Cecina si conferma “campaccio” per tutti: cade anche Siena, è una storica impresa

di La Redazione

Gr Services Cecina – Mens Sana 1871 Siena 71-66
Gr Services Cecina: Fratto 17, Favilli n.e., Sanna 12, Del Testa 3, Gambolati 16, Viti n.e., Fantoni 2, Caroti 7, Bruni 8, Rossato All.: Campanella. Ass.: Bandieri.
Mens Sana 1871 Siena: Parente 6, Panzini 5, Vico 11, Bonelli n.e., Bruno n.e., Ranuzzi 8, Paci 3, Pignatti 20, Ondo 0, Chiacig 13. All.: Meccani. Ass.: Cini e Paci.
Arbitri: Vantini e Menegalli.
Parziali: 19-22, 21-16, 13-10, 18-18. Note: usciti per 5 falli Sanna e Panzini.

Una vittoria dal sapore particolare per il Basket Cecina. Contro la corazzata Mens Sana Siena, i ragazzi di Campanella mettono in campo il cuore, la grinta, ma anche la tecnica e una grande intensità e battono la capolista, confermando e legittimando il secondo posto in classifica. La cronaca. Cecina parte col giusto atteggiamento e dopo 5’ siamo sul 13-7. Poi 3 libri di Panzini e un canestro da sotto di Chiacig riportano Siena in scia (13-12). Siena pareggia con Ranuzzi da 3 punti dopo una bella azione corale e passa in vantaggio sul successivo ribaltamento di fronte dopo una palla persa da Cecina in attacco. Siena conclude il suo break positivo con altri 4 punti messi a segno da, mentre la Gr Services chiude il primo tempino comunque in scia grazie a due punti di Sanna e due liberi di Gambolati per un fallo sulla sirena fischiato a Panzini. Fratto su invito di Sanna segna il -1. A 8’20’ ancora il numero 7 cecinese da 3 sigla il pareggio, ma la partita è accesissima e sull’azione successiva è ancora vantaggio senese con un canestro in penetrazione di Pignatti: 24.26. Nei due minuti successivi sbagliano entrambe le squadre e la situazione si sblocca con tre liberi di Rossato a 6’ dall’intervallo Cecina ripassa avanti sul punteggio di 27-26. Siena torna in vantaggio (27-30) con due liberi dell’ex cecinese Paci, ma Cecina rimane in scia con Bruni. A 3’30’’ da termine gli arbitri fischiano un tecnico a Sanna ma Siena non concretizza il vantaggio segnando solo un punto (29-32) con Parente. Le squadre proseguono punto su punto: Pignatti e Chiacig per Siena segnano da 2, ma sono Gambolati e Caroti, con due bombe da 3 a riportare in vantaggio i rossoblù: 37-36. Il vantaggio cresce di un altro punto e si arriva al 40-38 col quale si chiude il tempo. Cecina, in apertura, rischia di perdere Sanna che commette subito il quarto fallo, ma è Siena a perdere Ranuzzi che prende una distorsione alla caviglia ed è costretto a uscire. Pignatti in bello stile mette dentro il nuovo vantaggio senese con Fratto che replica: 42-42. La Mens Sana si porta sul +4, con Rossato e Caroti che rispondono. È una partita equilibrata e spettacolare con le due squadre che si seguono punto su punto. L’intensità difensiva di Cecina, anche grazie alla presenza di capitan Del Testa, permette ai padroni di casa di tamponare molte iniziative senesi e a 1’30” dal termine è parità: 48-48. Un micidiale Del Testa da 3 e il tandem Bruni-Fratto segnano un ottimo 5-0 e Cecina chiude la frazione sul 53-48. Siena recupera Ranuzzi e torna a segnare con Pignatti dalla lunetta. Proprio Ranuzzi da 3 pareggia i conti mentre Cecina appare un po’ in confusione. I rossoblù si riorganizzano e trovano il nuovo vantaggio con Fantoni (55-53) a 6’30” dalla conclusione. Bruni da 3 riporta Cecina a +5. A 4 e mezzo dal termine Sanna segna da sotto e realizza il libero che permette alla Gr Services di andare sul +7 (61-54). A meno di due minuti dal termine è Gambolati show: prima mette dentro un gancio che caccia indietro Siena e poi una bomba da 3 per il nuovo +7: 66-59. Siena risale di un punto (68-62) a 55 secondi dal termine. Quando ormai sembra fatta, Cecina commette un errore clamoroso a 27″ dalla conclusione è Chiacig ne approfitta riportando a -2 Siena. Cecina però non si scompone e mette dentro altri tre punti dalla lunetta e compie l’impresa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy