La Due Esse ospita il Bisceglie in un derby infuocato

0

 Ventiquattresima giornata del campionato DNB girone D. La Due Esse di coach Alessandro Fantozzi contro l’Ambrosia Bisceglie di Pasquale Scoccimarro; l’ottava in classifica insieme al Maddaloni con 22 punti, contro la quarta che ne ha 26.

La squadra della Valle D’Itria arriva a questo importantissimo derby pugliese in fase di “recupero”, in quanto le condizioni di Lasorte e Dalfini stanno lentamente migliorando: il primo sicuramente dovrebbe essere a disposizione di Fantozzi; in dubbio la presenza di “Domus” (nome d’arte), alle prese ancora con un fastidio alla gamba sinistra.

All’andata il Martina sconfisse il Bisceglie 54 a 55, in una partita nervosa in cui ha vinto la squadra più lucida. Il migliore del Bisceglie era Mauro Torresi, ex di turno, che aveva messo a referto 11 punti,; tra le file della Due Esse, il migliore era Stefano Potì, con 15 punti.

Nell’ultimo turno il Martina ha battuto la Soavegel Francavilla 83 a 77, grazie alla miglior prestazione espressa finora questo campionato. Dire chi è stato il migliore è impossibile, sarebbe più corretto dire che tutta la squadra ha contribuito alla vittoria: in evidenza Verri con 19 e il martinese Lasorte con 14. Il Bisceglie invece, viene dalla vittoria casalinga convincente contro l’ultima in classifica, il Cus Taranto, con il risultato di 87 a 72. Il migliore dei tarantini era Leoncavallo, con 19 punti, mentre per il Bisceglie i 19 del solito Torresi.

Ma torniamo al derby: a Martina vengono due giocatori che non hanno un buon rapporto con la tifoseria martinese, Valerio Corvino e Andrea Storchi , autore quest’ultimo di una gomitata all’andata a Damiano Verri. Partita che si preannuncia incandescente, e come in ogni derby che si rispetti, le due tifoserie daranno sicuramente il meglio per incitare i proprio beniamini. Il giocatore più in forma al momento del Bisceglie, è Mauro Torresi, che ha lasciato un buon ricordo nella Valle D’Itria.

Palla a due fissata Domenica 30 Marzo alle ore 18:00 al PalaWojtyla di Martina Franca.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here