Bisceglie attende Martina nel derby con l'obiettivo di riprendere la corsa al vertice

0
Ambrosia a caccia del nono successo in campionato (foto Domenico Tattoli)

Riprendere la corsa. L’Ambrosia Bisceglie non ha pensato ad altro, nel corso dell’intensa settimana di lavoro in vista della sfida casalinga con Martina Franca. La prima sconfitta stagionale, sul parquet del Pala Angioni-Caliendo di Maddaloni, ha messo in evidenza quegli aspetti meno convincenti nelle prestazioni dei nerazzurri, che dovranno fornire le prime risposte in tal senso già nel confronto in programma domenica 7 dicembre (palla a due ore 18:00) al PalaDolmen.

Per quanto l’assenza di Giovanni Gambarota, che nel corso della gara interna con Catanzaro ha accusato un infortunio al terzo e quarto metacarpo della mano destra, abbia potuto incidere sull’esito negativo del match disputato in Campania, è evidente che l’aver subìto ben 98 punti in 40 minuti a Maddaloni non abbia fatto piacere a nessuno, fra dirigenti, staff tecnico e giocatori nerazzurri. Sarà necessario invertire la rotta dell’intensità difensiva di Mathias Drigo e compagni: l’Ambrosia ha il miglior attacco del girone D con ben 89.8 punti realizzati di media ma appena la decima difesa del campionato: troppi i 74.7 punti concessi in media alle avversarie, soprattutto se raffrontati ai 71.5 di Palermo e ai 68.5 della capolista Agropoli che detiene il primato anche in questa speciale classifica.

L’avversario di turno è Martina, che imponendosi al PalaWoityla sul fanalino di coda Francavilla ha fermato una preoccupante emorragia di risultati negativi (striscia di cinque sconfitte consecutive). Perso in settimana il playmaker Francesco Forti, figlio dell’ex giocatore di Livorno Andrea, oggi stimato agente di giocatori, il team guidato in panchina da coach Aldo Russo (record 4-5) proverà a fare la sua partita. La chioccia di un gruppo molto giovane è l’esperto Matias Di Marco: il regista italo-argentino sta segnando 10 punti di media per gara ed è un riferimento imprescindibile per i suoi compagni di squadra più giovani. Non mancano individualità interessanti come l’esterno 21enne Santiago Bruno che è il top scorer della squadra (15.9) e il lungo Leonardo Salvadori (11.7 con 6.2 rimbalzi di media). Nel roster anche il pivot di origini nigeriane Obi Nwokoje, classe 1995.

Mathias Drigo in azione
Mathias Drigo in azione

Perso il primato in classifica nel raggruppamento meridionale di Serie B, il collettivo guidato da Pasquale Scoccimarro punta senza indugi a recuperare il feeling con la vittoria interrotto inopinatamente a Maddaloni. Sarà necessaria una prova di ritrovata efficacia difensiva e alcuni atleti dovranno esprimersi al meglio per riscattare prestazioni non eccezionali.

Ambrosia Bisceglie-Martina sarà arbitrata da Marco Catani di Pescara e Simone Patti di Montesilvano. Il video della partita sarà disponibile sul canale youtube di Bisceglie in diretta nella giornata di martedì 9 dicembre.