B F G1- Piacenza sbanca il PalaBattisti, gara 1 è sua!

0

Paffoni Fulgor Omegna – Bakery Piacenza 68 – 77 (dts)
(18-17/26-37/53-53/ 64-64)
Paffoni Fulgor Omegna: Simoncelli 19, Dip 6, Fratto 18, Brigato , Villa 3, Torgano 4, Arrigoni 16, Ramenghi n.e., Guala n.e., Benedusi , Bruni 2, Di Pizzo.
All. Marcello Ghinizzardi
Bakery Piacenza: Bracchi n.e., Liberati 2, Stanic 10, Bruno , Perego 25, Guerra , Pederzini 26, Guaccio 2, Birindelli 8, Maggio 4, Galli n.e., Libè n.e.
All. Claudio Coppeta
Nella gara 1 della finale di play off di serie B, tabellone 1, la Bakery Piacenza sbanca il PalaBattisti, battendo la Paffoni Fulgor Omegna 77 a 68, e si porta subito in vantaggio nella serie, ribaltando subito in fattore campo a proprio favore.
Omegna schiera Simoncelli play, Benedusi guardia, Torgano ala piccola, Arrigoni ala grande, Dip centro. Gli ospiti rispondono con Maggio play, Bruno guardia, Guaccio ala piccola, Pederzini ala grande, Perego centro.
Nel primo quarto di gioco, Omegna cerca subito di partire forte con la tripla del suo capitano Simoncelli (3-0), ma la squadra ospite risponde subito presente piazzando un parziale di 5 a 0, grazie al tiro dall’arco realizzato da Pederzini e dal tiro dalla media di Guaccio, per il +2 (3-5). La squadra rossoverde risponde subito presente piazzando un contro parziale di 6 a 0, grazie ad Arrigoni da sotto e ai canestri di Dip dalla media e da sotto, per il +4 Omegna (9-5). Perego spezza il parziale con un canestro da sotto per il – 2 (9-7), ma la Paffoni trova un altro parziale importante di 6 a 0, grazie a Torgano e Dip da sotto e alla schiacciata di Arrigoni, per il +8, quando siamo a metà quarto (15-7). Perego accorcia le distanze con un 2/2 dalla lunetta (15-9), ma una tripla di Arrigoni porta Omegna sul +9 (18-9). Questo sarà l’ultimo canestro della squadra di casa, visto che Piacenza chiude il primo quarto con un parziale di 8 a 0, grazie ai canestri di Perego (2/2 dalla lunetta e dalla media), di Birindelli dalla media e di Pederzini da sotto, per il 18 a 17 finale.
Nel secondo quarto di gioco, Omegna torna a segnare anche se solo a gioco fermo, con Fratto che realizza un 2/2 dalla lunetta, per il +3 rossoverde (20-17). Piacenza però reagisce subito piazzando un parziale di 7 a 0, grazie a Perego, Stanic e Pederzini, per il +4 ospite (20-24). La squadra di casa torna a segnare anche se solo dalla lunetta con Arrigoni che con il suo 2/2, porta Omegna sul -2 (22-24), quando siamo a metà quarto. Stanic da tre allunga ancora a + 5 il vantaggio di Piacenza (22-27), ma Simoncelli però tiene a galla Omegna con un tiro realizzato dalla media, per il -3 (24-27). La squadra ospite risponde ancora con un parziale di 8 a 0, grazie ai canestri di Pederzini (1/2 dalla lunetta), Maggio (2/2 dalla lunetta), Perego e Stanic, per il +11 Piacenza (24-35). Simoncelli dalla media accorcia le distanze (26-35), ma l’ultimo canestro è ancora di Piacenza con Perego che porta la sua squadra sul +11, per il risultato finale di 37 a 26.
Da segnalare in questa prima parte di gara, i 13 punti di Perego e i 10 di Pederzini per Piacenza, e i 9 di Arrigoni per Omegna. Da monitorare per la Paffoni, sarà la situazione falli, visto che Arrigoni, Fratto e Benedusi, hanno 3 falli commessi.
