B POFF G1 – Legnano supera in rimonta Bergamo

0

Legnano conquista gara-1, eccezionalmente al Knights Palace di Legnano, e si proietta alla prossima gara, quella di martedì sera al PalaBorsani. L’avvio del match è molto complesso per la formazione di casa, perché Bergamo mostra una difesa a dir poco solida e una capacità di colpire in attacco davvero notevole. 

Il primo quarto termina 22-10 in favore dei ragazzi di coach Cagnardi, bravi a mettere la partita subito in salita per Legnano e a contenere le iniziative di un uomo chiave come Giacomo Leardini (10 punti, 6 rimbalzi, 3 assist e 3 stoppate). L’esperienza e la qualità di Simoncelli si vede subito, con un ottimo primo quarto, ma altrettanto si può dire per tutti gli elementi di Bergamo. 

Dopo i primi 10 minuti, Legnano cerca di azzerare e di ripartire dalle cose che riescono meglio, ed effettivamente qualcosa cambia. I ragazzi di coach Eliantonio rosicchiano qualche punto e limitano le iniziative offensive di Bergamo, fattore di estrema importanza per aggiustare il tiro e mostrare sul parquet un atteggiamento sempre migliore. Sodero e Dell’Agnello, autori di 12 e 14 punti, colpiscono ogni volta in cui Legnano cerca di riavvicinarsi, ma è Isotta che si mostra il vero uomo in più in campo. Ottima partita per lui, con 14 punti che fanno molto male ai padroni di casa, ma nella parte conclusiva della gara alcune sue conclusioni dall’arco sono decisamente fuori portata, unica nota negativa del suo match.

Alla pausa lunga, Bergamo è avanti di 9 lunghezze, ma negli spogliatoi qualcosa cambia, soprattutto per i giocatori di casa. Il terzo periodo è totalmente a favore dei Knights, con il parziale di 25-11. Il protagonista indiscusso è Tommaso Bianchi, autore di giocate che non solo regalano il vantaggio ai suoi, ma che infiammano il pubblico e, di conseguenza, la convinzione dei propri compagni. La sua capacità di giocare come unico playmaker o al fianco di Tommaso Marino (5 punti, 4 assist e 4 rimbalzi) gli consente di poter restare sul parquet tanti minuti, con i Knights che ne beneficiano. 

Bergamo si presenta agli ultimi 10 minuti intenta a dare tutto sul parquet, ma le cose sembrano non girare come nei primi due quarti. C’è meno fiducia al tiro e l’impatto fisico è meno rilevante. Soprattutto, Leardini si rende protagonista di un paio di giocate che lo rilanciano prepotentemente nel match e che gli consentono di essere una minaccia sia in attacco che in difesa. Solaroli, Terenzi e Cepic, con il primo autore di 17 punti e 8 rimbalzi, premono sull’acceleratore anche nella quarta frazione e per Bergamo non c’è scampo. I liberi di Casini portano Legnano avanti di oltre un possesso e il tentativo disperato di Simoncelli, che non trova il canestro, serve a ben poco.

Vince Legnano 76-71, conquistando gara-1 e preparandosi così a tornare sul parquet del PalaBorsani, in vantaggio, martedì sera.

3G ELECTRONICS LEGNANO – WITHU BERGAMO 76-71 (10-22, 21-18, 25-11, 20-20)
3G Electronics Legnano: Manuele Solaroli 17 (8/8, 0/0), Diego Terenzi 14 (0/5, 4/7), Janko Cepic 11 (2/8, 1/4), Giacomo Leardini 10 (2/5, 1/6), Juan Marcos Casini 10 (1/2, 2/5), Tommaso Bianchi 9 (2/4, 1/1), Tommaso Marino 5 (1/4, 1/4), Giovanni Fattori 0 (0/1, 0/0), Matteo Bassani 0 (0/0, 0/0), Paolo Pisoni 0 (0/0, 0/0), Alessandro Ferrario 0 (0/0, 0/0), Marco Dell’Acqua 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 18 – Rimbalzi: 42 11 + 31 (Manuele Solaroli, Janko Cepic 8) – Assist: 14 (Tommaso Marino 4)

WithU Bergamo: Giacomo Dell’Agnello 14 (7/9, 0/1), Nicolo Isotta 14 (4/6, 2/8), Francesco Ikechukwu Ihedioha 12 (3/8, 2/5), Guglielmo Sodero 12 (3/5, 2/7), Alexander Simoncelli 11 (0/4, 3/9), Nicola Savoldelli 8 (1/1, 2/3), Ferdi Bedini 0 (0/3, 0/0), Matteo Cagliani 0 (0/0, 0/0), Riccardo Rota 0 (0/0, 0/0), Riccardo Piccinni 0 (0/0, 0/0), Luca Manenti 0 (0/0, 0/0), Mattia De Martin 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 2 / 4 – Rimbalzi: 33 7 + 26 (Giacomo Dell’Agnello 10) – Assist: 17 (Alexander Simoncelli 6)

Massimiliano GiudiciUff. Stampa – Legnano Basket Knights