 4, Zampini 4, Vigori 2. All: Capobianco

Ucraina: Neshcheret, Kozak 4, Grystak 3, Deyna 4, Chmyrenko, Voinalovych 12, Bachurin 5, Koval 1, Skira ne, Kim 7, Sanon 10, Klevzunyk 6. All: Vorona

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy