DNC-Gir. G: Il punto sulla 10a giornata

0

La prima giornata di ritorno non riserva sorprese con le vittorie delle prime tre della classifica. La capolista Nuova Aquila mantiene il vantaggio di due punti su Catanzaro grazie al successo, il sesto consecutivo, (82-68) su Mazara.
I padroni di casa dominano il primo quarto chiuso 23-29, poi subiscono il ritorno degli ospiti che riducono le distanze fino al -2 all’intervallo lungo (34-32). Cozzoli (26 punti) e Gottini (13) trascinano l’Aquila, Gullo (20) e Naso (18) rispondono per Mazara, ma i locali rientrano concentrati, convinti dei propri mezzi e mettono sotto gli ospiti con un parziale decisivo di 24-12 che chiude il terzo tempo sul 58-43. La squadra di coach Torriero gestisce l’ultimo parziale anche se concede troppo in attacco e ne viene fuori un quarto molto equilibrato con le due squadre che chiudono sul 24 pari lasciando invariato il distacco sul +14.

La Planet risponde vincendo il derby calabrese contro Cosenza (83-74). Catanzaro fatica non poco per avere la meglio sulla Nertos che, infatti, riesce a chiudere avanti di 3 il primo quarto (15-18). Serve il miglior Fall (22 punti), supportato da Cattani (17) e Sereni (16), per ribaltare il risultato nel secondo parziale, che si rivelerà decisivo per le sorti del match. I giallorossi di coach Tunno mettono a segno 27 punti contro i 15 dei cosentini che subiscono così il sorpasso e vanno all’intervallo lungo sotto di 9 (42-33). La gara si conferma equilibrata: i punti di Vazzana (26 punti) e Lombardo (21) non bastano per ridurre il gap tra le due squadre che danno vita a due avvincenti parziali utili solo per incrementare il punteggio (22-22 / 19-19) ma non cambiano il verdetto finale.

La sconfitta di Cosenza regala il terzo posto solitario all’Acireale che non ha vita facile contro il fanalino di coda Gela. In avvio, però, i granata dominano il match con un ispirato Lo Faro e chiudono il primo quarto sul +20 (30-10). Il divario illude Acireale che si ferma e subisce il ritorno degli ospiti trascinati da Giusti (ben 34 punti finali) e riducono il gap con un parziale (20-33) che vale il 50-43 all’intervallo lungo. Acireale riesce, comunque, a gestire il vantaggio e rischia poco nel terzo quarto (68-55), ma Gela ci crede e sfiora l’impresa nel quarto parziale. La rimonta dei ragazzi di coach Anselmo si ferma, però, a -3 da Acireale che soffre ma porta a casa i due punti.

Sale in quarta posizione il Marsala che passa sul parquet del Basket Empedocle, alla settima sconfitta consecutiva. Successo non facile per gli ospiti ma la gara si mette subito in discesa con il 23-8 che chiude il primo parziale. Marsala insiste e incrementa il vantaggio, poi una prima reazione locale serve solo a ridurre un distacco comunque consistente, 30-42. Partita poco spettacolare: Di Simone (15) per Empedocle e De Lise (12) e Petrosino (19) per Marsala sono gli unici in doppia cifra e il risultato ne risente.
Dal terzo quarto, un calo ospite favorisce un tentativo di rimonta degli agrigentini che, però, riescono solo a strappare due punti e si arrendono al -10 finale (50-60).

Terza sconfitta consecutiva per la Vis Reggio Calabria che cede a Palermo, contro la Green Basket, dopo un tempo supplementare (77-72). Match equilibrato fin dalle prime battute: prima i siciliani, poi i calabresi chiudono i primi due parziali, rispettivamente, 21-18 e 15-18, che valgono il 36 pari all’intervallo lungo.
Carnazza (26 punti) e Vozza (17) sembrano aver trovato la via giusta nel terzo quarto quando la Vis è brava a colpire, si porta anche sul +12 e chiude sul 49-57. La squadra di coach D’Arrigo sbaglia l’ultimo quarto e non riesce a gestire il risultato favorendo la rimonta della Green Basket che, con Terrasi (24) e Bontempo (22), ristabiliscono la parità (69-69) portando il match all’overtime.
Ultimi cinque minuti fatali per i calabresi che realizzano appena 3 punti contro gli 8 dei siciliani che conquistano così un importante successo dopo due ko consecutivi.

Risultati 10^ giornata:
Basket Empedocle-Marsala 50-60
Acireale Basket Gela 80-77
Catanzaro-Nertos Cosenza 83-74
Green Basket Palermo-Vis Reggio Calabria 77-72
Nuova Aquila Monreale-Mazara 82-68

Classifica
Nuova Aquila Monreale 18, Catanzaro 16, Acireale 14, Nertos Cosenza e Marsala 12, Vis Reggio Calabria 10, Green Basket Palermo 8, Mazara 4, Gela e Basket Empedocle 2

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here