B QF G3 – Cassino sbanca San Severo e va in semifinale

0

Si chiude in gara3 l’avventura dell’Allianz San Severo nei quarti di finale playoff per la promozione in A2. La formazione giallonera padrona di casa soccombe sotto i colpi di Bagnoli &co. ed è costretta a dire addio ai sogni di gloria.

Coach Coen manda in quintetto Quarisa, al posto di Cecchetti, insieme a Di Marco-Ciribeni-Torresi-Ikangi, risponde coach Vettese con Panzini-Valesin-Del Testa-Sergio-Bagnoli. L’avvio è tutto di marca ospite che sfrutta il nervosismo sanseverese per mettere subito le cose in chiaro, bomba di Sergio e 7-15 al 6′. L’Allianz fatica a trovare la via del canestro ma con un buon approccio di Cecchetti dimezza il distacco alla prima sirena, 14-18.

Nel secondo quarto Ciribeni guida la riscossa per i suoi che vanno al primo vantaggio sul 21-19 al 13′. Ikangi sigla il +4, ma dopo un dubbio fallo fischiato allo stesso numero 24 giallonero Cassino rimedia subito grazie al tecnico attribuito alla panchina casalinga per proteste, 28-27 al 18′. Ikangi risponde immediatamente dalla lunga distanza, ma una grave disattenzione della difesa dei neri sulla sirena regala a Panzini la comoda tripla del 31-30 al 20′.

Al rientro dagli spogliatoi Di Marco suona la carica con cinque filati che danno il là al primo vero allungo della gara, 40-30 al 22′. Cassino non si scompone ed in un amen prima torna sotto con Valesin, 40-37 al 23′, poi sorpassa arrivando a quattro punti di margine 45-49 al 27′. Due triple dell’insospettabile Morgillo ridanno fiato all’Allianz, ma ancora una volta sulla sirena è Birindelli a ridare un punticino di vantaggio ai frusinati, 54-55.

Nell’ultimo e decisivo periodo S.Severo scappa subito via con un canestro di Morgillo che sigla il più sette al minuto 34, 68-61, per quello che sembra lo strappo decisivo del match. Ma qui si spegne la luce per i ragazzi di Coen, Cassino sfrutta al meglio un paio di errori della difesa di casa per impattare prima a quota 68 e superare poi con la bomba di Birindelli, 68-71 al 37′. L’Allianz non si ridesta e così i biancorosso laziali hanno vita relativamente facile per portare in porto la meritata qualificazione alla semifinale.

Allianz Pazienza San Severo – BPC Virtus Cassino  72-79 (14-18, 17-12, 23-25, 18-24)
Allianz Pazienza San Severo: Iris Ikangi 14 (3/8, 2/5), Leonardo Ciribeni 10 (1/1, 1/3), Matias nicholas Dimarco 10 (2/4, 1/5), Mauro Torresi 8 (1/2, 1/4), Alessandro Cecchetti 8 (4/8, 0/0), Ivan Morgillo 8 (1/2, 2/3), Andrea Quarisa 7 (3/4, 0/0), Jordan Losi 7 (2/3, 1/7), Matteo Fabi 0 (0/0, 0/0), Vittorio Mecci 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 18 – Rimbalzi: 31 10 + 21 (Ivan Morgillo 9) – Assist: 18 (Matias nicholas Dimarco 9)
BPC Virtus Cassino : Simone Bagnoli 22 (8/13, 0/0), Gianluca Valesin 17 (1/2, 2/3), Lorenzo Panzini 12 (1/2, 3/6), Maurizio Del testa 11 (1/2, 3/5), Duilio ernesto Birindelli 11 (2/4, 2/3), Biagio Sergio 6 (1/1, 1/2), Nicolò Petrucci 0 (0/0, 0/2), Renato Quartuccio 0 (0/0, 0/1), Valerio Marsili 0 (0/0, 0/0), Filippo Serra 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 18 / 26 – Rimbalzi: 25 3 + 22 (Simone Bagnoli 6) – Assist: 17 (Lorenzo Panzini 8)

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here