DNB Girone D, Semifinali Playoff – Agropoli domina poi rischia, ma gara1 è in cascina

0

Agropoli-Ambrosia Bisceglie 99-90 Agropoli: Marulli 12 (0/2, 1/4) Nozzolillo 2 (0/2 da tre), Romano 24 (3/3, 2/7), Antonietti 7 (3/7, 0/1), Serino 15 (6/8, 0/2), Pongetti 3 (1/2), Buono 9 (2/3), Cacace 5 (2/4. 0/1), Palma 18 (0/2. 6/10), Spinelli 4. Allenatore: Antonio Paternoster. Ambrosia Bisceglie: Corvino 8 (1/5, 1/5), Torresi 31 (3/6, 7/9), Gambarota 10 (1/1, 2/4), Drigo 19 (5/10, 1/3), Storchi (0/2, 0/2), Chiriatti 7 (1/2, 0/2), Cena 8 (2/4, 0/3), Abassi 3 (1/2, 0/2), Merletto 4 (1/3, 0/2), Rianna. Allenatore: Pasquale Scoccimarro. Arbitri: Foti, Quaglia di Milano. Parziali: 27-18; 51-31; 78-49. Note: spettatori. Usciti per cinque falli: Buono, Antonietti, Drigo, Cena, Marulli, Gambarota. Fallo antisportivo: Cena. Fallo tecnico: coach Scoccimarro, Cacace. Tiri da due: Agropoli 17/31, Ambrosia Bisceglie 15/35. Tiri da tre: Agropoli 9/28, Ambrosia Bisceglie 11/32. Tiri liberi: Agropoli 38/57, Ambrosia Bisceglie 27/38. Rimbalzi: Agropoli 38 (31+7, Serino 9) Ambrosia Bisceglie 38 (29+9, Drigo 10). Assist: Agropoli 13 (Romano 5), Ambrosia Bisceglie 10 (Corvino 3). Gara 1 è tutta di Agropoli, capace di sventare nel migliore dei modi il pericolo di perdere il vantaggio del fattore campo. Partita pazza, dominata dai cilentani per lunghi tratti e di colpo riaperta da un’incredibile rimonta nerazzurra negli ultimi minuti. Parte male la Bcc Agropoli, che nei primi minuti di gioco prende un secco parziale di 9 a 0, ma coach Paternoster corre subito ai ripari strigliando i suoi i quali subito lo ripagano con un contro break che li porta in vantaggio 13- 12. Pian piano il vantaggio cresce e il primo quarto si chiude con i delfini avanti 27 a 18. Mini riposo e poi di nuovo in campo, la squadra di coach Paternoster inizia a prendere il largo segnando canestri su canestri fino a chiudere il quarto con un vantaggio di più 20 infatti il tabellone segna 51 a 31. Tutti negli spogliatoi coach Paternoster continua a spronare i suoi ragazzi e li invita a giocare con continuità fino alla fine. Tutti in campo e via la partita riprende il ritmo del secondo quarto, Romano e Capitan palma suonano il ritmo di gioco e a suon di triple e di canestri da sotto il punteggio sale e la bcc prende il largo, Bisceglie sembra imbambolata e subisce canestri continui e infatti il terzo quarto si chiude con il punteggio di 78 49. Tutto sembra fatto, i delfini si rilassano un pochino troppo e Bisceglie ne approfitta con Torresi che piazza una serie di triple e pian piano il distacco tra le due squadre si riduce a solo 4 punti quando mancano solo 2 minuti al termine della gara.  Paternoster chiama minuto e incita i suoi ragazzi a non mollare e infatti nonostante tutto la partita si chiude con il punteggio di 99 a 90 con i tiri liberi di Romano e Serino che tra gli applausi del super calorosissimo pubblico chiudono alla grande la partita. È stata una partita davvero emozionante, al Pala di concilio il pubblico delle grandi occasioni,  i tifosi accorsi hanno sostenuto per tutto il tempo i delfini diventando così il sesto uomo in campo.  Ora un giorno di riposo e poi di nuovo in campo ad allenarsi per la partita di gara 2 giovedì a Bisceglie.

Fotogallery a cura di Giancarlo Venosa

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here