Fortitudo a Pordenone per cercare continuità di risultati

0

Finalmente si riprende, le Final Eight sono passate e si torna a sgomitare per i due punti in classifica.

Boniciolli&co saliranno in terra friulana, tanto amata dal coach biancoblu, per affrontare la Pienne Basket Pordenone e per cercare di mantenere la striscia positiva di risultati che sta caratterizzando il nuovo corso.

Gli stessi giocatori in settimana (Lamma e Carraretto su tutti) hanno esplicato alla stampa di come siano intensi e di alto livello gli allenamenti del coach friulano, “roba da serie A” ha detto lo stesso Carraretto. Gli allenamenti delle ultime due settimane, visti anche gli acciacchi di Samoggia, Lamma e Montano, sono stati integrati da numerosi ragazzi dell’under 19, proprio per essere sempre in 12-14 e per tenere alti i ritmi.

Le squadre:

Friuladria Pordenone: Ottava forza in classifica a 24 punti, con una partita in meno rispetto alla Fortitudo visto che ha già riposato. La squadra a dire il vero non sta entusiasmando, viene da tre sconfitte nell’ultimo mese e in attacco sta faticando. Le motivazioni di questo calo non vanno di certo cercate con la lente d’ingrandimento: è infortunato Palombita, si è già detto tutto. La guardia e capitano dei friulani infatti è il vero e proprio faro della squadra, nonchè top-scoarer. Lo stesso Boniciolli questa mattina ha detto “l’ho allenato anni fa, può metterne 35 a partita tranquillamente in questa categoria”. Fortunatamente non ci sarà nemmeno domani contro la Effe. Un altro acciaccato è  Zambon, esperto pivot 36enne di 202cm capace di catturare più di 10 rimbalzi a partita, rientrerà proprio domani dopo l’infortunio muscolare.

I ragazzi di coach Cesare Cioccia sono la quarta miglior difesa del campionato, concedono 70.3 punti di media e fanno di questo, e dei consolidati automatismi, i maggiori punti di forza.

Oltre a Zambon bisognerà prestare attenzione a Ferrari e Visentin, capaci di alzare un muro attorno all’area piccola. Il primo è un ala forte di 196 cm con buona mano e grande agonismo, il secondo, diciannovenne, fa della struttura fisica (205 cm) la sua arma principale, è un ottimo cambio dalla panchina per Zambon.

La squadra è molto carica per l’evento (come lo è per tutti tra l’altro) dell’anno, Cioccia e Palombita hanno fatto anche un appello ai propri tifosi per riempire il palazzetto.

Fortitudo Eternedile: Buon momento, si deve continuare su questi binari. Boniciolli ha avuto due settimane piene e senza interruzioni per affinare e oliare tutti gli ingranaggi offensivi e difensivi.

Purtroppo non sarà della partita Montano, che risente ancora dello stiramento alla coscia, Lamma e Samoggia invece non sono ancora al top. Il primo ha ripreso da solo una settimana gli allenamenti, il secondo sarà della partita ma verrà utilizzato solo se strettamente necessario.

Starà quindi a Sorrentino e Candi prendere le redini della regia, cercando di non far pesare i problemi di Lamma e Montano.

 

La partita si giocherà alle ore 18.00 al PalaCifrasulli di via Rosselli, Pordenone. Ci sarà la diretta di Radio Nettuno.