DNB: Molfetta spreca, Francavilla ne approfitta

0

Altra battuta d’arresto per l’A.S.D. Pallacanestro Molfetta che deve arrendersi anche alla Soavegel Francavilla, dopo una partita rocambolesca, che ha visto i biancoazzurri avanti per buona parte del match.

L’inizio è molto incoraggiante per i molfettesi che si portano in vantaggio grazie ai canestri di Grimaldi,De Falco e Di NanniFrancavilla però riduce subito le distanze con MedizzaHidalgo e Dagnello. I liberi e la tripla del capitano Maggi riportano avanti Molfetta 25-22 a fine primo quarto.

Il secondo quarto è decisamente favorevole ai padroni di casa. Grimaldi non sbaglia un colpo ed è letale da 3 punti. De Falco, Maggi e Martignago realizzano per Molfetta mentre Francavilla si aggrappa ai punti di Di Marco e del solito Dagnello. Il quarto si chiude con Molfetta in vantaggio 48-37.

Al rientro dal riposo lungo però Francavilla tenta di riaprire la partita con i canestri di BattagliaColuzzi e MedizzaLongobardi si accende improvvisamente con due triple ma gli ospiti non sono da meno e con i canestri di Hidalgo e le triple di Dagnello e Di Marco si riportano sul – 4. Medizza accorcia ancora ma è un’altra tripla di Grimaldi a fissare il punteggio sul 66-61 a fine terzo quarto.

L’ultima frazione di gioco diventa a questo punto decisiva. Di Marco non sbaglia e Francavilla si rifà sotto pericolosamente. Molfetta perde troppi palloni mandando a canestro con troppa facilità gli avversari. Hidalgo in campo aperto è devastante ma il vero protagonista diventa Dagnello: due triple e due canestri in contropiede valgono il + 4 ospite ad un minuto dal termine. I liberi di Maggi servono a poco perchè ancora Hidalgo e lo stesso Dagnello in contropiede approfittano dell’ennesimo errore dei padroni di casa per chiudere definitivamente il match sul 75-81

Ancora una volta il finale di gara non ci è favorevole. Questa volta però la squadra di coach Gesmundo deve fare mea culpa. Avanti per gran parte del match i biancoazzurri non sono riusciti a gestire il vantaggio accumulato. Nel finale la squadra di casa ha sofferto oltremodo l’aggressività dei giocatori di coach Olive e la rapidità degli esterni bianconeri. Superlativo Dagnello, ottimi anche Di Marco e Hidalgo.

Molfetta paga a caro prezzo la mancanza di lucidità nei momenti decisivi del match e può solo rammaricarsi per la terza partita consecutiva persa negli ultimi minuti di gara, in modo ingenuo e beffardo. Punti pesanti che avrebbero potuto regalare ai ragazzi del presidente Pucci una classifica diversa e che invece sono costretti a guardarsi le spalle ogni domenica, con le ultime partite fondamentali e decisive.

Pall. Molfetta – Basket Francavilla 75-81

Parziali: 25-22, 23-15, 18-24, 9-20

Pall. Molfetta: Grimaldi 21 (4/8, 4/10), Spadavecchia, De Falco 13 (5/10, 0/4), Di Nanni 5 (1/7, 1/4), Longobardi 14 (4/6, 2/4), Azzollini 2 (1/3), Martignago 4 (1/4), Maggi 16 (3/4, 1/5) N.E.: Sallustio, Murolo
Tiri Liberi: 13/17 – Rimbalzi: 40 28+12 (Di Nanni 9) – Assist: 20 (Maggi 6)

Basket Francavilla: Dagnello 29 (7/7, 5/6), Hidalgo 17 (8/11, 0/1), Battaglia 4 (2/8, 0/2), Coluzzi 5 (2/3, 0/2), Di Marco 13 (2/3, 3/9), Dalovic, Medizza 13 (6/8) N.E.: Vitale, Urso, Mazzarese
Tiri Liberi: 3/10 – Rimbalzi: 37 30+7 (Medizza 12) – Assist: 22 (Hidalgo, Di Marco 6)

Arbitri: Roca Giovanni di Avellino e Ascenzi Alessandro di Caserta