DNB: Orzinuovi doma Pordenone con un super Ferrarese

0

Importante e convincente vittoria per la GaGà Milano Orzibasket che al PalAmbienti regola la Pienne Pordenone con il risultato finale di 64-56, mantenendo così la seconda posizione in classifica in coabitazione con Montichiari e Treviso, alle spalle dell’imbattuta Legnano.

Ancora fuori Marko Micevic per problemi fisici, coach Eliantonio manda sul parquet alla palla a due Ferrarese, Bertolini, Palermo, Braidot e Chiarello; risponde coach Ciocca con Panni, Nobile, Galli, Ferrari e Zambon. Si inizia con una tripla del solito Bertolini, che pochi secondi dopo è però costretto a lasciare il campo in barella a seguito di un colpo fortuito alla schiena che lo costringerà a guardare tutta la partita dalla panchina. L’Orzibasket incredibilmente colpisce solo dalla lunga (6-4 al 2′), ma Pordenone gli rende pan per focaccia, e proprio una bomba di Galli firma il primo (e unico) vantaggio ospite al 4′ (8-9). Chiarello riporta subito avanti la GaGà, che grazie anche alla precisione dalla lunetta di un ispirato Ferrarese chiude così la prima frazione avanti di 4 (19-15 al 10′).

Nella seconda frazione coach Eliantonio sfrutta fino in fondo la propria panchina, complici anche i due falli di Palermo e i tre di Trapella, che in pratica guardano seduti tutto il secondo quarto, e si gudagnano quindi minuti importanti i giovani Permon, Mazzucchelli e Rinaldi. Anche grazie a loro i padroni di casa mantengono sempre i 5-7 punti di vantaggio, e possono finalmente registrare due bombe di Simone Ferrarese, che si sblocca dopo lo 0/7 di domenica scorsa, e che va al riposo lungo con già 13 punti a referto (saranno 24 al termine della gara), miglior marcatore dell’incontro (35-29 al 20′).

Il terzo quarto inizia con un canestro di Chiarello, ma 6 punti consecutivi di un ottimo Zambon e un canestro di Galli riportano Pordenone in scia (39-38 al 23′), facendo venire i brividi ad un attonito PalAmbienti. Il time-out obbligato di Eliantonio produce un 8-0 di parziale firmato Ferrarese, Martini e Trapella, che rimette subito le cose a posto e che porta alla prima doppia cifra di vantaggio siglata ancora da Ferrarese dai 6,75 che chiude così la terza frazione (53-43 al 30′).

Nell’ultimo quarto si segna poco, la stanchezza comincia a farsi sentire da ambo le parti, la Gagà tocca ripetutamente il più 13 (56-43 al 32′; 62-49 al 34′) e chiude il match con uno scarto di 8 punti, che premia la voglia dei friulani di lottare fino al quarantesimo (64-56 il risultato finale).

GaGà Milano Orzibasket – Pienne Pordenone 64-56 (19-15, 16-14; 18-14, 11-13)

GaGà Milano Orzibasket: Mazzucchelli, Permon, Bertolini 3, Ferrarese 24, Braidot 8, Martini 10, Rinaldi, Chiarello 7, Trapella 4, Palermo 8. All.re Eliantonio

Pienne Pordenone: Muner 7, Galli 7, Colamarino ne, Nobile 2, Panni 11, Zambon 20, Ferrari 7, Nata, Varuzza 2, Begiqui ne. All.re Ciocca

Arbitri:Chiara Maschietto e Giacomo Dori.