Dopo la pausa lunga, Omegna rientra in campo con Villa e Fratto, al posto di Benedusi e Dip, mentre Piacenza inserisce Stanic al posto di Guaccio.
Nel terzo quarto di gioco, Omegna prova a partire subito con un 2/2 dalla lunetta di Fratto, per il -9 (28-37), ma Perego riporta subito la sua squadra sul +11 (28-39). Omegna reagisce subito e con un parziale di 6 a 0, grazie ai canestri di Villa, Simoncelli e Fratto, torna a -5 (34-39). Piacenza risponde subito, con un parziale di 5 a 0, grazie alla tripla di Pederzini e al canestro da sotto di Perego, per il +10 (34-44). La Paffoni risponde subito, con un parziale di 6 a0, targato Arrigoni e Simoncelli, per il – 4 (40-44). Perego trova ancora il +6, con un tiro in allontamento (40-42), ma Fratto da sotto, porta ancora Omegna, sul -4, quando siamo a metà del terzo quarto (42-46). Una tripla di Pederzini, porta Piacenza ancora sul + 7 (42-49), ma Fratto risponde a sua volta con una tripla, per il -4 Omegna (45-51). La squadra ospite però vuole allungare ulteriormente il vantaggio e piazza un parziale di 4 a 0, grazie ai canestri di Pederzini e Perego, per il + 8 (45-53), quando mancano tre minuti alla fine. Il finale del quarto però, è tutto di Simoncelli, che piazza 8 punti consecutivi, portando la sua squadra sul 53 pari, a fine terzo quarto.
Nell’ultimo quarto di gioco, Omegna trova subito il vantaggio, con Fratto da sotto, per il +2 (55-53), ma una tripla di Pederzini riporta Piacenza sul +3 (55-56). Omegna trova ancora il +1 con Torgano (57-56), ma la squadra ospite risponde con un parziale di 6 a 0, grazie ai canestri di Birindelli e Pederzini, per il +5 (57-62). La squadra di casa però, non molla e piazza a sua volta un parziale di 5 a 0, grazie alla tripla di Fratto e al canestro di Bruni, per il 62 pari, quando ,mancano 2 minuti alla fine. Pederzini trova ancora il +2, con un tiro dalla media, ad un minuto dalla fine (62-64), ma Omegna pareggia subito i conti con Arrigoni per il 64 pari. Nell’ultimo minuto di gioco, entrambe le squadre avrebbero la possibilità di segnare, ma nessuna trova la via del canestro. Si va quindi al primo tempo supplementare.
Nel primo tempo supplementare, Birindelli trova subito il +2, al primo possesso ospite (64-66), ma Arrigoni da sotto trova il pareggio (66-66). Nel possesso seguente, Piacenza trova ancora il +2 (66-68), con Perego dalla lunetta (2/2), ma Fratto da sotto, pareggia ancora i conti sul 68 pari, quando mancano 3 minuti alla fine. Gli ultimi minuti della partita però, sono tutti di Piacenza, che con parziale di 9 a 0, grazie al 2/2 dalla lunetta di Perego, di Stanic, di Liberati, all’1/2 di Pederzini e al canestro in contropiede di Maggio, per il risultato finale di 77 a 68 per la Bakery.
MVP della partita il capitano ospite Perego, autore di 25 punti, 8 rimbalzi e 2 assist. Straordinaria anche la prestazione di Pederzini, autore di 25 punti con 10/15 dal campo. Loro due insieme, hanno portato 51 dei 77 punti totali di Piacenza. Non sono bastate ad Omegna le prestazioni di Simoncelli, 19 punti, 8 assist e 3 rimbalzi, di Fratto, 18 punti e 8 rimbalzi, di Arrigoni con 16 punti e 10 rimbalzi.
La Paffoni perde così la prima gara casalinga della stagione, ma avrà subito modo di rifarsi martedì, sempre al PalaBattisti alle ore 20.30, per gara 2.