Bakery Basket Piacenza in campo a fianco di “Oltre l’autismo Onlus”

Contro Lecco, Piacenza scenderà in campo a fianco della Onlus “Oltre l’autismo” ed il suo progetto Annina Crea.

di La Redazione

In occasione della partita di sabato 11 contro Basket Lecco, la Bakery Piacenza scenderà in campo a fianco della Onlus “Oltre l’autismo” ed il suo progetto Annina Crea.

La squadra indosserà, nel prepartita, la t-shirt dell’Associazione, mentre all’interno del palazzetto saranno presenti due corner per la sensibilizzazione sul tema dell’autismo con la proposta di un cofanetto ad offerta (20 euro) contenente la maglietta – realizzata da Bulla Sport – ed un libro, Annina Crea.

L’associazione Oltre l’autismo nasce nel maggio del 2003 da un gruppo di genitori che desidera far conoscere questa sindrome e si pone, come finalità, il miglioramento della qualità della vita delle persone con autismo e patologie correlate.

L’attuale sede, inaugurata il 26 ottobre 2013, è in via Nasalli Rocca a Piacenza nei locali messi a disposizione dal Comune di Piacenza.

Trai i tanti obiettivi dell’Associazione vi è quello di costruire una “Casa di vita” (un centro diurno e residenziale) con laboratori per valorizzare le tante e diverse capacità delle persone affette da autismo, garantendo uno sbocco professionale in un ambiente protetto e col supporto di educatori preparati. La testimonial è Anna Giuffrida, una ragazza autistica di 16 anni, che frequenta il liceo artistico “Cassinari” e ha il dono di disegnare benissimo. Il disegno è il suo principale strumento di comunicazione con il mondo. Partendo dai disegni di Anna, la giornalista piacentina Barbara Sartori ha scritto una favola per tutte le età, che è diventata il libro “Annina crea”, pubblicato dalla Nuova Editrice Berti. Questo libro è da subito parso la via più efficace per la fondamentale operazione culturale di sgretolamento degli stereotipi e di valorizzazione dei talenti.

 

Ufficio Stampa Pallacanestro Piacentina

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy