DNB: Sconfitta casalinga per la Ecoelpidiense, colpaccio di Giulianova

0

ECOELPIDIENSE PSE – BASKET GIULIANOVA 72-79

Parziali: 15-23;43-35;55-55

Arbitri: Raimondo di Roma e Picchi di Ferentino

Spettatori: 1000

ECOELPIDIENSE PSE Torresi 10, Pozzetti 7, Fabi 4, Ferroni 4, Chiericozzi, Giampieri 12, Boffini 3, Coviello 18, Postacchine 3, Romani 8. All. Schiavi

GIULIANOVA Marmugi 10, Gilardi 13, Cianella, Sacripante 15, Pira, Mennilli 3, Caruso 3, Scarpetti, Gallerini 26, Travaglini 7. All. E. Francani


PORTO SANT’ELPIDIO –  Sconfitta casalinga per la Ecoelpidiense che cede 72-79 contro un Giulianova gagliardo salito nelle Marche con l’obiettivo di vendicare la sconfitta di dieci giorni fa in regular season. Non la migliore prestazione per i biancoazzurri di coach Schiavi che sono crollati nell’ultimo parziale complice una serata condita dalle troppe palle perse e da una circolazione di palla poco fluida.
Giulianova lo si sapeva è squadra esperta e cinica, Gallerini ricomincia da dove aveva lasciato ossia dalla linea dei tre punti. 3/4 soltanto nel primo parziale ed ospiti che volano +8 (15-23). La Ecoelpidiense partita col freno a mano tirato si riscatta nel secondo quarto grazie ad un ottimo Giampieri assistito da Coviello. Sale l’intensità del match e per i biancoazzurri all’intervallo è +8 (43-35).
Il corri e tira della Ecoelpidiense però funziona a fasi alterne e Giulianova trascinata dal trio Sacripante-Gilardi-Gallerini torna prepotentemente in partita. Parziale di 20-5 ed inerzia nuovamente spostata verso gli ospiti con i biancoazzurri capaci di ricucire il gap negli ultimissimi minuti del terzo parziale grazie alla bomba di Giampieri che fissa il punteggio sul 55-55.
La benzina però finisce qui, l’ultimo quarto premia l’esperienza ed il mestiere di Giulianova che trova punti pesanti anche in Marmugi e Mennilli. Per la Ecoelpidiense la rincorsa non produce i frutti sperati e Giulianova vince con merito 72-79.
Una sconfitta che fa male e che complica maledettamente la corsa ai play-off, nonostante ciò il pubblico ha applaudito una squadra che ha disputato fino ad ora un campionato oltre ogni aspettativa e che dovrà ora trovare energie mentali e fisiche per affrontare le ultime tre gare della fase ad orologio. Prossimo appuntamento Mercoledi 30 Aprile alle ore 21.00 al Palasport di Via Capanna a Senigallia.