C Gold Toscana F G4 – Livorno costringe la Virtus Siena alla “bella” per la B

C Gold Toscana F G4 – Livorno costringe la Virtus Siena alla “bella” per la B

I 3000 del PalaMacchia restituiscono una cornice d’altri tempi.

di La Redazione

C GOLD – TOSCANA

FINALE

A.S.D. VIRTUS SIENA (1) – A.S.D. PIELLE LIVORNO (7) 2-2
G1: 58-51 (Lenardon 18, Nepi 16 < > Toppo 12, Dell’Agnello 10). 11-23 (11-23), 21-35 (10-12), 41-40 (20-5), 58-51 (17-11).
G2: 84-80 (Roljic 19, Buzzo e Toppo 14, Malvone 13 < > Lenardon 27, Imbrò 16, Olleia 11, Nepi 16). PARZIALI: 14-26 (14-26), 40-48 (26-22), 63-68 (23-20), 80-84 (17-16).
G3: 69-72 (Dell’Agnello 21, Benini 15 < > Imbrò 25, Olleia 22, Bianchi 13, Nepi 10). PARZIALI: 16-32 (16-32), 36-41 (20-9), 54-54 (18-13), 69-72 (15-18).
G4: 70-56 (Dell’Agnello e Benini 16, Burgalassi 12 < > Nepi 21, Lenardon 11). PARZIALI: 18-9 (18-9), 39-31 (21-22), 52-38 (13-7), 70-56 (18-18).
EV. G5: 03/06 18:00 @PalaCorsoni – Siena

Combatte ma esce sconfitta in Gara 4 la Sovrana Pulizie, che in un gremito PalaMacchia di Livorno, compreso un nutrito numero di tifosi venuti da Siena per sostenere i rossoblu, cede alla Pielle per 70-56.

La partita inizia con molti errori al tiro sia da una parte che dall’altra; la Virtus riesce a sbloccarsi da tre punti soltanto al quinto tentativo, ma grazie anche alle percentuali non perfette dei padroni di casa i rossoblu rimangono attaccati ai livornesi. Nella seconda metà del primo quarto la Pielle piazza il primo parziale della partita: Benini fa la voce grossa sotto canestro, segnando, prendendo rimbalzi, subendo falli e concentrando la difesa lasciando spazio alle penetrazioni di Dell’Agnello e Burgalassi che bucano con continuità la difesa virtussina, creando così il parziale che porta i livornesi avanti 18-9 a fine primo quarto. Nel secondo quarto sembrano non fermarsi i biancoblu che toccano il +12 sul 23-11, prima che la Virtus, grazie ad una difesa a zona che concede pochissimo agli avversari, costruisca il controparziale con le triple di Lenardon e Olleia ed i canestri di Nepi, che sembra immarcabile dalla difesa della Pielle, che riportano i ragazzi di coach Tozzi a -3 (32-29). Sul finire del quarto però un altro calo di concentrazione dei rossoblu permette ai livornesi di allungare ancora, e Dell’Agnello e Benini riportano i padroni di casa avanti di 8 lunghezze sul 39-31 con il quale si chiude il secondo periodo. Nella terza frazione Livorno allunga fino a +14, 47-33, sfruttando le scarse percentuali al tiro dei rossoblu, che segna nel quarto soltanto 7 punti, ritrovandosi ad inizio ultimo periodo con un passivo di 14 punti (52-38). I virtussini ci provano con il solito Nepi (che segna una spettacolare schiacciata in tap-in prendendosi gli applausi di tutto il pubblico, senese e livornese) e Lenardon, ma Livorno risponde colpo su colpo e non fa riavvicinare i virtussini, che riescono al massimo a raggiungere il -8. Le tre triple consecutive di Massoli, Burgalassi e Dell’Agnello chiudono la partita, consegnando alla Pielle la vittoria ed alla serie Gara 5.

Domenica alle 18 al PalaCorsoni le squadre si affronteranno per l’ultima partita della stagione, 40 minuti che decideranno quale sarà la squadra capace di guadagnarsi la promozione in serie B.

FONTE: Uff. Stampa A.S.D. Virtus Siena

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Juvecasertabasket - 1 anno fa

    Pazzesche le 3000 persone al Palamacchia!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy