DNC-G: Il punto sulla 14a giornata

0

Continua il testa a testa tra le prime della classe, separate sempre da due lunghezze. La Nuova Aquila Monreale si aggiudica nettamente(46-71) anche il derby di Palermo sul parquet del Green Basket. Gara mai in discussione con la capolista che domina dal primo quarto (7-22), e dilaga nei successivi due parziali (8-14 / 15-24) chiudendo, prima, all’intervallo lungo sul 15-36, poi, al 30’ sul 30-60. Gottini e Cuccia, tra gli ospiti, mettono a segno 16 punti ciascuno, mentre tra i locali, solo Lombardo (10) arriva in doppia cifra. Ultimo quarto che diventa praticamente inutile ai fini del risultato, buono solo per la Green per rosicchiare qualche punto (16-11).

Pronta risposta di Catanzaro che vince facile anche il derby calabrese contro la Vis Reggio Calabria, 90-54.
Anche qui, gara segnata nel primo parziale con un pesante 25-4. Netta la differenza tecnica tra le due squadre, ma la Vis cerca una reazione ne secondo quarto (20-26) utile per ridurre le distanze 45-30. Dopo aver concesso qualche spazio, Carpanzano (24 punti) e compagni ripartono con decisione e chiudono il match, prima, gestendo il risultato (15-13) che segna 60-43 al 30’, poi esagerando con un 30-11 nell’ultimo quarto che mostra tutte le qualità e forza dei giallorossi di coach Tunno.

Resta in scia, ma comunque a -8 dalla vetta, l’Acireale che passa a Porto Empedocle 71-81. Alla buona partenza dei padroni di casa (20-14 al 10’) replicano gli acesi di coach Russo che completano la rimonta con un parziale di 14-24 che vale il 34-38 all’intervallo lungo. Acireale è brava a gestire e difendere con ordine, Empedocle cerca di recuperare ma si ferma a pochi passi: al 30’ il tabellone segna 53-61, mentre nell’ultimo quarto, gli ospiti amministrano il +8 (18-18) e portano a casa i due punti.

Infine, la 14^ giornata si è chiusa con due imprese in trasferta. Nel derby trapanese, Mazara espugna meritatamente Marsala (55-73). Dopo un avvio equilibrato, gli ospiti prendono il comando e si portano avanti (16-24 nel primo quarto), resistono ai tentativi di rimonta dei locali, in giornata poco positiva, e all’intervallo lungo si va negli spogliatoi con un +4 per gli ospiti, 31-35. Marsala soffre e Mazara ne approfitta con Gullo (19 punti), Degregori e Bruno (15 ciascuno) per tenere a distanza gli avversari. Al 30’ il 47-50 lascia aperto il match ma Marsala cede nel finale (solo 8 punti) e gli ospiti, con un ultimo quarto perfetto (24 punti), conquistano la vittoria.

Sorprendente vittoria esterna del Gela che vince a Cosenza (80-94) spezzando un digiuno che durava dalla quarta giornata (alla quinta vittoria a tavolino proprio contro la Nertos). I calabresi, con gli uomini contati, resistono per due parziali, poi sono soprattutto i cambi a fare la differenza con Gela che sfrutta al meglio i limiti dei locali. La formazione di coach Anselmo, comunque, conduce fin dall’inizio: 18-19 al primo parziale e allunga sul +6 all’intervallo lungo, 35-41. Dal terzo quarto, nonostante i 21 punti di Guzzo 21 e i 18 di Pellegrino, Cosenza non regge il ritmo di un Gela che non vuole perdere l’occasione di ritrovare, dopo mesi, il successo e, al 30’, il divario tra le due squadre aumenta  fino al +12 (58-70), mentre nell’ultimo parziale (22-24) gli ospiti contengono e riescono a conquistare i due punti.

Risultati 14^ giornata:

Basket Empedocle-Acireale 71-81
Green Basket Palermo- Nuova Aquila Monreale 46-71
Catanzaro-Vis Reggio Calabria 90-54
Marsala-Mazara 55-73
Nertos Cosenza-Gela 80-94

Classifica
Nuova Aquila Monreale 26, Catanzaro 24, Acireale 18, Marsala 14, Nertos Cosenza, Vis Reggio Calabria e Mazara 12, Green Basket Palermo 10, Basket Empedocle e Gela 6

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here