DNB Girone C, Semifinali Playoff – Vasto perde in casa, Rieti sorride anche senza Ferraro: sarà decisiva gara 3

0

Si va a gara treLa Npc Rieti riesce a vendicare la sconfitta dell’andata e conquista gara 2 della semifinale playoff. La formazione biancorossa non riesce a contenere la carica agonistica dei laziali e rimedia una sconfitta forse troppo pesante nel risultato.Domenica prossima si tornerà al Palasojuorner con la Npc Rieti che ha riportato i favori del pronostico a suo favore. I laziali giocano una gara grintosa, trovando buone percentuali in attacco e con una difesa che lascia poco spazio ai tiratori biancorossi. Una partita difficile da interpretare, con i biancorossi troppo spesso carenti di lucidità. Finisce 76-60 per gli ospiti che festeggiano ed ora si preparano ad affrontare gara 3 tra le mura amiche.

La cronaca. Un PalaBCC pieno come mai era accaduto in questa stagione accoglie le due squadre in campo. Coreografia sugli spalti segno di un pubblico che cresce nell’entusiasmo e nell’attaccamento i biancorossi. Si parte de è subito Sergio ad accendere l’entusiasmo con il primo canestro della serata (2-0). Rieti deve vincere e lo dimostra ribattendo colpo su colpo, fino a quando Giampaoli non permette ai suoi di allungare (7-11). I padroni di casa accusano il colpo e la squadra di coach Nunzi ne approfitta, toccando il +9 quando Scodavolpe infila la sua prima tripla (9-18). Risponde dalla lunga distanza Luca Di Tizio (12-18), che chiude il primo quarto, visto che Ponziani dalla lunetta fa 0 su 2.

Si riparte e la BCC Vasto Basket prova a rifarsi sotto ma viene fermata per un dubbio fallo in attacco. E così è Rieti ad incrementare il suo punteggio sul 12-20. Un Di Tizio con la mano calda segna prima da sotto (14-20) e poi nuovamente dalla lunga distanza (17-20), riportando sotto i suoi. Dopo il canestro di Giampaoli sono Di Tizio (1 su 2) e Serroni (2 su 2) dalla lunetta a portare Vasto sul 20-22. La Npc Rieti ha una reazione veemente, riesce a segnare con continuità e approfitta della poca precisione dei vastesi per allungare lasciando i padroni di casa a bocca asciutta, eccezion fatta per il canestro di Durini (24-32) fino al 24-38 con cui si va negli spogliatoi.

Inizia la seconda parte di gara ed è ancora la squadra amaranto a trovare il primo canestro (24-40) , senza che il successivo attacco dei vastesi vada a buon fine. Il Rieti spinge, intenzionato a portare via la vittoria da Vasto, ma è Gianluca Di Carmine a dare la scossa ai suoi, segnando prima da sotto (26-40) e poi con un’inedita tripla (29-43). In una squadra con tanti tiratori sono i due meno “quotati”, Di Tizio e Di Carmine, a segnare dalla lunga distanza. La partita si infiamma e i padroni di casa sembrano avere il piglio giusto per tentare la rimonta. Rieti però riesce a mantenere un fondamentale vantaggio anche quando i biancorossi, sfruttando i tiri liberi, si portano sul 36-43. I laziali spingono forte, con le triple di Giampaoli (36-48) e Feliciangeli (38-51) che sembrano poter consentire l’allungo decisivo. Sono bravi Sergio in contropiede (40-51) e Dipierro che finalmente trova la tripla (43-51) a mantenere i biancorossi a galla. Ma la squadra vastese non riesce a sfruttare i momento positivo fino in fondo e chiude sul 44-55 il terzo parziale.

Ultimi 10 giri di lancette ad alta intensità che si aprono ancora con un errore della BCC Vasto Basket al tiro. La Npc può andare in lunetta per un dubbio fallo concesso dal direttore di gara (44-56), prima che Sergio con una tripla infiammi nuovamente un pubblico contenuto a difficoltà dagli spalti del palazzetto (47-56). Ma è ancora Feliciangeli, micidiale al tiro, a far avanzare il tabellone (47-58). Dipierro e Di Carmine, con un grande assist di Durini, accorciano nuovamente (51-58), prima che gli arbitri concedano gli ennesimi tiri liberi generosi alla Npc Rieti. In lunetta va Caceres che fa 2 su 2 (51-60).  Il numero 11 segna anche dalla lunga distanza, incrementando il punteggio per i suoi (51-65). Gli ospiti sembrano averne di più e continuano a segnare con continuità, tornando di nuovo al +16 quando mancano 4 minuti alla fine. Il pubblico sugli spalti si fa più silenzioso quando ormai appare chiaro che non ci sia più nulla da fare. A poco meno di tre minuti dalla fine Biagio Sergio commette il suo quinto fallo ed è costretto ad uscire dal campo. Giampaoli inventa la tripla del +19 (55-74), con i tifosi laziali che cantano e quelli biancorossi che assistono in silenzio alla sconfitta che si materializza. A 2 dal termine anche Di Tizio esce per falli e lascia il campo a Salvatorelli. La tripla conclusiva di Serroni aiuta i vastesi ad accorciare il distacco sotto i 20 punti. Finisce 76-60 per la Npc Rieti e domenica sarà sfida da dentro o fuori.

 

BCC Vasto Basket – Npc Rieti 60-76
BCC Vasto Basket: Sergio 14, Di Carmine 12, Di Giacomo 2, Dipierro 6, Di Tizio 9, Ierbs ne, Durini 2, Marinelli 10, Salvatorelli 0, Serroni 5. Coach: Di Salvatore
Npc Rieti: Giampaoli 9, Colantoni 0, Benedusi 12, Granato 6, Feliciangeli 18, Caceres 18, Ponziani 2, Musso 6, Auletta ne, Scodavolpe 5. Coach: Nunzi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here