Gpa-Robur: Udine a caccia della svolta

0

Domenica sera si disputerà al PALA-APU  di Udine la decima giornata di ritorno del campionato di DNB girone B tra GSA Udine e Robur Et Fides Varese. Sarà una nuova occasione per fare sentire la vicinanza e l’affetto dei tifosi nei confronti di una squadra in difficoltà, ma con la voglia di reagire e finire da protagonista il campionato, per pensare ai playoff con grande serenità come quella udinese. Le due squadre si presentano al match di domenica in un periodo non proprio esaltante essendo state sconfitte entrambe nella partita di domenica scorsa. Per l’APU si è trattata della  terza sconfitta di fila e la quinta nelle ultime sei apparizioni, mentre Varese è uscita sconfitta per 75 a 83 sul suolo amico contro l’altra friulana Pordenone, ora più che mai in zona play-off.
Per le due squadre , la partita di domenica potrebbe rappresentare un toccasana, penso in particolare a Udine, in quanto Varese pur avendo soli 14 punti in classifica è già matematicamente salva e non può ambire alla zona play-off. Per Udine, invece, vincere la partita subito dopo al cambio tecnico Paderni- Corpaci significherebbe riavvicinarsi al treno delle prime quattro in classifica e, soprattutto, darebbe morale e nuova linfa all’ambiente. Coach Luca Corpaci ha trovato subito una squadra motivata e disposta, seguendo le sue direttive, a far riemergere l’assopito valore.

QUI VARESE- Varese è una buona squadra, esperta e con tanti atleti di valore nonostante il terz’ultimo posto in classifica con 14 punti. Affrontare il team di coach Romano Pagani non sarà una passeggiata nonostante come detto sopra, sia una squadra senza più di tante pretese. Non è una squadra molto alta, eccezion fatta per i loro tre centri Matteucci  di 200 cm, Mariani 205 cm e il bravo under Castelletta di 206 cm, ma ha nei vari Santambrogio, Realini, F. Rovera e M. Rovera le bocche da fuoco.
Il gioco di Varese è impostato molto  sulla ricerca del loro centro Matteucci e sul tiro da fuori delle loro guardie Realini e i fratelli F e M. Rovera. Il play invece è Santambrogio bravo nelle penetrazioni. La squadra, probabilmente, domenica sarà composta dal play dell’88 Santambrogio ( 9 punti e 3 rimbalzi di 188cm), Matteucci ala/centro dell’84 ( 12 punti e 5 rimbalzi di 200 cm) , Realini ala/ guardia dell’83 ( 11 punti e 4 rimbalzi di 185 cm), Martino Rovera dell’82 ala/ guardia (8 punti e 5 rimbalzi di 194 cm), Filippo Rovera dell’86  guardia/ ala dell’86 ( 10 punti e 2 rimbalzi di 192 cm). La squadra è poi costituita da  Mariani centro dell’83 ( 7 punti e 6 rimbalzi di 205 cm), Vai 6 punti di media,  e i bravissimi under Piccoli guardia/ala del 95 con 4 punti e 3 rimbalzi di 190 cm, Bellotti play del 93 con 9 punti e 2 rimbalzi e Castelletta centro del 92 di 206 cm con 3 punti e 5 rimbalzi.

QUI UDINE-Udine, è una squadra forte sotto tutti i punti di vista, ma per tornare ad alti livelli deve trovare quella fiducia che solo le vittorie possono portare. Ha appena effettuato il cambio tecnico Paderni- Corpaci. Il nuovo tecnico è preparato, esperto e ha fatto sapere che farà di tutto per vincere questa aprtita pur essendo in questo momento l’APU un cantiere aperto dal punto di vista tecnico-tattico.La squadra ha delle potenzialità ancora nascoste e queste potranno uscire solo con tanta intensità, voglia e cuore e sono sicuro che questa squadra ce ne abbia.

Il team bianconero può risollevarsi sin da domenica. La GSA vincerà se sarà  molto intensa in fase difensiva  e se sfrutterà le sue doti offensive sia dentro l’area che da oltre l’arco dei 6,75 m. È una delle squadre più forti della DNB e deve tornare imprevedibile così’ come lo era durante le 9 vittorie di fila.Anche l’ambiente si aspetta una scossa da capitan Munini e compagni. Corpaci ha le mani sul manubrio, ora bisogna guidare. Consci del valore della squadra e del nuovo allenatore , Udine è ottimista.
NOTE: Le 2 squadre si affronteranno a viso aperto. Udine deve cercare a tutti i costi una vittoria. Penso che sia favorita dal pronostico per la differenza fisica, tattica e atletica. I valori in campo pendono dalla parte di Udine anche se, in DNB, è risaputo che ogni piccolo errore viene punito. Udine deve stare attenta dei suoi stessi errori. Per aspettare il risultato bisognerà aspettare domenica sera Siamo sicuri che sarà uno spettacolo sportivo per cui vi invitiamo a sintonizzarvi su FVG Sport Channel o sul sito in streaming diretta sempre di FVG sport Channel. Buon divertimento e buona partita