Fortitudo a Montichiari: ennesimo scontro in vetta

0

Trasferta pre-natalizia per la Fortitudo Eternedile, che la vedrà imegnata sul difficile parquet di Montichiari.
Finalmente Vandoni potrà contare su tutta la rosa a disposizione, con Grilli e Iannilli non ancora al top ma che sono in veloce recupero.
Montichiari, come tra l’altro la Fortitudo, arriva a questa gara con un morale molto alto, forte della striscia di 7 vittorie consecutive, alcune con avversarie di spessore come Udine, Trieste e Costa Volpino.
Coach Cadeo dispone di una rosa non troppo lunga ma di grande qualità per la categoria, con molti volti conosciuti qui a Bologna. Tra questi: Salvatore Genovese, che rievoca i ricordi dorati di quella serie finale contro Forlì del 2010 culminata come tutti sappiamo, grande duttilità e ottimo tiro dalla distanza; Mattia De Ruvo, reduce da una metà stagione non esaltante nella Fortitudo di coach Tinti; Simone Bonfiglio, guardia di 181 cm con tiro mortifero dalla linea dei tre punti, bolognese d.o.c. ma che non ha mai giocato da queste parti; infine Stevan Stojkov e Riccardo Perego, entrambi ex Gira Ozzano dei vari Ranuzzi, Barbieri, Esposito ecc. che tanto fece bene nelle annate 2009 e 2010. Il primo, scuola Virtus classe ’89, playmaker vecchio stampo con grande visione di gioco, il secondo classe ’81 è un’ala grande con ottimi fondamentali che può giocare anche da 5 e aprirsi per tirare da tre, vero fattore per la categoria. Oltre a questi citati, c’è da segnalare la presenza di Roberto Cazzaniga, classe ’78, centro molto dotato tecnicamente e anche alto (207 cm), con un trascorso in serie A tra Varese e Cremona.
Coach Vandoni dovrà tenere alta la concentrazione dei suoi per questa gara molto pericolosa, cercando di tenere i ritmi delle ultime partite, cercando aperture veloci e contropiede.
La partita si terrà domenica al PalaGeorge di via Falcone 24, Montichiari(BS) alle ore 18:00.
Gli arbitri sono Guarino di Campobasso e Gonella di Genova.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here