DNB: Montichiari regola alla bella Costa Volpino, Stojkov e Rodriguez sugli scudi

0

Basket Montichiari – Pall. Costa Volpino 68-57 (22-11, 23-16, 15-14, 8-16)

Basket Montichiari: Stojkov 13 (3/3, 2/4), Giovanelli 2 (1/1, 0/3), Rodriguez 20 (2/2, 4/6), Perego 5 (1/5), Pagliari 8 (3/5, 0/6), Zanella 4 (2/6), Tedoldi, Scanzi 4 (2/5, 0/1), Conte 12 (2/5, 2/4) N.E.: De Guzman
Allenatore:Lottici
Tiri Liberi: 12/14 – Rimbalzi: 44 38+6 (Zanella 10) – Assist: 10 (Rodriguez 3)

Pall. Costa Volpino: Centanni 11 (1/7, 3/10), Planezio 7 (2/3, 1/8), Baroni 6 (3/4, 0/2), Meschino 0 (0/2, 0/2), Belloni 3 (0/2, 1/3), Franzoni 9 (3/4, 0/1), Becerra 3 (0/3, 1/2), Guerci 14 (7/10, 0/2), Azzola 4 (2/2, 0/3) N.E.: Ibrahimi
Allenatore:Crotti
Tiri Liberi: 3/3 – Rimbalzi: 31 24+7 (Planezio, Guerci 6) – Assist: 2 (Guerci, Azzola 1)

Non riesce l’ennesima impresa alla Vivigas Costa Volpino in gara 3 dei quarti di finale dei play off sul campo della favorita Montichiari che sul parquet amico del PalaGeorge fa valere le legge del piu’ forte e stacca il biglietto per la semifinale che la vedra’ opposta alla Europromotion Castellanza.

Coach Crotti presenta in starting five  Centannni , Becerra , Planezio , Meschino e Guerci e l’impatto del
quintetto sebino sul match e’ molto migliore rispetto alle prime 2 gare visto che gli arancio neri rimangono in scia ai quotati bresciani almeno fino a quando la coppia “grigia” decide di far esercitare i bassaioli dalla lunetta propiziando il primo allungo a favore di Pagliari e C. che arrivano al primo mini riposo con un rassicurante +11 (22-11).Costa Volpino fatica a trovare soluzioni facili in attacco e subisce la “fisicita’” locale che colpisce con continuita’ anche dalla lunga distanza.Il divario tra le due formazioni si amplia in maniera costante sotto la spinta di un preciso Rodriguez fino al +20 e la sirena di meta’ partita’ consegna un punteggio che sembra quasi una sentenza (45-27).La reazione di nervi degli ospiti viene registrata nella prima parte del terzo periodo ma nei momenti topici della frazione i ragazzi di coach Crotti si dimostrano poco lucidi e cinici tanto che il vantaggio di Montichiari quando alla fine mancano 10 minuti  e’ ancora di 19  lunghezze (60-41).Ultime energie nervose e fisiche che la Vivigas spende nell’ultima frazione di gioco per tentare un’ultimo quanto disperato tentativo di rimonta che pero’ viene rintuzzato dalle giocate chirurgiche dei locali e dalle “fischiate” un filino casalinghe di una coppia arbitrale in completa confusione.Vittoria e passaggio del turno quindi piu’ che meritate per la corazzata Montichiari ma applausi e lodi anche per Costa Volpino protagonista di una stagione piu’ che positiva culminata con uno storico Sesto posto in regular season e una serie di quarto di finale persa ma giocata al meglio delle proprie possibilita’.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here