DNB: Super Sangio, quarta vittoria di fila a Pordenone e accesso ai playoff

0

Con la quarta vittoria consecutiva in questa fase ad orologio e la contemporanea sconfitta dell’Urania Milano che cade in casa con Lecco, i Draghi di coach Albanesi accedono di diritto ai play off.  Il detto dice: “quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare” e proprio nel momento più complicato e  difficile la Sangiorgese è riuscita a ritrovarsi e nonostante una stagione discontinua di risultati e prestazioni, in queste due ultime settimane è stata in grado di ricompattarsi, trovando fiducia ed energie per conquistare un traguardo che sembrava ormai irraggiungibile. Il sogno del piccolo paese di San Giorgio su Legnano anche per questa stagione si è avverato e potrà vedere i suoi campioni lottare ancora una volta per un risultato molto ambizioso. Trascinati dall’esperienza di capitan Benzoni 24 pt. e Priuli 17 pt. i blu arancio hanno avuto la meglio su Panni, Colamarino e soci. Seppur privi di Zanelli i ragazzi del presidente Ponzelletti hanno trovato un contributo importante da Tomasini 12pt e Nasini 14pt e grazie anche all’impegno profuso da tutti gli altri hanno coronato un’ impresa sportiva che alla vigilia sembrava davvero insperata.

Pienne Pordenone – LTC Sangiorgese 65-79

I Draghi giocano una partita attenta,  gestendo bene il piano partita preparato da coach Albanesi. L’avvio è subito in salita con i blu arancio che partono un po’ contratti e subiscono un 5:0 firmato Colamarino. La Sangiorgese priva del suo regista Zanelli, non disponibile per un infortunio patito contro Lugo, non si perde d’animo e con la spinta di capitan  Benzoni e Tomasini ricuce il gap. Nonostante l’impegno i Draghi però chiudono in svantaggio il primo quarto. I draghi riordinano le idee e con grande aggressività dominano il secondo periodo. Pordenone è frastornata e si scompone rimanendo in scia solo grazie alle percentuali sopra il 50% dal tiro da 3. Il terzo e il quarto periodo sono gestiti con determinazione e attenzione cercando di  non ripetere gli errori delle due precedenti sfide che nel finale fecero buttare via due probabili vittorie. I friulani tentano di ricucire ma non riescono ad impensierire la compagine alto milanese che si difende bene conquistando una meritata vittoria che al suono della sirena ha il sapore dolce della conquista dei play off. Ora si prepara la sfida con Orzinuovi partendo dall’ennesimo miracolo sportivo.

Pienne Pordenone: Muner 13,Rizzetto E. 0, Colamarino 15, Nobile 0, Rizzetto F. 3, Panni 12, Ferrari 12, Nata 2, Begiqui 3, Bosio 5.

LTC Sangiorgese: Vignati 0, Tomasini 12, Benzoni 24, Nasini 14, Zanelli n.e, Marusic 4, Montagner 0, Saini 3, Priuli 17, Bertoglio 5.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here