La Fabriano del basket in lutto: scomparso Antonio Ninno, patron dell’ultima Serie A

La Fabriano del basket in lutto: scomparso Antonio Ninno, patron dell’ultima Serie A

Il Fabriano Basket visse anni esaltanti sotto la sua gestione, arrivando a giocare da protagonista nel campionato di A2. Fino a raggiungere la massima serie nel 2001

di La Redazione

Una leucemia fulminante non gli ha lasciato scampo proprio mentre a Perugia stava seguendo un ciclo di terapie. Imprenditoria e sport fabrianese in lutto per l’addio al 71enne Antonio Ninno, lo storico presidente del Fabriano Basket, per decenni titolare dell’azienda di costruzioni Edilninno. Appena un mese fa aveva accusato i primi sintomi con alcuni dolori improvvisi che lo hanno portato ad effettuare esami ed accertamenti, da cui è emerso come il male in forma aggressiva avesse profondamente attaccato il suo corpo.

Antonio Ninno si è diviso nel corso della sua vita professionale tra la passione per il basket e quella per il suo lavoro. Per quanto riguarda lo sport, il Fabriano Basket visse anni esaltanti sotto la sua gestione, arrivando a giocare da protagonista nel campionato di A2. Fino a raggiungere la massima serie nel 2001, quando Antonio Ninno aveva ancora un ruolo all’interno dell’organigramma societario. Ma lo sport è sempre stato una passione irrefrenabile, tanto che a cavallo tra gli anni Ottanta e Novanta ha segnato l’epopea calcistica del Borgo, la squadra del popoloso rione arrivata, con Ninno ai vertici dirigenziali, a divenire la prima realtà cittadina del pallone.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy