Varese Academy vince la IBSA Next Gen Cup 2022 battendo Treviso con un super Zhao

0

La Pallacanestro Academy Varese batte la Nutribullet Treviso in finale e conquista la IBSA Next Gen Cup 2022. Dopo un gioco da tre punti di Cane in apertura, i veneti rispondono correndo al meglio con un super Poser in penetrazione (6-3). I biancorossi, comunque sia, trovano facilmente la via del ferro grazie a Virginio (13 punti e 5 rimbalzi) e soprattutto un ottimo Filipovic (13 punti): il break di 0-11 viene interrotto dalla reattività di Vettori (14 punti e 7 rimbalzi) anche da tre punti, tenendo la Nutribullet in scia (11-14). Sul finire del quarto di apertura, Torresani (12 punti e 5 assist) dà un bel boost di energia a Treviso ma Librizzi (15 punti, 6 assist e 4 rimbalzi), dall’altra parte, inizia a salire di colpi, servendo anche Cavallero (18 punti) – in transizione – e Mazzotti (14 punti e 11 rimbalzi) – da tre punti a fil di sirena – per i canestri del 17-25 al 10° minuto. Anche nel secondo periodo Librizzi fa proseguire il suo show personale, armando anche la mano di Zhao (21 punti, 5 assist e MVP della Final Four) e siglando il massimo vantaggio sul +13. Con il talento di Vettori e Faggian (29 punti e 5 rimbalzi), la Nutribullet cerca di tenersi in scia ma i voli in contropiede di Zhao e Mazzotti ampliano ulteriormente le distanze (23-39). Nonostante un paio di liberi di Ronca (12 punti e 5 rimbalzi) interrompano un minimo la siccità, Mazzotti e Cavallero si fanno valere in penetrazione facendo scappare ulteriormente la Pallacanestro Varese Academy (25-47). I biancorossi continuano a non voltarsi indietro anche con un super Guimdo e Zhao inarrestabile con le sue classiche penetrazioni brucianti. Dopo aver toccato il -25, la Nutribullet chiude comunque con le marce alte il primo tempo grazie all’affondata di Faggian del 42-61.

Ad inizio ripresa, Treviso continua nel momento favorevole, sfruttando i tagli di Torresan e Faggian e la bomba di Faggian anche del -14. Filipovic e Virginio provano a riprendersi l’inerzia favorevole ma Faggian è inarrestabile e il suo gioco da quattro punti firma il 56-66. Toccato il -8 con la schiacciata solitaria di Ronca in transizione, la zona difensiva schierata da coach Bizzozi e un paio di accelerazioni di Librizzi rimettono Varese saldamente in controllo del match. Una tripla a testa di Virginio e Filipovic poi spengono Faggian e compagni siglando di nuovo il +20. Al termine del terzo quarto ancora i soliti Faggian e Vettori provano con delle iniziative personali a mantenere Treviso in partita ma alcune giocate super di Librizzi e Virginio chiudono il terzo quarto sul 66-90. L’ultimo quarto serve solo a svuotare le panchine, a far rimpinguare il tabellino di Guimdo e a permettere alla Pallacanestro Academy di festeggiare la vittoria con il punteggio finale di 84-112.

Legabasket.it