DNB: IL Cus Jonico si inguaia con Monteroni

0

CUS JONICO TARANTO – QUARTA CAFFE’ MONTERONI 72-74

Cus Jonico Basket Taranto: Leoncavallo 22, Sarli 20, Moliterni 9, Valentini, Salerno 7, Giuffrè 5, Fanelli 9,  Bisanti ne, Marzulli ne, Pannella ne. All: Leale.

Quarta Caffè NP Monteroni: Ingrosso 11, Paiano 8, Provenzano 21, De Giorgio 2, Spada, Leucci, Brunetti 20, Di Giandomenico 2, Lorenzo ne, Martino 10. All: Quarta.

Parziali: 25-16, 43-33, 53-54

Arbitri: Luigi Gaudino di Nocera Inferiore (Sa) e Paolo Carotenuto di Scafati (Sa).

Il Cus Jonico si arrende a fil di sirena nella sfida salvezza con la Nuova Pallacanestro Monteroni. Partita che si è decisa grazie agli unici due punti di De Giorgio e Di Giandomenico segnati sul 70 pari a cui Taranto non ha saputo porre rimedio in una gara che ha visto i rossoblu anche avanti di 14 nel secondo quarto. Le triple di Provenzano e Brunetti, 21 e 20 punti, hanno fatto la differenza più dei canestri di Leoncavallo e Sarli, 22 e 20 punti. Adesso con Monteroni a +4 punti la strada per la salvezza diventa impervia.

Leale parte in quintetto con Giuffrè, Sarli, Fanelli, Moliterni e Leoncavallo. Quarta risponde con Ingrosso, Provenzano, Di Giandomenico, Brunetti e Martino.

Leoncavallo gioca dopo qualche acciacco in settimana, e si vede. Il pivot di Bisceglie segna due canestri su assist di Sarli e Giuffrè poi arma la mano “calda” di Fanelli da tre prima di chiudere, ancora lui, il break di 9-2 che costringe coach Quarta al timeout. L’ingresso di Paiano riattiva Brunetti soprattutto e Monteroni sembra rientrare in partita fino a quando ancora Fanelli e Sarli da tre ricostruiscono il vantaggio di +10 consolidato anche dalla penetrazione finale di Giuffrè. Un vantaggio di 12 dilapidato concedendo una tripla a fil di sirena ad Ingrosso per il 25-16.

Secondo quarto che inizia con la tripla di Moliterni a cui Martino e Di Giandomenico rispondono per le rime ed è -6 ospite. Valentini a rimbalzo e Salerno dalla lunga distanza, così Taranto torna a +9 che diventa +14 quando Leoncavallo e Sarli segnano il mini-break di 5-0 per l’ennesimo time out riparatore di coach Quarta. Ancora la premiata ditta Provenziano, Paiano e Brunetti tengono in partita Monteroni che rientra a -10 prima dell’intervallo con il Cus Jonico avanti 43-33.

Dopo il riposo Sarli esce bene dai blocchi e fa +12 ma Monteroni prende subito il sopravvento con Provenzano e Brunetti che di tripla riportano magicamente i salentini a -3. Moliterni dà respiro a Taranto per il 48-43 ma la mano “infuocata” di Provenzano consente agli ospiti di operare aggancio e sorpasso, 48-51 prima che una tripla di Giuffrè rimetta il punteggio in parità a quota 51. Finale di quarto solo di lunetta che premia Monteroni che va all’ultimo tempo avanti 54-53.

Monumentale Leoncavallo a inizio ultimo quarto, segna 4 canestri di cui 2 su tapin e riesce a fornire assist per Sarli e Salerno. Ma Monteroni non molla nonostante anche un problema di falli che non limita Brunetti e Provenzano mentre Ingrosso trova risorse da fuori per il 67-66 al 36’.

È ancora una tripla di Provenzano a dare il +4 alla NP prima che Leoncavallo e Sarli segnino il pari a 70. Di Giandomenico e De Giorgio fanno il 74-70, gap che Fanelli dimezza dalla linea della carità. Il finale è convulso, Monteroni non trova il colpo del ko, il Cus quello del pareggio come nelle ultime due azioni dove la palla non entra, anche l’ultima rimessa a 2” dalla fine non va, un po’ come tutta la stagione che ora diventa una salita più che impervia anche se nulla è perduto.

5X1000 AL CUS JONICO –  Come ogni anno l’A.D. Cus Jonico Basket rientra tra le associazioni sportive dilettantistiche alle quali può essere destinato l’addizionale IRPEF, comunemente conosciuta come “5 per mille”. Per sostenere le tante iniziative, come il “Progetto Giovani” portato avanti con gli amici della Virtus Pallacanestro, basta firmare, sulla dichiarazione dei redditi (CUD, 730, Modello Unico), nello spazio dedicato alla scelta del 5 per mille, sul primo riquadro (sostegno onlus, ass. promozione sociale, ass. riconosciute D.Lgs. 460/97, e ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE), completando nella riga sottostante con il numero del codice fiscale dell’A.D. Cus Jonico Basket: 80017930738.