DNB: Telematica Orvieto – Amatori Pallacanestro Pescara 49-77

0

Non ce la fa la Telematica Orvieto Basket nell’impresa di battere la seconda in classifica Pescara. I ragazzi della rupe cedono per 49 a 77 dopo una partita nervosa e caratterizzata dai numerosi dubbi fischi arbitrali. Orvieto parte contratta e va subito sotto, viste anche le assenze di Candido e Ciriciofolo, ma l’atteggiamento iniziale non è giustificabile da queste motivazioni.

I ragazzi appaiono spenti e gli ospiti ne approfittano siglando un parziale importante con un super Maino. Brandoni è costretto a chiamare subito 2 time out, ma gli ospiti continuano a spingere sull’acceleratore chiudendo il primo quarto sul risultato di 9-27. Orvieto prova a reagire con capitan Negrotti già nel secondo quarto, ma l’intensità di Pescara sembra di un altro livello. Poco attenti in difesa e privi di coralità e ritmo in attacco gli orvietani continuano a faticare fino all’intervallo lungo che si chiuderà sul 25 a 40. Alla ripresa i padroni di casi, colpiti nell’orgoglio, cercano una reazione e spinti da un determinato Negrotti accorciano il divario fino al meno 9. Negli ultimi minuti comincia però a salire il nervosismo dei padroni di casa.

Vittima di alcune chiamate arbitrali apparse assai dubbie, Orvieto perde la testa. Tre tecnici di fila sanzionati nell’ordine a Marcante, Palmerini e alla panchine e la successiva espulsione di Marcante, mettono la parola fine al match. Onore a Pescara che ha dimostrato di essere una grande squadra ben messa in campo e dotata di forti individualità, Maino su tuttti. Non è sicuramente stato all’altezza l’atteggiamento della squadra orvietana, mai vista così remissiva e poco lucida di fronte ad un avversario. E’ necessario ricaricare le pile e cominciare a pensare da subito a come migliorare le cose che non sono funzionate. Rimane di buono il solito calore del pubblico, sempre numeroso e “caldo”, che merita di tornare a gioire il prima possibile.

 

Telematica Orvieto – Amatori Pallacanestro Pescara 49-77

Telematica Orvieto: Trinchitelli, Quercia, Agliani 7, Rovere 4, Palmerini 7, Mirone 6, Marcante 6, Battistelli, Negrotti 19, Frosinini. All. Brandoni.

Amatori Pescara: Pepe 12, Rajola 7, Màino 30, Buscaìno 11, Masciarelli 4, Timperi Mar. 2, Timperi Mat., Di Donato 9, Di Carmine 2, Battaglia. All. Fabbri.

Arbitri: Raimondo e Marsico di Roma

Parziali: 9-27; 25-40; 41-52.

5 falli: nessuno: Tiri da 3: Orvieto 4/21 (19%) Amatori 8/31 (26%); tiri da 2: Orvieto 20/56 (36%) Amatori 24/57 (42%); tiri liberi Orvieto 5/8 (63%) Amatori 21/26 (81%).