DNB EXCLUSIVE: Trasferta capitolina amara per Senigallia

0

Seconda trasferta consecutiva nel Lazio e seconda sconfitta per la Goldengas che nella 16° Giornata di DNB cade nell’anticipo di sabato 25 gennaio a Roma contro la Stella Azzurra 75-67.

Dopo il prevedibile ko della settimana precedente contro il fortissimo Rieti, la squadra di Valli non riesce a tornare al successo esterno contro un team giovanissimo ma dal grande talento,grazie ad uno dei vivai più qualificati d’Italia.

Roma sempre avanti fin dal primo quarto, anche se Senigallia lotta fino alla fine cedendo di misura e salvando la differenza canestri del doppio confronto (determinante in caso di arrivo a pari classifica al termine della stagione regolare) dopo il + 14 dell’andata.

Inizio subito difficile per la Goldengas, sotto di 10 punti a metà del primo quarto e con coach Valli già costretto al primo time-out: 12-2 al 5?. Un primo periodo tutto locale finisce 22-12 dopo che Senigallia è scivolata pure a – 13.

La Goldengas torna a un solo possesso di distanza nella seconda frazione, ma la Stella Azzurra è in serata di grazia dai 6.75 e allunga ancora (33-23 al 15?).

I biancorossi rimangono agganciati, ma sono ancora sotto al riposo lungo: 41-33 coi locali straordinariamente precisi dall’arco (7/11, alla fine sarà 12/24, 50%) e trascinati dai giovani: sugli scudi i nazionali giovanili La Torre, 16 anni, e Moretti, 15, oltre al figlio dell’ex campione sloveno Alibegovic (17 punti e 10 rimbalzi al termine della gara).

La novità dopo l’intervallo è il ritorno sul parquet di Perini dopo qualche settimana di assenza per problemi fisici: per lui alla fine 2 punti ed altrettanti rimbalzi in 12?.

E’ però sempre Roma a condurre, ma Senigallia è vicina al 30? nonostante i tanti errori dalla lunetta (saranno ben 14 su 32 tentativi alla fine): 53-50 al 30?.

Nel quarto decisivo, è il solito La Torre a ricacciare indietro Maddaloni & Co. , di nuovo a – 9 con soli 5? da giocare: 67-58 al 35?; Senigallia ancora una volta non molla, torna a – 3 a 1?.43” dal termine (70-67), ma poi non trova i canestri del riaggancio mentre Giancarli e La Torre non perdonano dalla linea dei liberi per il 75-67 conclusivo.

Tabellino

STELLA AZZURRA ROMA 75:

Giancarli 7, M.D’Ascanio 13, La Torre 20, Alibegovic 17, Cucci 7;
Moretti 5, Forte 6, Leonzio ne, L.D’Ascanio, Gasperini.

All. D’Arcangeli

GOLDENGAS SENIGALLIA 67:

Battisti 9, Maddaloni 15, Meccoli 10, Catalani 10, Pierantoni 11;
Pasquinelli 7, Locapo ne, Savelli ne, Sartini 3, Perini 2.

All. Valli

Arbitri: Baccillieri di Maglie (Le) e di Pepe di Adelfia (Ba)

Parziali:
22-12 19-21 12-17 22-17

Parziali progressivi:
22-12 41-33 53-50 75-67

www.senigallianotizie.it (WEB PARTNER)