DNB: La Stella Azzurra brilla contro Giulianova

0

Torna alla vittoria la Stella Azzurra Roma che, nel proprio fortino dell’Arena Altero Felici, sconfigge la lanciata Globo Giulianova. La formazione abruzzese, infatti, nell’ultimo turno aveva battuto l’Amatori Pescara facendo un importante balzo in avanti per quanto riguarda la griglia finale playoff, ma la caduta nella Capitale potrebbe rimescolare una classifica ancora decisamente incerta ed equilibrata che sembra regnare nella zona a ridosso delle prime.

Partenza aggressiva della Stella Azzurra, con un De Paoli particolarmente ispirato e una difesa attenta. Il piano partita degli stellini è facilmente individuabile: alzare il ritmo e costringere gli ospiti ad accelerare le operazioni offensive. Ne nasce immediatamente un parziale per i nerostellati, col solo Gallerini dalla parte opposta a trovare il canestro con una certa continuità. La pressione difensiva da parti dei giovani di D’Arcangeli sarà la chiave del match e costante per tutto l’arco dei quaranta minuti, ma a dare un vantaggio cospicuo sono le conclusioni di De Paoli (17 punti in 15′ con 3/3 dalla lunga distanza) e le iniziative di Moretti. All’intervallo il punteggio è ancora in bilico (44-35) ma con l’inerzia spostata in modo squilibrato verso i locali. Marmugi e Sacripante riescono a mantenere viva Giulianova all’inizio del terzo quarto , che però ha pochissimo da Caruso e Gilardi. Tuttavia, il 2+1 di Cucci e le “bombe” di Leonzio (2) , Giancarli e Forte fanno malissimo alla Globo, che precipita fino al -23 (60-37) al 25′. È Gallerini il solo ed unico a impensierire gli stellati: la guardia ala romana si carica totalmente la squadra sulle spalle su ambedue i lati del campo (alla fine chiuderà con 26 punti e 16 rimbalzi) e riesce a riportare la squadra di Francani sulle dieci lunghezze di svantaggio. La zona di Giulianova, infatti, è riuscita a mettere qualche sassolino nell’ingranaggio offensivo della Stella, permettendosi il rientro in partita quando sul cronometro ci sono ancora 5′ da giocare. Marmugi, tuttavia, sbaglia una tripla in transizione e sul capovolgimento commette, in sequenza, prima il 4º, successivamente il 5º fallo ed un tecnico (assegnato alla panchina) per le reiterate proteste che hanno visto protagonista il lungo toscano. Qui, di fatto, la partita si conclude, con Roma che amministra bene il vantaggio nel tempo rimasto e Giulianova rientra fino al finale -8 col quale si conclude il match (83-75).

Nel prossimo turno, la Stella Azzurra affronterà in trasferta il Latina Basket di Garelli, mentre Giulianova farà ritorno a casa e sfiderà una Pallacanestro Palestrina alla ricerca di un posto nei playoff.

Fotogallery a cura di Giuseppe Giancarli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here