Da Martina non si passa! Anche il Bisceglie battuto

0

Anche la quotata Ambrosia Bisceglie si inchina al PalaWojtyla in un derby bellissimo, in cui ancora una volta, come successo all’andata, ha vinto la squadra che nei momenti cruciali della partita è riuscita a mantenere il sangue freddo. La Due Esse si è imposta con il risultato di 71 a 70. Risultato che rispecchia almeno per i primi due quarti e l’ultimo l’andamento equilibrato della partita, ma per quello che concerne il terzo, nulla a che vedere; infatti il Martina, incitato come sempre dal suo caloroso pubblico, è riuscita a staccare il Bisceglie di ben 12 punti. Ma si sa, nel basket 12 punti non sono niente, infatti una mai doma Ambrosia riesce in pochissimi minuti a ricucire il gap. Ma vediamo nel dettaglio la partita:

MARTINA: Danna 13, Di Bello 3, Fedele 3, Potì 19, Verri 10, Vignali 11, Lasorte 3, Raffaelli 9, D’Aversa n.e, Dalfini n.e. Allenatore: Alessandro Fantozzi.
2 punti 15/27- 55.6%; 3 punti 9/22-40.9%; Rimbalzi difensivi 28; Rimbalzi offensivi 1; Tiri liberi 14/21-66.7%.

BISCEGLIE: Torresi 11, Gambarota 3, Chiriatti 5, Drigo 17, Abassi 0, Storchi 13, Cena 12, Corvino 9,Rianna n.e., Galantino n.e Allenatore: Pasquale Scoccimarro.
2 punti 21/42- 50.0%; 3 punti 6/20-30.0%; Rimbalzi difensivi 24; Rimbalzi offensivi 9; Tiri liberi 10/20-50.0%.

PRIMO QUARTO: lo starting five del Martina è composto da Danna, Potì, Di Bello, Raffaelli e Verri. Il Bisceglie risponde con Corvino, l’ex di turno Torresi, Gambarota, Drigo e Storchi. La Due Esse colpisce subito con una tripla di Potì, risponde subito il Bisceglie con quattro punti consecutivi di Torresi. Al quinto minuto i baresi sono avanti 11 a 8. Scoccimarro ordina ai suoi una zona 2-3; il Martina fa muovere bene la palla e per due azioni consecutive riesce a trovare tiri aperti con Raffaelli ma non riesce a segnare dalla lunga distanza. Il primo quarto si chiude con una tripla di Vignali con il risultato di 19 a 18 per il Bisceglie.

SECONDO QUARTO: l’Ambrosia torna alla difesa a uomo. C’è anche spazio per una tripla di Fedele che sfrutta al meglio un assist di Danna. Il Martina comincia ad accusare problemi in difesa e il Bisceglie ne approfitta, piazzando un parziale di 8 a 0 che vede protagonisti Storchi e Cena: 31 a 23 per gli ospiti. Il pubblico martinese capisce il momento non felice dei suoi beniamini,e i giocatori, sospinti dal calore dei propri sostenitori, riescono con Verri, Lasorte e Potì, a recuperare il gap portando il punteggio sul +1 Martina, 35 a 34. Ma Gambarota interrompe la serie positiva del Martina grazie ad una tripla che manda al riposo le due squadre con il risultato di 35 a 37.

TERZO QUARTO: nei primi 3 minuti nessun punto a referto per le squadre, grazie alle difese schierate bene in campo. Time-out chiamato da coach Fantozzi: è la svolta. Il Martina cambia faccia. Tripla di Vignali, stoppata ancora di Vignali su Drigo, e sulla successiva ripartenza Raffaelli mette a segno due punti più fallo che realizza: 43 a 39 e Scoccimarro chiama time out. Al rientro zona Bisceglie, ma il Martina non si lascia imbrigliare, e sfruttando la buona mano di Di Bello, Danna e Potì allungano sul Bisceglie e all’ultimo secondo Vignali con una tripla manda in visibilio il pubblico. Risultato + 11 Martina, 56 a 45.

ULTIMO QUARTO: Il Bisceglie non ci sta, e con Corvino e Torresi riducono il gap a -6 (56-50); ma Andrea Danna li rimanda indietro con una tripla. Il play Valerio Corvino, dall’alto della sua esperienza, cerca di innervosire il suo marcatore Danna, anche ricorrendo ad un fallo piuttosto duro. Passano i secondi, e la Due Esse non riesce a contenere la rimonta biscegliese, e dopo due palle perse in transizione da Lasorte, Fantozzi chiama time-out sul punteggio di 62 a 56. Succesivamente, Lasorte di riscatta rubando palla in contropiede su Storchi, lanciando Danna che con un arrestio e tiro porta il punteggio sul 64 a 56. Al settimo minuto, viene fischiato antisportivo a Gambarota ch ferma Potì lanciato a canestro in contropiede: ai tiri libero del fallo, Potì fa 1 su 2( 65-58). Ancora canestro per il Martina, stavolta con il capitano Raffaelli ( 67-58). Al nono minuto esce per 5 falli Cena, e gli subentra Storchi, che riapre la partita con una tripla dopo un azione ben costruita: 68-63. Il martina non riesce a reagire, e Drigo fa canestro e fallo, ma sbaglio il tiro libero supplementare ( 68-65). Esce anche Verri per 5 falli e la tensione in campo sale. Time-out Bisceglie quando siamo 68 a 66 a 40 secondi dalla fine. D’ora in poi è una sequenza di falli sistematici, e i canestri dalla lunetta di Danna, Corvino, portano il risultato sul 71 a 70. Per il Bisceglie c’è la possibilità con 3 secondi da giocare, di cercare di espugnare il PalaWojtyla, ma la tripla di Chiriatti non va a segno. Il derby finisce con il risultato di 71 a 70 per il Martina. Alla luce dei risultati delle altre squadre, a 2 giornate dalla fine della regular season, la Due Esse occupa la sesta posizione in classifica, con 24 punti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here