DNC-G: Il report della 17a giornata

0

Continua la marcia vincente della capolista Nuova Aquila Monreale che batte Marsala (84-50) e allunga a +4 sul Catanzaro (ko a Porto Empedocle), assicurandosi, in vista della fase ad orologio, la prima posizione.
I palermitani dominano la gara sin dal primo quarto (22-9) e il +13 è già una sicurezza quando Marsala tenta la rimonta (17-17) ma all’intervallo lungo il distacco non diminuisce, 39-26. Gottini (22 punti) e Cozzoli (18) continuano a segnare a ripetizione e il gap aumenta (60-41) con i padroni di casa che controllano senza problemi fino al termine.

Dopo tre vittorie consecutive, si ferma a sorpresa la Planet Catanzaro che cede 73-70 sul parquet del Basket Empedocle. I siciliani sono costretti a inseguire gli ospiti che chiudono il primo quarto avanti di 5 (13-18), ma già nel secondo, Fathallah (20 punti) e compagni ribaltano la situazione (33-30). Partita sempre in equilibrio, decisa dalla maggiore precisione dei padroni di casa, contro un Catanzaro non in giornata. Al 30’, squadre sempre a contatto (52-50) e la differenza in classifica non si nota. L’ultimo quarto, con continui tentativi di allungo presto annullati, si decide dalla lunetta che premia l’Empedocle con due punti, alla vigilia, insperati.

Male anche l’Acireale (terzo ko di fila) che cade in casa contro la Vis Reggio Calabria (55-62). Primo parziale in assoluto equilibrio ma con gli ospiti già avanti (16-17) e che incrementano il distacco all’intervallo lungo (25-29). L’Acireale cambia marcia nel terzo quarto con il sorpasso che si concretizza sul 43-41 del 30’, ma non basta per fermare gli ospiti trascinatati dai 22 punti di Grasso. La Vis attacca e si difende bene e, nell’ultimo parziale, mette a segno 21 punti contro i 12 dei locali, costretti a cedere i due punti che, per i calabresi, valgono il quarto posto in classifica e l’aggancio al Marsala.

Fallisce, invece, proprio l’aggancio al quarto posto la Nertos Cosenza, sconfitta a Palermo (64-56) dalla Green Basket e raggiunta a quota 14. Gara divisa a metà: nella prima parte, i calabresi si impongono e chiudono il parziale sul +7 (21-28) e reggono bene nel secondo, quando i siciliani iniziano la rimonta (15-10) che porta le squadra sul 36-38 all’intervallo lungo; nella seconda parte, gioco in mano al Green Basket che, prima, opera il sorpasso (52-48), poi, l’allungo decisivo per i due punti.

Infine, resta sempre aperta la lotta per l’ultimo posto. Alla vittoria dell’Empedocle, risponde Gela che batte Mazara 76-73. Gara che sembra in discesa per i padroni di casa, capaci di chiudere il primo parziale con un largo +21 (33-12) e tenere a bada la reazione degli ospiti che riescono ad aggiudicarsi il secondo quarto (21-23) chiudendo i primi 20 minuti sotto di 19, 54-35. Dopo l’intervallo lungo è un altro Mazara e con Degregori (20 punti) e Naso (18) colpiscono da ogni lato, mentre Gela non riesce a fermare gli attacchi. Al 30’, gli ospiti sono a -6 (63-57) ma Gela, pur concedendo troppo (13-26), riesce a limitare i danni e, nel finale dei tiri liberi, può finalmente festeggiare per i due punti.

Risultati 17^ giornata:
Basket Empedocle-Planet Catanzaro 73-70
Green Basket Palermo-Nertos Cosenza 64-56
Acireale-Vis Reggio Calabria 55-62
Gela-Mazara 76-73
Nuova Aquila Monreale-Marsala 84-50

Classifica
Nuova Aquila Monreale 32, Catanzaro 28, Acireale 18, Marsala e Vis Reggio Calabria 16, Nertos Cosenza, Mazara e Green Basket Palermo 14, Gela 10, Basket Empedocle 8

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here