B SF G5 – La Fiorentina c'è, batte con autorità Valsesia e va in finale

0

All Foods Fiorentina Basket Firenze – Gessi Valsesia Borgosesia 89-69 (32-19, 15-15, 26-23, 16-12)
All Foods Fiorentina Basket Firenze: Salvatore Genovese 20 (3/5, 3/7), Jacopo Lucarelli 14 (4/7, 1/2), Diego Banti 14 (6/11, 0/0), Andrea Mazzuchelli 11 (1/2, 2/3), Alessandro Grande 8 (3/5, 0/3), Bruno Ondo mengue 8 (3/6, 0/1), Matteo De leone 6 (3/3, 0/0), Hugo Erkmaa 5 (0/0, 1/3), Simone Berti 3 (0/1, 1/2), Milos Divac 0 (0/1, 0/2), Fred Lorbis 0 (0/0, 0/0), Gabriele Bargi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 19 / 24 – Rimbalzi: 38 11 + 27 (Jacopo Lucarelli 8) – Assist: 16 (Alessandro Grande 8)
Gessi Valsesia Borgosesia: Mattia Magrini 19 (1/2, 1/6), Dario Farabegoli 18 (6/11, 0/2), Mirko Gloria 14 (5/11, 0/0), Guglielmo Sodero 10 (2/4, 2/8), Renato Quartuccio 3 (0/2, 1/6), Simone Di diomede 3 (1/3, 0/0), Kamaldine Ouro-bagna 2 (1/1, 0/0), Cristian Bertotti 0 (0/1, 0/0), Carlo Robino 0 (0/1, 0/0), Alessandro Vercelli 0 (0/0, 0/0), Nicolò Gatti 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 25 / 32 – Rimbalzi: 30 10 + 20 (Dario Farabegoli 9) – Assist: 13 (Mattia Magrini 6)
La formazione allenata da coach Niccolai batte Valsesia con il punteggio di 89-69 e vola in finale dove affronterà la Baltur Cento.
In un Pala San Marcellino caldissimo e gremito la Fiorentina mantiene l’imbattibilità interna battendo nella quinta e decisiva gara delle semifinali playoff la Gessi Valsesia guadagnandosi così l’accesso alla finalissima nella quale sfiderà da domenica la Baltur Cento per un posto nelle Final Four di Montecatini che decreteranno le tre squadre che approderanno in serie A2.
CRONACA – Agli ordini dei signori Spinelli di Roma e Pellicani di Ronchi Dei Legionari (Go) la formazione toscana inizia con Grande, Mazzuchelli, Banti, Genovese e Lucarelli, gli ospiti rispondono con Gloria, Sodero, Quartuccio, Magrini e Farabegoli al posto dell’infortunato Gatti. I primi punti li mette a segno Gloria allo scadere dei 24″ ma la Fiorentina reagisce subito e con le triple di Mazzuchelli e Genovese con un parziale di 11-2 produce il primo allungo sul +7 dopo 3’30” costringendo al time out coach Bolignano. Le difese delle due squadre concedono moltissimo ai rispettivi attacchi con i viola che segnano ancora dalla grande distanza con Genovese mentre i piemontesi con sei punti in fila da sotto di Gloria rimangono a contatto (16-13 al 6′). Continua a martellare da tre punti la Fiorentina e poi due ottime accelerazioni con canestro di Ondo Mengue le consentono di allungare sino ai due tiri liberi siglati da Grande che fissano il punteggio sul 32-19 al primo intervallo con Valsesia in difficoltà messa sotto fisicamente dai padroni di casa che chiudono i dieci minuti iniziali con un eloquente 11/16 dal campo. Il secondo quarto comincia in maniera ben diversa con molti errori offensivi della Fiorentina che non segna per più di quattro minuti riuscendo comunque grazie ad una buona difesa a limitare i danni (32-23 al 13′). Entra in campo il capitano dei viola Berti in precarie condizioni fisiche dopo l’infortunio rimediato in gara quattro, Genovese e Banti riportano i toscani in doppia cifra di vantaggio ma poi si scatena dall’altra parte Farabegoli che con otto punti praticamente consecutivi riporta Valsesia sul -4 (38-34). La Fiorentina segna appena 6 punti nei primi otto minuti di questo periodo ma prima dell’intervallo si sblocca completamente con le segnature di Mazzuchelli, Banti e Lucarelli dalla grande distanza sulla sirena di metà gara per il nuovo +13, una vera e propria mazzata per gli ospiti che pagano a caro prezzo la bassa percentuale realizzativa dal campo, appena il 37%. Alla ripresa del gioco assistiamo ad una fase caratterizzata dai tanti falli da una parte e dall’altra con i padroni di casa che ne approfittano per portarsi sul +17 (56-39) al 22′. Grande firma il +19 ma con due triple di Quartuccio e Magrini Valsesia torna a -12 (60-48). La Fiorentina però oggi è in una di quelle tante giornate nelle quali funziona e bene il tiro dalla grande distanza e stavolta sono Mazzuchelli e Berti a riportarla sul +19. Il finale di terzo tempino vede ancora le due squadre segnare con discreta facilità e si arriva così all’ultimo riposo sul 73-57. In apertura di quarto periodo la Gessi con un gioco da tre punti di Magrini torna a -13 ed avrebbe anche la tripla del -10 ma Sodero sbaglia e Genovese dall’altra parte li punisce per il 77-62 a -6’30”. Valsesia non sembra crederci più e paradossalmente questo riscalda ancora di più il clima sugli spalti e in campo. Gli ultimi minuti servono solo a decretare il punteggio finale, 89-69.
Finisce quindi con la grandissima gioia del pubblico fiorentino e di coach Niccolai per una squadra quella viola che ora si giocherà la finale contro la Baltur Cento certamente non da favorita ma con un entusiasmo a livelli altissimi e adesso con ben poco da perdere. Dall’altra parte termina la splendida stagione di Valsesia che si è guadagnata i playoff nelle ultime giornate e poi ha stupito tutti eliminando Vicenza ed andando poi ad una sola vittoria da un’altra clamorosa impresa.
MVP BASKETINSIDE.COM: GENOVESE