DNB: Agropoli supera Martina, ora a Scafati per chiudere la fase a orologio

0

Finalmente si ritorna in campo al Pala Di Concilio dopo la sosta e soprattutto si ritorna carichi in casa Agropoli, con l’obiettivo di vincere. E così è stato: i ragazzi non hanno deluso nessuno dal coach alla società, ma soprattutto i tanti appassionati che nonostante l’orario e il giorno lavorativo sono accorsi numerosi a sostenere i propri ragazzi.

La partita è stata emozionante per tutta la sua durata, il primo quarto è iniziato bene per i delfini, ma la squadra pugliese non ci sta a perdere e nonostante l’assenza di Raffaelli, fuori per infortunio, recupera palloni e si porta sempre a minima distanza e il primo quarto si chiude con i padroni di casa avanti di una sola lunghezza 15-14. Mini riposo e via di nuovo in campo, coach Paternoster fa ruotare i suoi ragazzi spesso in modo anche da variare il gioco.

Il secondo quarto inizia con gli attacchi di Marulli e Pongetti e vanno ad aumentare con i due liberi e la tripla di capitan Palma che porta i suoi compagni avanti di 8 lunghezze, primo vantaggio massimo per i delfini. La corsa non si ferma e pian piano il vantaggio aumenta grazie anche alle giocate da sotto di Serino e il quarto si chiude con l’agropoli avanti di 10 lunghezze 36-26. Tutti negli spogliatoi i due coach spronano i propri ragazzi, le strigliate sono d’obbligo e soprattutto coach Paternoster a super caricare i suoi invitandoli a giocare con più determinazione e soprattutto a non commettere errori banali.

Detto fatto si ritorna in campo, ennesime rotazioni esce Spinelli, al suo rientro dopo 5 mesi di stop causa infortunio, e rientra Capitan Palma, incisivo soprattutto nel secondo quarto. Si inizia subito con il Martina Franca che piazza una tripla con Poti’ ma risponde di contro Romano prima e poi Serino con una tripla che spiazza tutti e porta i suoi compagni sul +12. Poi Black out per i delfini che per circa 4 minuti restano bloccati a 41 punti, errori su errori si susseguono e il Martina Franca ne approfitta e si riporta sotto di 4 punti con Poti’, Di Bello e D’Anna. Coach Paternoster non sta a guardare e chiama subito time out dove non perde tempo per riprendere i suoi ragazzi e riportarli sulla retta via. Infatti si ritorna in campo e subito parte la risposta dei suoi ragazzi che con due triple consecutive di super Marulli, un canestro di Capitan Palma e la tripla di Serino rimettono le carte in tavola e riportano la squadra al massimo vantaggio di 17 punti, con un break micidiale che spezza tutti i tentativi della squadra pugliese. Il terzo quarto si chiude 55 -41 per i delfini.

Ultimo quarto, partita quasi sempre in equilibrio, il vantaggio resta invariato, i pugliesi provano a recuperare qualcosa ma alla fine la buona difesa dei locali e la verve realizzativa hanno condotto i delfini alla vittoria con il punteggio di 72 a 59. Ottimo rientro per Antonio Spinelli che realizza anche due punti. Tutti bravi alla fine i delfini del presidente Russo che può dirsi soddisfatto per il buon lavoro che fino ad ora stanno facendo i suoi ragazzi regalando ogni volta grandi emozioni al pubblico che si dimostra sempre più il sesto uomo in campo. Ora per i ragazzi c’è l’ultima partita della fase ad orologio, mercoledì 7 si va a Scafati e poi si ritorna in campo domenica 11 in casa con la prima partita dei play off. Stasera ad Agropoli nonostante la pioggia di questi giorni il cielo è decisamente più blu.

Polisportiva Agropoli – Valle D’Itria Martina Franca 72-59 (15-14, 21-12, 19-15, 17-18)

Polisportiva Agropoli: Buono 2 (0/2, 0/1), Romano 12 (3/4, 1/6), Serino 17 (5/10, 2/4), Spinelli 2, Cacace 2 (1/3), Pongetti 6 (2/3), Antonietti 4 (2/5, 0/1), Palma 9 (2/2, 1/5), Nozzolillo 2 (1/2, 0/1), Marulli 16 (5/8, 2/3)
Allenatore:Paternoster
Tiri Liberi: 12/21 – Rimbalzi: 37 24+13 (Serino 11) – Assist: 17 (Marulli 7)

Valle D’Itria Martina Franca: Di Bello 8 (4/7, 0/2), Danna 12 (2/7, 0/2), Fedele 2 (1/2, 0/1), Poti’ 20 (4/6, 4/7), Verri 11 (5/10), Vignali 3 (0/1, 1/2), Maria Maritano 3 (1/5) N.E.: Chiarelli, Friuli, D’Aversa
Allenatore:Fantozzi
Tiri Liberi: 10/20 – Rimbalzi: 31 21+10 (Vignali 7) – Assist: 11 (Danna 4) – Cinque Falli: Verri

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here