DNB: Ecoelpidiense PSE – Giulianova 83-81

0

ECOELPIDIENSE PSE – BASKET GIULIANOVA 83-81

Parziali: 18-20;36-37;61-51
Arbitri: Giangecchi di San Marino e De Panfilis di Pescara
Spettatori: 1000

ECOELPIDIENSE PSE
Torresi 4, Pozzetti 4, Fabi 22, Ferroni ne, Chiericozzi, Giampieri 11, Boffini 14, Coviello 11, Postacchine ne, Romani 17. All. Schiavi

GIULIANOVA
Marmugi 10, Gilardi 11, Cianella, Sacripante 14, Pira 3, Mennilli 2, Marinucci, Scarpetti, Gallerini 25, Travaglini 16. All. E. Francani

PORTO SANT’ELPIDIO –  Gara dalle mille emozioni quella del Palas di Via Ungheria con la Ecoelpidiense uscita vittoriosa dopo un’autentica battaglia conclusasi 83-81, un punteggio che premia i biancoazzurri e che nella prima giornata della fase ad orologio (mercoledi 23 ore 21.15) rimetterà di fronte sul parquet elpidiense le due compagini.
Giulianova parte col piglio di chi vuole riscattare la sconfitta dell’andata e grazie ad un super Travaglini vola subito +10 (4-14). Coach Schiavi vuol parlarci su e dopo il time-out la Ecoelpidiense si sblocca. Fabi prende per mano i suoi ed in un amen la gara cambia. Ritmi alti ed attacchi che hanno la meglio sulle difese, è questo il leitmotiv dei primi venti minuti con gli ospiti sospinti da uno stratosferico Gallerini coadiuvato dalla regia di Sacripante. All’intervallo lungo è 36-37 Giulianova per un match frizzante e piacevole.
Al ritorno dagli spogliatoi i biancoazzurri premono sull’acceleratore; entra in scena Boffini, Torresi è prezioso a rimbalzo e Giampieri bravo a trovare canestri difficili. Il break è servito, 61-51 alla penultima sirena con Giulianova in evidente affanno.
Il basket però è imprevedibilità e suspence, a 6’52” Giampieri firma il +11 (67-56) e da qui nasce un’altra partita. Gallerini, Sacripante e Gilardi risalgono la china, un parziale di 4-16 dà il vantaggio agli ospiti (71-72) quando sul cronometro mancano 2’26”. Fabi fa espoldere il Palas con la tripla del 74-72 emulato da Romani. 77-73 a 1’18” dalla fine. Sacripante ancora lui ricaccia a -1 Giulianova con la tripla dall’angolo (77-76). Romani è ancora chirurgico dall’arco (80-76) mentre ancora Sacripante fissa il punteggio sul 80-78 con 37” da giocare. Pozzetti non si scompone e dalla lunetta fa due su due, Gallerini subisce fallo sul tiro da tre punti e fa il suo completo dovere dalla linea della carità. E’ ancora -1 (82-81). Boffini a 19” dalla sirena tira col 50% e per Giulianova c’è l’ultimo possesso, quello con il quale può vincere la gara. La tripla di Gilardi però si infrange sul ferro ed il palasport elpidiense può esplodere di gioia. Settimo posto finale e fase ad orologio tutta da vivere con palpitante emozione grazie ad una squadra dal grande cuore e con risorse nervose inimmaginabili.
Si parte mercoledi 23 aprile alle ore 21.15 in casa contro ancora Giulianova, si proseguirà poi sabato 26 o domenica 27 a Montegranaro e Mercoledi 30 o Giovedi 1 a Senigallia. Si chiuderà la fase ad orologio Domenica 4 Maggio alle 18 in casa contro Palestrina. Di divertimento ce n’è ancora tanto, per andare al mare c’è tempo.