DNB: Planezio e Centanni fanno volare Costa Volpino, domata Montichiari

0

VIVIGAS COSTA VOLPINO – BASKET MONTICHIARI 73 – 59 ( 27-18 , 41-25 , 58-48 ) VIVIGAS COSTA VOLPINO – BASKET MONTICHIARI 73 – 59 ( 27-18 , 41-25 , 58-48 )

VIVIGAS : Centanni 22 , Planezio 18 , Meschino 7 , Belloni 6 , Franzoni ne , Baroni 4 , Finocchiaro ne , Guerci 16 , Ibrahimi ne , Azzola 0. Coach : Crotti.

MONTICHIARI : Filattiera 4 , De Guzman ne , Stojkov 10 , Perego 12 , Pagliari 2 , Zanella 8 , Tedoldi ne , Scanzi 12 , Rodriguez 5 , Conte 6. Coach : Lottici. Arbitri : Furlan di Abano Terme e Maschietto di Treviso . Tiri liberi : Vivigas 8/12 Montichiari 5/6 Usciti per 5 falli : nessuno Spettatori : 400 circa

Ottima prestazione casalinga per la Vivigas Costa Volpino che regola Montichiari conducendo praticamente per tutto l’arco della partita.Coach Crotti con il duo Becerra-Franzoni ancora ai box presenta in partenza Centanni , Azzola , Planezio , Baroni e Meschino mentre sul fronte bresciano coach Lottici opta per Stojkov , Scanzi , Conte , Pagliari e Perego.Inizio sprint per i sebini che sfruttano la verve di Centanni e in difesa controllano al meglio i cecchini ospiti e il solo Perego pare in grado di sostenere i suoi (13-8 al quinto).La spinta dei locali pero’ e’ di quelle possenti con una difesa arcigna e un attacco fluido dove si mette in evidenza un Planezio davvero ispirato.Il parziale alla prima sirena consegna un vantaggio di 9 lunghezze (27-18) ai padroni di casa ed e’ lo specchio fedele di quanto visto sul parquet.La reazione degli ospiti stenta a concretizzarsi visto l’impalpabilita’ di Pagliari e il grigiore di Filattiera (32-22 al quindicesimo).La difesa Vivigas continua a mordere mentre in attacco si fa sentire anche capitan Guerci tanto che il vantaggio alla sirena di meta’ partita e’ di quelli importanti (41-25).Al rientro dagli spogliatoi non abbassa la guardia la formazione sebina consapevole della pericolosita’ degli avversari che pero’ giocano solo a fiammate e senza un filo conduttore ben preciso (50-36 al venticinquesimo) rimanendo nel match solo con giocate individuali ma con troppi elementi “latitanti”.Il parziale al trentesimo minuto vede ancora avanti Costa Volpino di 10 punti (58-48) e l’ultimo tentativo di riaggancio degli ospiti e’ propiziato dalle triple di Scanzi e Rodriguez per il -6 ma i siluri di Belloni prima e di Meschino poi danno il via alla festa in casa sebina per due punti davvero meritatissimi e fondamentali nella sempre tiratissima corsa ai play off.Ottima prova corale per i ragazzi del somelier Crotti bravo a servire una spumeggiante prestazione davanti ai propri tifosi.E domenica altra tappa di avvicinamento al finale di stagione con l’approdo in riva al sebino dell’Orthos Lugo ,appuntamento,come sempre, al PalaCBL alle ore 18