DNB: La Sangio non ferma la cavalcata dei Knights

0

Derby dell’altomilanese che vede affrontarsi, in un PalaBertelli gremito ben prima dell’inizio dell’incontro, i draghi di San Giorgio e i cavalieri del Legnano che seppur privi di Tavernelli infortunato nell’ultimo incontro, sono imbattuti dall’inizio del campionato.

Partenza a razzo per gli ospiti che prendono subito il largo fino ad arrivare al più 10 di metà primo quarto, con i ragazzi di coach Albanesi che con percentuali pessime riescono a mettere nel carniere solo due punti.

Il resto del tempo vede legnano sporcare le sue medie di realizzazione ma la Sangiorgese non riesce a recuperare ed il quarto si chiude con Legnano avanti 17-4. Secondo quarto caratterizzato sempre da percentuali bassissime al tiro con sangiorgio che riesce a recuperare parzialmente il gap iniziale, ma non riesce che ad arrivare a meno 9.

Dopo l’intervallo lungo le due squadre procedono a braccetto, con legnano che riesce però a mantenere  un vantaggio di 7 punti, nonostante un peggioramento delle percentuali realizzative. Ultimo quarto dalle due facce, nella prima metà Legnano rimane padrona del campo e si riporta a più 10,  negli ultimi cinque minuti di gara però che i ragazzi di coach Albanesi ritrovano la grinta e la via del canestro, arrivano fino a meno due quando mancano 90” al termine.

Vengono ricacciati indietro da una bomba da tre, ma riescono a ricucire ancora lo strappo e riportarsi a 3 punti quando mancano 8” alla fine, time-out di coach Albanesi per giocare l’ultima palla, ma l’azione non porta a nulla e l’incontro si chiude con legnano vittorioso per 53 a 50. Partita caratterizzata da un punteggio basso e da percentuali al tiro veramente basse da segnalare il 13% da 3 punti di Sangiorgio.

LTC SANGIORGESE BASKET  – LEGNANO KNIGHTS 50 – 53 (4-17;18-14; 13-11;15-11)

LTC SANGIORGESE BASKET : Vignati , Tomasini 3, Benzoni 11, Nasini, Zanelli 21, Marusic 6, Fabbricotti, Saini 2, Priuli 5, Bertoglio 2.

LEGNANO KNIGHTS: Verolino, Navarini, Cazzaniga 11, Penserini 5, Maiocco 4, Guidi, Arrigoni 17, Milani 11, Maiocchi, Borroni 5.